Caro Lu,
forse basta tener presente lo status che l'ineffabile crista indica nel suo profilo: "lavoro".
Appunto. :D  
http://ricerca.repubblica.it/repubblica ... ta-di.html

il delitto dell'agenzia matrimoniale..il cliente paga l'iscrizione ma non ottenendo nessun risultato uccide a coltellate la titolare. :?  
Eh, ci teneva proprio tanto a sposarsi.  :|
per me era fuori di testa...pensare di pagare convinto di avere risultati :)
Se non la smettiamo di commentare questo post, la pubblicità dell'agenzia matrimoniale sarà sempre in cima alla lista di tutti i post del Forum, visto che il sistema premia i messaggi più recenti...
... ma a noi piace infierire.
Gio1965 ha scritto: Eh, ci teneva proprio tanto a sposarsi.  :|

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Io neanche gratis andrei...:) credo nella casualità della vita....
anchio, perfettamente..se si è consapevoli di piacere allora basta frequentare i soliti posti per conoscere gente nuova....se non piaci non è l'agenzia matrimoniale a fare il miracolo...l'agenzia il miracolo lo fa sfilandoti euro dal portafogli...se esiste gente che crede alle fandonie e promesse che fanno, auguri. :lol:
Anche se pensassi di non avere una minima chance nella vita andrei...una cena per single mi e' bastata...un trauma o incubo...voglio rimuovere:)...il destino vorrebbe dire non forzarlo ma di più...traumatizzarlo!
RAUALPINDI ha scritto: anchio, perfettamente..se si è consapevoli di piacere allora basta frequentare i soliti posti per conoscere gente nuova....se non piaci non è l'agenzia matrimoniale a fare il miracolo...l'agenzia il miracolo lo fa sfilandoti euro dal portafogli...se esiste gente che crede alle fandonie e promesse che fanno, auguri. :lol:

Roul...però vorrei regalarti un cane:) piccolo felice scodinzoloso:) cosi se ti venissi l'idea malsana di andare in un'agenzia lui ti ringhia...più saggio degli umani:)
...sono una persona normale...una come tante,che ha viaggiato un pò.Più per lavoro che per divertimento purtroppo. Per lavoro,appunto,andavo mensilmente in un paese dell'Est. Non mi sono mai interessato alle donne del luogo,perchè ero sposato.I luoghi comuni si sprecano,ma per la mia esperienza,che è iniziata nel 94,posso dire che le donne (come gli uomini) sono nell'essenza tutti/e uguali...hanno gli stessi desideri e gli stessi sogni di noi "occidentali"...Se si vuole conquistare una ragazza dell'Est "normale" bisogna fargli la corte esattamente come da noi e vedere se è corrisposta,esattamente come da noi...
Personalmente,se volessi una donna dell'est,non farei altro che andare sul posto e cercarmene una...senza agenzie di mezzo. Ho visto pensionati over 70,fare questa cosa....riuscirebbe anche a gente più giovane.
Il rischio rimane,in ogni caso, perchè siamo "Italiani"..Non si può escludere che chi frequenti uno straniero non abbia qualche interesse...Se poi,lo spasimante ha 70 anni e la "fanciulla" 30 di meno,entrambi hanno chiare le clausole del contratto.
A pensarci bene funziona cosi anche da noi...Un'operaio brutto...rimane brutto...un'imprenditore benestante ma brutto..è un tipo interessante. :-))
E' la storia del mondo...
Personalmente,preferisco il detto "mogli e buoi dei paesi tuoi" a rispetto della saggezza contadina... affidarsi poi ad un'agenzia...beh...che dire....non lo farei mai..Generalmente quello che non conosciamo ci spaventa per natura preservandoci da brutte sorprese.In questo caso le due parti sono quasi attratte,affascinate..vedono solo quello che vogliono vedere e...sentire ..perchè il più delle volte non si conosce la lingua. Una relazione con una persona straniera smuove l'adrenalina sicuramente..ma finito l'effetto a volte si fanno i conti con tutto il resto...se poi ci sono anche figli di mezzo,la cosa si complica.
I rapporti fra sessi diversi richiedono di per se impegno,amore e comprensione. Non si può amare qualcuno se si dipende da esso o se è una necessità a far funzionare l'amore...non ci starei..e le differenze di vita vissuta,cultura e religione non giocano a favore di queste cose.
Ma questo rimane il mio modesto parere. Negli anni passati in quel paese ho anche visto coppie felicemente sposate,ci mancherebbe...Dalla loro parte hanno il difficile vissuto della dittatura che gli fa apprezzare le piccole grandi cose di ogni giorno,che a qualcuno di noi appaiono scontate.
Francysca ha scritto:
Gio1965 ha scritto: Eh, ci teneva proprio tanto a sposarsi.  :|

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

secondo me è stata l'amarezza di aver pagato senza ottenere niente...ci sono stato anchio senza pagare nessuna cifra...ho conosciuto persone che frequentavano le agenzie...e mi ricordo che per molti si erano fatte illusioni...vivevano di illusione che l 'agenzia matrimoniale potesse fare la differenza.....poveri noi..... :shock: :shock: :shock: ma ho sentito di molto, molto, peggio...pazienza se hai soldi disponibili da buttare...come giocare 2 milauero su un numero al lotto, pagare una agenzia per trovare una compagna....ma quello di fare un prestito alla finanziaria per darli a una agenzia siamo alla follia pura. :shock: :shock: :shock:
Caro Raul, bello e divertente quando discussioni vecchie di mesi vengono riprese! La cosa contribuisce a dare un senso di continuità a questo nostro forum. Quanto al tipo omicida...... ebbè chi più chi meno, chi un un modo o nell’altro tutti/e siamo in cerca del Compagno/a...... lo vorremmo perfetto ma ovviamente strada facendo aggiustiamo il tiro.... “ok ci vado d’accordo e con lui sto bene, ma non mi fa tanto sesso, pazienza....” oppure all’opposto “mi fa un sesso pazzesco ma egli/ella ammanca assai qui, e lì e là....” Insomma cerchiamo un qualcosa che non si manifesta appieno mai. Quando uno/a, esasperato/a da tutto ciò approda a un’agenzia (e se vi approda i motivi possono essre tremila e non solo questi, ovvio) dice (anzi ha già detto, magari anche da un bel pò di tempo) a se stesso: “vi ho dato tutti i miei dati, vi ho detto cosa mi piace e cosa no, chi e cosa vorrei etc etc, ora pensateci voi, vi delego questo mio Malloppo in cambio della grana, per favore e grazie e buongiorno, e nel frattempo io mi rilasso un attimo e mi Fido di voi”. Bene, e poi c’è l’aspettativa speranzosa, per non dire convinta (sbagliato, chiaro, ma molto umano). Se poi, dopo mesi-anni non succede nulla (come naturale e in relatà prevedibile capiti), il tipo/a che si è rivolto all’agenzia può “tranquillamente,” dal canto suo, dare di boccino :) . Non è una giustificazione amici miei, è solo un’interpretazione o meglio una ricerca di "motivazione". :D
Ps forse avrei dovuto fare l'avvocato penalista hahaha!
Tralasciando la pubblicita' neppure troppo occulta fatta dal signore alla agenzia della moglie mi fate sentire una mosca bianca, io una esperienza con una agenzia l'ho fatta anni fa e sinceramente non mi sento di definirla disastrosa. Il costo è un po' piu' altro rispetto che abbonarsi a questi siti ma i risultati sono molto diversi, nei vari siti che ho provato la maggior parte dei profili non corrispondono alla realta', le foto sono quasi sempre parecchio datate, le descrizioni sono molto poco veritiere, quando si arriva a un incontro quasi mai ci si trova di fronte la persona che si è immaginato. Nelle agenzie i profili non sono auto- scritti ma sono scritti da chi sta dall'altra parte della scrivania quindi molto reali, le foto sono recentissime, quasi tutte le agenzie organizzano serate quindi c'è una vera interazione con chi è iscritto, si arriva sempre a un incontro vero. Oserei dire che chi si iscrive a una agenzia è piu' disposto a esporsi anche se poi è sempre casualita' incontrare la persona giusta. Ovviamente parlo sulla base delle mie esperienze personali ognuno è libero di esprimere le proprie idee.