, Nel giro di pochi giorni, da nord a sud , 3 casi estremi di violenze contro gli anziani........!
,
Oggi , nella maggiot parte dei casi, gli anziani vengono abbandonati e dimenticati.
L'ho visto con i miei occhi nelle diverse strutture riabilitative in cui ho soggiornato
Questi anziani in oggetto, avevano scelto di andare avanti, nonostante fossero rimasti soli. Non erano rinchiusi in un ricovero, ma erano comunque indifesi e purtroppo c'è chi, vigliaccamente , (per non dire altro) se ne è approfittato con una brutalità disumana.
.

Settimana scorsa , quà nel bresciano una donna 87enne ha visto il suo carnefice, un romeno di 32 anni, svegliarla dopo essersi introdotto nella sua abitazione, costringendola poi ad un rapporto sessuale sotto la minaccia di un coltello da cucina.... Da rabbrividire!

Un ottantenne di Siracusa con problemi fisici e mentali, era diventato il bersaglio di un gruppo di ragazzi, bulli di quartiere che, non contenti di averlo preso di mira già due volte, hanno violato la sua dimora, lo hanno minacciato e " pestato " fino a cospargerlo di benzina e dargli fuoco. Ora è in un letto di ospedale a lottare tra la vita e la morte !!

La maggior parte dei violenti sono vigliacchi e puntualmente si accaniscono sempre sui più deboli, donne, anziani, bambini, disabili e senza ragione, per bullismo, per dimostrare la loro forza, per godere delle sofferenze altrui. Senza parlare poi delle rapine, dei furti e/ o delle violenze sessuali.

Viviamo ormai in un mondo dove i valori non esistono più
In Italia sono quasi 3 milioni gli over 65 vittime di violenza. mah....!

Come a volerci ricordare quanto siano così lontani i tempi in cui gli over erano visti come fonte di saggezza da proteggere e rispettare........ Ecco !

vecchio.jpg
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
Cara Grazia
anche io tempo fa ho postato sul problema degli anziani e non per niente nel mio profilo, sentendo in cuor mio il problema dell'anziano che viene privato della sua dignità, dico che preferirei che mi venisse risparmiato di vivere in una situazione in cui l'anziano viene abbandonato in un ricovero per anziani, perché quelli che ho visitato, sono delle vere prigioni, vivere in quelle condizioni è come dover scontare una pena e allora sarebbe meglio che il Signore ci facesse vivere sino a quando ci resta la dignità, perché se non ci sono più i valori di una volta e non c'è più rispetto per gli anziani, perché ci costringe a vivere quella vita? non dovrebbe essere il periodo in cui si dovrebbe vivere il resto dei nostri giorni con serenità?
Poi tu hai approfondito il problema con il problema della violenza sugli anziani e questo rende il discorso più ampio, con una visione a 360°gradi- Comunque per mia fortuna, ancora non è arrivato il mio momento e penso che il discorso delle disabilità, oltre a quelle degli anziani, possa essere esteso anche a quelli portatori di Handicap, tenuto conto che un incidente può fare diventare handicappato chiunque a qualsiasi età e tenuto conto anche delle violenze sugli handicappati, come per esempio, scuole ed istituti di assistenza.