Veder pascolare una mucca ( con tanto di campanone al collo ) mentre bruca erba è un’immagine che appartiene ahimè a tempi e mondi dimenticati , quando vivevo in Svizzera, le avevo dietro casa....e non solo loro

Fortunatamente, nelle mie vicinanze ne vedo e sento ancora qualcuna

Alphonse de Lamartine disse : “ Noi non abbiamo due cuori - uno per gli animali, l’altro per gli umani. Nella crudeltà verso gli uni e gli altri, l’unica differenza è la vittima.”

Io la ferocia la vedo nell ’uomo, " un animale sociale ” ( affermava Aristotele ) e come tale puo’ stringere, allentare, a volte spezzare legami

L’uomo uccide i suoi simili e non solo, elimina troppe creature viventi e questo per dimostrare la propria superiorità...
O forse "l ’uomo " uccide anche per piacere, per godere del proprio atto ?

Allora mi chiedo, chi è la bestia?
Penso agli omicidi di Chiara Poggi, Yara, Meredith Kercher, Sarah Scazzi e l’elenco potrebbe continuare a go go......
Non si può amare qualcuno/cosa che si sfrutta (natura ecc) , o sfruttare qualcuno che si ama.

Gli animali non compiono atti come questi, il loro comportamento è dettato sempre/solo dall’istinto naturale della sopravvivenza e salvaguardia del loro branco o della loro prole , non vi è opportunismo o crudeltà nei loro atti.

Rimane l’istinto predatorio che ha come unico scopo la sopravvivenza !

Ecco, abbiamo molto da imparare dagli animali forse saremmo meno bestie ...!!!

38451397_1835735729819495_406721059195191296_n.jpg
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.