Ciao. A me sfugge il senso di questi discorsi. Ricchi e famosi o poveri e ignoti resto dell'idea che son solo fatti loro su come o su cosa vogliano basare equilibri di coppia. Insomma...non mi piacciono i giudizi su aspetti che non conosciamo se non per come vengano riportati...e poi scusate...perché dire che si ambisce a vedere una donna premier...chiunque ella sia...se poi viene valutata per un aspetto che non dovrebbe esser di alte se non suo? Lo trovo contraddittorio...e diamo alle solite...le donne amano le donne ma fanno il pelo e contropelo su condotta e passato. Una madonna come premier signore care ancora non credo sia possibile. Sempre che serva
Fara, si, critico e continuo a dire che non mi piace per niente,non mi è mai piaciuta e non vedo l'ora che esca fuori di scena...Ha fatto tanto la femminista poi sceglie di candidarsi con il cognome del marito, eddai, poi , con questa sua sconfitta potrebbe anche essere pericolosa !
Vicino a suo marito ?, e trovami una donna che non starebbe vicino ad un uomo con il potere economico che aveva e con questo ho detto il resto,
mi dirai ma anche Trump ecc ecc
penso invece che Trump e Melania si compensino,un rapporto bilanciato, lui ricco sfondato lei elegante e raffinata,certo che lodo Melania ed ho spiegato il perchè, la vedo come una persona sincera, allla luce del sole
direi per Trunp la giusta "compagna silenziosa" è al fianco del suo Donald da oltre 11 anni, è anche prima First lady dal 1825 a non essere nata negli Stati Uniti, ha un ruolo passivo, è sempre stata riservata nella campagna elettorale del marito.
Ti dirò un'altra cosa, sai chi avrei visto come donna se Donna deve essere, Michelle, una figura amata ed apprezzata da una bella fetta dell'elettorato democratico femminile, non solo per lo stile impeccabile ma anche per il suo impegno civile. Ha messo il suo volto a numerose campagne di sensibilizzazione e battaglie sociali
Tra quattro anni potrebbe anche candidarsi per il Partito democratico, ma non credo lo farà
Gioia, ribatto il tuo impegno, la tua fantasia, la tua caparbietà, sei la donna della settimana, ma ...
ma non condivido le tue idee.
Ed anche sembra che sminuisci le donne in generale...
Intanto Hillary è stata la compagna silenziosa a fianco di Bill Clinton come adesso dici di Melania, donna silenziosa a fianco del (scusate) puttaniere di Trump.
E poi lodi la Michelle Obama, gusti sono gusti, a me Michelle non sembra una donna, mi sembra un uomo, se Obama si sognasse di farle le corna credo che Michelle lo pesta. Potrebbe anche fare lotta libera. Sembra un generale, la Merkel al suo confronto sembra una scolaretta.
Davvero la Michelle Obama la vedresti come candidata presidente? Vade retro satana. :)
E' arrivato il momento di cercare di capire cosa vuole dire questa sua elezione nel concreto.....: come ha veramente intenzione di governare gli Stati Uniti e quale ruolo vuole che gli altri giochino nella grande scacchiera mondiale.e cosa significa la sua presidenza per l'Italia, e più generalmente per l'Europa
Trump, si è anche guadagnato l’appoggio di leader di partito come Marine Le Pen in Francia e Matteo Salvini in Italia, viene però guardato come una minaccia dai mercati europei,

Lasciamolo lavorare in pace,
Una volta che Trump entrerà in carica alla Casa Bianca, osserveremo
Susi
- NON sminuisco le donne parlo di Hillary , è diverso
- NON vado per niente d'accordo con le femministe è diverso, sono punti di vista.....
- Melania è silenziosa, Hillary è tutt'altro ,

- SI Susi, Michelle, si è sempre impegnata per il sociale e senza fare tanto casino si la vedrei, forse farebbe anche più di suo marito per il popolo di colore (cose che suo marito ha detto ma non fatto o meglio seguito poco ) ed altre cose

Alla casa Bianca Michelle ha creato un suo orto e lo cura , una Donna che non ha paura di sporcarsi le mani Susi

- Purtroppo lei non c'è più e non è Americana ma sai chi avrei anche visto come Donna
.§ Lady D §
Susi,
Dici che che Michelle sembra un' uomo, , , gusti sono gusti, hai ragione, ma guarda caso, l' hanno appena messa sulla copertina di VOGUE
Elezioni USA 2020

Spero vinca D. Trump perchè condivido alcune sue visioni....

Polemiche inutili, valanghe di " tweet " rabbiosi, ossessione per i complotti, è tutto già visto ormai, nulla scandalizza più gli americani....! Né tanto meno me

Penso che potrebbe essere rieletto vincendo la sfida contro Biden
Alcuni motivi me lo fanno pensare, che sono questi :

- Che lui sa' bene come fare campagna elettorale...
- I sostenitori di Biden potrebbero non votare, pare che i seggi elettorali siano stati ridotti causa Virus, costringendo i suoi elettori ad aspettare ore in fila soprattutto nelle grandi città indi per cui riduce il numero di elettori, sono diverse le zone metropolitane considerate delle " roccaforti " dei Democratici, milioni di potenziali elettori di Biden si troverebbero di fronte ad una scelta difficoltosa, restare a casa, oppure andare alle urne e rischiare di contrarre una malattia potenzialmente mortale !
- Un suo indubbio successo (Trump ) sono gli accordi tra Israele, gli Emirati arabi ed il Bahrein, anche i Democratici gliel’hanno riconosciuto...

Non resta che attendere....

PS

Da osservare com'era più vivace il club 4 anni or sono ...!
Ninè, come sta' susi_4ve ?
Sorvolo sul discorso vivacità che come sappiamo ha spesso portato a scontri personali, come a piccioni svolazzanti supportati da una fan. E tutti quei profili morti non invitano a conversare per quanto su 7 in 4 ci siamo. Chi sarà presidente? Spero il meno peggio :)) Uno un po' schizzato già si è cimentato e a noi giungono le eco di cose positive o meno, secondo i gusti di chi l'ha eletto. L'altro è stato vice ma talmente vice che almeno io neanche ricordavo chi fosse. Uno usa la violenza come strumento pare ad altri per gestire dove non si riesce con dialogo e ascolto. L'altro non so. Ma una cosa è certa, chiunque vincerà sarà presidente di uno stato federale completamente diviso e con una parte che non si sentirà rappresentata. Sarà ricordata come elezione opaca e per un presidente uscente che a scrutini in corso già parla di brogli. Voterei kamala Harris :))
O(b)ama Bi(nla)den

è chiaro che la selezione dei democratici è sempre stata pilotata dagli integralisti islamici, supportati dagli studi psico-linguistici dello spionaggio russo. me l'ha detto una scia chimica dissociata.
@ Curc,

verissimo, abbiamo avuto bel tempo, brutto tempo, tempeste, tornadi e trombe d'aria....(in parte anche mea culpa ) credo averlo detto più volte e chiesto anche scusa !

Comunque intendevo che c'era più compartecipazione, il tutto era più frizzante, vivido e brioso, cosa che " oggi " manca, si, mi manca e so' che non potrà più essere com'era, ti potrei mettere tanti di quei link da visionare che noteresti la netta differenza....

Riguardo a Trump vs Biden direi  " il diavolo e l'acqua santa "
Chi vincerà sarà sicuramente per un pugno di dollari, ops, di voti e credo che Trump, se dovesse perdere, non uscirà così facilmente di scena....!!
Se dovessi votare e fosse ancora vivo voterei uno tipo il Che Guevara :)
Evviva! :P :P :P
Personalmente sono felicissima del risultato finale! :D
Come sempre in itinere vedremo gli sviluppi e ciò che ne verrà! :idea:
Io invece piango lacrime amare. Trump era un misto tra spettacolo comico alla Berlusca e terrore da film horror quando prometteva di bombardare la Corea, la Cina, la Svizzera e San Marino. Chi ci darà un altro intrattenimento simile? E poi aveva la moglie topissima, la parte migliore dello show.
Invece con Biden vedo il risorgere degli intellettualoidi moderati con le loro campagne di pensiero debole a favore delle foche monache, dell’orgoglio transgender e di tutte le minchiate politically correct che paralizzano l’Occidente da 20 anni. Non ho dubbi che tutto ciò piaccia ai vecchi - e soprattutto alle vecchie – perché è il finto progressismo col marchio di un sorriso prestampato che le mette in pace con la loro coscienza.
Trump e Little Tony: i due ciuffi ribelli più significativi del millennio.
Il biondo ha giocato con la vita di milioni di individui, non solo americani, e ha dato uno spettacolo indegno, anche se per alcuni divertente. Non lo rimpiango. L'America é sempre stata (almeno finora) un modello per il mondo, Trum l'ha resa una barzelletta. Ha distrutto un mito e, con la sua incapacità di perdere, sta facendo anche di peggio.
Il bianco é vecchio ( ma ci sono solo 4 anni di differenza col biondo), non ha carisma, é quasi un personaggio di ripiego in tempo di incertezza ( una specie di papa Giovanni, che non poteva far male a nessuno, si pensava), ma conosce a fondo il sistema e probabilmente sa come controllarlo senza proclami alla Berlusconi, senza allarmismi alla Meloni, senza ideologie (oggi chi ne ha qualcuna?), senza populismi alla Salvini. Mi verrebbe quasi di dire una praticità alla ... Andreotti.
In questo momento abbiamo bisogno di ripensare i miti, di recuperare equilibrio, di ritrovare serenità, di ricostruire con pazienza, di ragionare con calma. Non solo a livello nazionale, ma mondiale. Il biondo, se avesse vinto, si sarebbe spinto oltre nella sua follia, il bianco... che sia la persona giusta per riportare un po' di ordine? vedremo. Certo abbiamo bisogno di fermarci e riflettere, anche in Italia.
Che dire..., Trump, game's over ! But. the show must go on !
Auguri al nuovo inquilino della Whitehouse, non sarà facile.... Trump non molla...!
:lol: foche monache :lol:

Per adesso non ho ancora letto nessun commento ne' da Mosca ne' da Pechino a riguardo, vedremo....