Il Governo Draghi può essere davvero una fortuna per la risoluzione degli annosi
problemi che affliggono l'Italia.
Trovo però che una priorità dovrebbe anche essere considerata il contrastare con forza il dilagare di femminicidi che continuano purtroppo ad aumentare perché alla fine si ha anche la sensazione, visto il continuo e facile ripetersi di questi fatti terribili e orribili, che gli autori di questi vigliacchi ed efferati delitti pensino comunque di potersela cavare con non molti anni di galera.
E nell'ambito della creazione del nuovo Ministero per la transizione ecologica sia data importanza all'eliminazione degli allevamenti intensivi che hanno reso orribile la brevissima vita degli animali destinati all'uso alimentare e a quelli "da pelliccia".

Ed è da considerare con molta attenzione, come è già stato evidenziato
e documentato, l'impatto che apportano questi tipi di allevamento, già da molti definiti "criminali", anche nel favorire i pericolosissimi cambiamenti climatici.