Altri prima e meglio di me hanno definito le parole che seguono, abbastanza consuete nella conversazione amichevole e/o affettiva: questo il mio tentativo di sintetizzare, nell'ottica di un individuo quale sono, in un contesto di tanti altri individui.

Fortuna: caratteristica che ritrovi sempre in quelli migliori di te.
Sfortuna: caratteristica che ritrovi spesso in te stesso (se se sempre ricorrente, preoccupati).
Denaro: elemento indispensabile, ma non sufficiente per una vita serena.
Ricchezza: elemento fondamentale per poter aiutare chi non ce l'ha.
Salute: la vera e sola "fortuna".
Bisogno: elementare forma di egoismo.
Amore (senza se e senza ma): raffinata forma di egoismo.
Erotismo: la marmellata dentro il croissant.
Bontà: capacità di leggersi dentro ed esprimersi coerentemente fuori.
Buonismo: leggera coperta della propria nullità.
Rispetto: caratteristica obsoleta del vivere civile.
Coerenza: rara attitudine a fare ciò che si dice.
Invidia: inevitabile conseguenza dell'attitudine a non fare.

Per concludere, la frase d'amore più choccante, a freddo:
"Ti amo, per cui sei mio (mia)"
Beh...direi che alcune definizioni sono date in base al proprio vissuto. Ma non direi...fuori dagli schemi...ma molto comuni
images (2).jpg
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
Io sono più versione:
Buongiorno un cazzo !!!
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
TIè TIè TIè

1610978_10200588860682174_4023867778895552125_n.jpg
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.