Mah...a me Susi immaginare che un presidente Usa in quanto ricco offra lavoro coi propri soldi pare fantascienza..almeno che durante la sua campagna elettorale si sia fermato in uno stato dove abbiano liberalizzato la cannabis e ne abbia approfittato. E mica e' babbo natale:). Pure il nostro nanetto ricco ha solo tolto tassa prima casa ma alzando altre tasse. Certo...pagava l'affitto alle olgettine ma noi non ci chiamiamo olgettine e olgettini:) e pure a Mediaset hanno licenziato. Quindi...farà diversamente Trump...abbasserà i salari per creare nuovi posti di lavoro e sarà un po' tollerante con gli ispanici che dovevano votare Clinton ma poi han scelto lui. Il muro messicano e' un dramma umano ormai storico di cui si parla poco. Obama nel suo secondo mandato aveva chiuso un occhio per ragioni politiche e proteste di organizzazioni che lottano per i diritti umani. Poi...faccenda tornata in oblio. Ma l'argomento immigrazione in qualsiasi stato o continente torna in auge sotto elezioni.
Navyseals ha scritto: Trump ha fatto Strump
Trump che è il Berlusconi americano :


Trump secondo me non è paragonabile a Berlusconi
- Perchè ha molto più potere di quanto ne abbia mai avuto Berlusconi: avrebbe il potere
decisionale di premere il fatidico “ tasto rosso "detto in altre parole, il mondo poteva anche
ridere dell’Italia con Berlusconi, ma sotto Trump nessuno se la sentirebbe di ridere degli Stati
Uniti.
- Trump ha dovuto conquistare un partito con le primarie. Berlusconi se ne è fabbricato uno tutto
suo
- Trump non dispone di un analogo potere nei mezzi d’informazione, ok, in passato è comparso
in televisione in cui interpretava se stesso, dando prova in quella circostanza una qualità di
"showman",
- Berlusconi, con le sue emittenti può modellare a suo piacimento e convenienza l’opinione
pubblica, è lui il regista

L''unica cosa che secondo me li avvicina è la " passione per le donne". e sul piano dello stile come Berlusconi anche lui, è ossessionato dagli effetti che ha la sua "chioma " sugli altri ,
Non sono nessuno ma anche io ho la passione per gli uomini con i capelli lunghi, :mrgreen: mi mandate al patibolo ?

Tornando a parlare di cose serie,

Per le relazioni estere, un " TRUMP-.PUTIN " le grandi potenze unite , più libere....
un accordo con Putin penso sia una cosa quanto mai necessaria. !

E Killary ? ,
Ops Hillary ? ( mi sono letta e riletta parecchi, molti passaggi )

Un'analisi, eddai, su...........

La Clinton al contrario ha puntato sullo spaventare gli americani con spettri, ha minacciato la guerra e poi ha accusato Trump per il rischio delle armi atomiche,
Ha addirittura puntato di inasprire il conflitto con la Russia pensando che le tornasse elettoralmente comodo.,con il rischio di innescare un conflitto fra NATO e Russia.

Durante un’intervista rilasciata alla rivista statunitense " Americanthinker ", ha raccontato come con una TELEFONATA convinse il marito, Bill, a bombardare la Repubblica Jugoslava e , la CIA chiamò in causa le nazioni NATO, con in testa l'Italia ( fu entusiasticamente coinvolto il primo ministro D’Alema
Dopo (la telefonata di Hillary), i bombardieri NATO cominciarono gli attacchi aerei contro l’allora Repubblica Federale di Jugoslavia,

Adesso Hillary
come Donna , eddaiii..... su....
una donna che dà addosso ad altre donne per difendere il marito Uomo, in America non ci sono tante donne che simpatizzano per una donna che, per difendere il marito
ha massacrato tuttte le donne che hanno avuto rapporti con il marito, lei l' ha fatto,
Ok, brava moglie, ma pessima donna, personalmente me la sarei presa con mio marito dicendogli bastava dire NO, non ci stò, Secondo me tutti questi fatti messi insieme hanno inciso molto e, si è giocata la poca credibilità che le era rimasta....

quindi, i mitici Supertramp
https://www.youtube.com/watch?v=fBoYZqmcZuc
E' la seconda volta quest'anno che me ne vado a dormire con un vago ottimismo (grazie ai sondaggi) e mi risveglio con una delusione cocente (grazie ai dati reali) – prima la Brexit, adesso Trump – ho fiducia comunque nella nostra capacità di assorbire tutto quanto, confermata in questo dal fatto che la Gran Bretagna è ancora in piedi e che il primo discorso di Trump è risultato molto più soft di quelli in campagna elettorale.
Su Trump non dirò nulla perchè tutto è già stato detto, soprattutto da lui, e se gli americani non hanno ascoltato e letto le frasi deliranti, e non si sono fatti l'idea di che tipo d'uomo sia...bhè, non cambieranno certo nulla i miei giudizi.
Un pensiero invece per Hillary – non è simpaticissima, non rappresentava nulla di nuovo, le sue qualità (ordine, precisione, tenacia, caparbietà, non lasciare nulla al caso) venivano viste come difetti, però io ammiro il suo impegno e la sua volontà e sono convinta che in questo caso fosse davvero la meno peggio.
Non sono d'accordo sui motivi espressi da Gioia sul perchè le donne non hanno votato la Clinton.
Le donne con una certa istruzione e indipendenza l'hanno votata, le altre, quelle per cui la sopravvivenza e il lavoro sono più importanti dei simboli, hanno votato Trump alla ricerca di un nuovo che permettesse loro (e alle loro famiglie) di tornare a stare bene, a livelli pre-crisi.
Però, in contrapposizione a quanto dice Consonanza, io consideravo Hillary anche come donna – e mi sarebbe davvero piaciuto avere un presidente donna, in un paese come gli Stati Uniti – il più potente con una donna a capo.
Ho letto un articolo di Gian Antonio Stella "Perchè l'America non è un paese per donne" (vi lascio ovviamente il link: http://27esimaora.corriere.it/16_novemb ... 95f4.shtml) corredato da cifre e percentuali, spiega perchè l'America è ancora un paese tendenzialmente maschile, e di certo adesso si rafforzerà questa idea – quindi sì, ci voleva un Presidente come Hillary in quanto donna.
Eppure, si legge, si dice (e dopo si dicono sempre tante cose) che i voti popolari fossero pro Hillary... quindi se non ci fosse stato il sistema del voto dei Grandi Elettori, sarebbe Hillary Presidente. Anche lì hanno i loro problemi con il sistema elettorale.
Questo a dire che evidentemente gran parte del paese la sosteneva.
A me non dispiacerebbe un Presidente Donna, ci mancherebbe.... ma per me non rappresenta una priorità il sesso di appartenenza o come si gestisca la propria camera da letto o quella dei parenti. A me interessa il candidato e il mio "sano egoismo" di elettore...
Per l'asse Trump- Putin, aspetterei a cantare e suonare le trombe... bisognerebbe prima capire "che tipo" di asse e che fine facciamo noi vermicetti da schiacciare, in questa Europa disgregata.
Però naturalmente Putin tutto felice, Erdogan pure e pure la May che non vede l'ora d'andarsene per i fatti suoi e brindare con i cinesi nuovi partner:-))... che Trump le cede volentieri.
Chissà se un giorno da sudditi della Merkel saremmo costretti ad inchinarci a Vladimir... chissà Renzi che ne pensa?:-))
NINA, , non amo vedere le ombre dietro la figura della Clinton , cioè, in altre parole, se sei una
guerrafondaia allora ti poni come tale e non come una brava dolce donna ecc ecc, togliti tutte le maschere e fatti vedere per quello che sei veramente, credimi avrei più apprezzato, e ciò che ho letto non ha fatto altro che confermare i miei punti di vista, non presentarti in ghingeri, piuttosto ti presenti con una bella divisa militare statunitense o anche altro e ti fai vedere per quello che sei veramente
Cons Cons a proposito di Cinesi, mi hai ricordato una cosa,
,sento che non ti piacerà molto ciò che stò per dirti ma sono voci dei nostri connazionali
a New York , ti dice qualcosa la " Little Italy "a New York ( Lower Manhattan) ? Ecco,
un famoso Quartiere con popolazione di origine Italiana e con una moltitudine di negozi e ristoranti Italiani
Beh , italo-americani al voto per Trump perchè? perchè in realtà è diventata una " big Chinatown" e Trump all'inizio della sua campagna elettorale disse:
“Non possiamo continuare a permettere che la Cina stupri il nostro paese”,
Una " Little Italy " che in realtà sta scomparendo del tutto(. dice un calabrese che ha chiuso la sua attività) e la storica " Little Italy " è diventata una semplice strada: Mulberry Street.e sono pochissimi gli italiani rimasti.
Non stento a crederci...
A volte la storia dei popoli mi fa pensare all'ecosistema faunistico... il più grande che stritola il più piccolo... i cinesi stritolano gli italiani, e non solo negli USA.
E infatti quando ieri Renzi ha parlato della "lunga e solida amicizia che lega Italia e USA" mi sono chiesta.... sarà così ancora? Anche noi siamo immigrati, tanto quanto gli ispanici, gli africani, etc... siamo stranieri, lì, in quella che molti hanno vissuto come patria, ma che non si è certi lo resterà ancora.
Triste ...
Gioia59 ha scritto: NINA, , non amo vedere le ombre dietro la figura della Clinton , cioè, in altre parole, se sei una
guerrafondaia allora ti poni come tale e non come una brava dolce donna ecc ecc, togliti tutte le maschere e fatti vedere per quello che sei veramente, credimi avrei più apprezzato, e ciò che ho letto non ha fatto altro che confermare i miei punti di vista, non presentarti in ghingeri, piuttosto ti presenti con una bella divisa militare statunitense o anche altro e ti fai vedere per quello che sei veramente


Oddio Gioia, brava dolce donna non l'avrei mai detto della Clinton - E' sempre stata una donna impegnata professionalmente e in politica e quando il marito era presidente, erano in due a comandare dai, non è una novità.
E' anche sempre stata pubblicamente a favore di interventi armati, quindi mi sembra sia sempre stata abbastanza onesta su chi fosse.
Una cosa che mi sta creando fastidio in questo evento di cui poi noi siamo spettatori...non siamo americani e non sappiamo bene che pigne in testa abbiano loro...conoscendo a mala pena le nostre...che nelle scuole anche elementare le nostre maestre stanno creando un certo allarmismo. Va bene e giusto parlare di attualità ai bambini...fargli capire le dinamiche sociali e del mondo..anche per renderli più forti...ma diverse maestre hanno rappresentato questo arrivo di Tramp come la fine di un mondo di pace...che verrà la guerra...che tutti i deboli saranno mandati via. Insomma a me non pare educativo forgiare dei bimbi in base a propri sentimenti personali o paure. Tenerseli per se sarebbe meglio. Questa distinzione netta tra i diavoli e gli angeli mi pare superata. E scaricare sui bambini presagi al momento immaginati per me e' deleterio
Nina, si, erano in due ma chi muoveva i fili era lei, è bastata una telefonata al marito per far partire un bombardamento, poi , avrei tante immagini che la ritraggono in pose da famiglia del Mulino bianco, (non mi sembra il caso che le metta tutte in fila) di realtà rassicurante ed ipocrita fatta per ammansire ed imbonire i creduloni in genere.

Metto solo una cosa che ha scritto, e credimi ne avrei una sfilza

Ma secondo te cosa può recepire una ragazzina di 12/13 anni?
Cosa è, la favola del principe azzurro ? La gentile Donna e brava Signora
Hillary-Clinton-presidente-mamma--.png
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
Consonanza ha scritto: Chissà se un giorno da sudditi della Merkel saremmo costretti ad inchinarci a Vladimir... chissà Renzi che ne pensa?:-))


Davvero pensa?

Cons la colpa è tua se mi bannano vè! :lol:

Cosa ne pensa Renzi?
Paoletta, in cantina mi avanzano ancora un paio di tapiri da consegnare,

che dici sarà mica attapirato ?

Non credi sia un pò pericoloso inchinarsi di questi tempi ?

Cons, Ossignuur, sarei più curiosa di sapere che idea si è fatto Trump di Renzi !
Mi riferisco al nostro discorso di Hillary che ha fatto vedere la bella faccia del loro matrimonio e mi vengono in mente altri 2 fatti,
- il 'nostro' Piero Marrazzo, la cui ultima moglie (la 3^a) è stata accanto al marito durante lo scandalo di cui è stato protagonista, e poi si è separata.
- Sarkozy, la moglie che aveva all'epoca gli è stata accanto per il periodo pre e subito post la sua elezione a presidente, poi si è separata. Dopodichè S. ha cercato la Bruni.

Sembra che tutte le donne stiano accanto a questi uomini nel momento della 'burrasca', quando ciò diventa di dominio pubblico e sotto i riflettori, poi si separano.
Adesso mi riferisco a chi ha detto che Hillary doveva mantenere il proprio cognome e non quello del marito. Anche Angela Merkel non ha il suo vero cognome ma neanche il cognome dell'ultimo compagno (o marito) perchè sembra che questo significhi all'incirca porcello o maiale.

Non condanno le donne che si tengono accanto un marito ballerino, quante ce ne sono nella vita reale? Qualcuna fa i propri conti. E allora gli uomini? Trump o Berlusconi?
Gioia, posto che è una perdita di tempo ed energie parlare di Hillary, per quanto mi riguarda, un'ultima cosa: perchè tanto ce l'hai con lei per le pose da famiglia del Mulino Bianco e non con il marito che invece mi è sembrato parte attiva (?) con la Lewinsky e quell'altra (non ricordo il nome) - sicuramente più di lei :D
Lei ha sicuramente parecchio pelo sullo stomaco, ma colpevolizzare lei perchè per amore o interesse ha tenuto insieme la famiglia, non mi sembra giusto - ho in mente una foto di loro due a yale, mi sembravano contenti di stare insieme quindi forse c'era qualcosa da recuperare.
E per quanto riguarda la favola alla bambina di 12/13 anni, perchè no? non è meglio del principe azzurro? io a 13 anni avevo già un moroso, magari avessi recepito una cosa così...
Nina, non è per le pose del mulino bianco ma per la falsità/ ambiguità che chi la conosce sà che lei NON è così,

Bill? ho detto ciò che penso, ha sbagliato ,come moglie condivido ma non come donna, che centrano le sue fan? Lo possono provocare quanto vogliono, stava a lui dire NO e comportarsi in modo diverso, quindi, come moglie ha cannato in pieno, ti faccio un esempio semplice, mettiamo che ho un compagno, un Uomo di classe con i contro@ , le donne lo filano, ( mettendo già in preventivo che lo sò ) di certo non gli stò con il fiato sul collo perchè parto dal presupposto di potermi fidare, scopro un tradimento, in primis mi faccio un esame di coscienza chiedendomi, perchè? poi ne parlo con lui, ma non me la prendo con la tipa o le tipe, è lui che doveva comportarsi bene

Tornando al Presidente U S A
Adesso inizia il "totogoverno " e . nell'elenco delle personalità forti ci sarà Rudolph Giuliani ,
Rudy Giuliani ( di origine Italiana ) ex sindaco di New York che farà parte dello staff di Trump,( come Procuratore generale ) e vedremo chi sceglierà per ilresto della squadra che traghetterà ed affiancherà Trump alla Casa Bianca

E la la nuova " first lady " ? Melania , ex modella, bellissima Donna sexy , da red carpet, , ricordando la povertà da cui è partita nella ex Jugoslava... e adesso si può permettere di più, sono proprio contenta,come anche per la figlia Ivanka, 35 anni,, Donna, figlia della modella , laureata con lode in Economia alla Wharton School of Business della University of Pennsylvania, ma anche modella
Ho come la sensazione che sarà più importante la "first daughter " " della first lady "

DONNE, non parlate di loro che sono anche Donne...... ?

Ecco Nina, vedi la differenza ?, Melania, è quello che fà vedere , una bella gnocca, ha posato senza veli,ha fatto bene, è bella, se lo può permettere no? non nasconde nulla non ha maschere , è così e lo fà vedere al mondo intero... !
Gioia....forse tu non te ne rendi conto.....ma stravolgi i ragionamenti. Perdonami ma mi sembra veramente assurdo ciò che dici.....pur di dare una ragionevolezza alla tua visione delle cose....critichi una moglie che è stata accanto al marito in un momento di difficoltà (per sua stessa colpa, è vero), e lodi invece " la bella gnocca" che si è mostrata senza veli-

Spero di aver capito male il tuo ragionamento, lo spero sinceramente....altrimenti..ma di che stiamo parlando?

Assurdo....completamente assurdo e, consentimelo, fortemente irritante.