Se un uomo vuol conoscere una donna, raccontandosi serio, le fa capire che non vuol restare troppo in una chat ma passare al vedersi, alla concretezza, dicendo che da qualche parte si deve cominciare ed allungare una mano di fiducia....se la lei dopo una chattata, gli propone un app semplice da scaricare che non sia il solito whatsapp ma che con un nick permette di scriversi con fluidità senza passare per il sito di chat......se lui nonostante il tentativo di fiducia di lei, dopo tutti i discorsi fatti da lui sulla concretezza, le dice: " No non voglio scaricare nulla, per ora abbiamo il sito, non ho fretta (in contraddizione con tutto ciò che ha detto sin dall'inizio).....cosa deve pensare la lei in questione?

1) Lui è il solito fintone, e dato che lei ha specificato di non volere avventure, lui non è più di tanto stimolato e invece di cogliere al balzo l'opportunità che le da lei, se ne frega.
2) Non mi viene nessuna altra ipotesi..lui è il classico solito s.....o.

Poi una dice che non si fida del maschile che reputa il 99,9% dei maschi (visto dal suo punto di vista femminile) insensati bugiardi e non stimolanti.
Ciao, ho letto il tuo profilo, cerchi solo amicizie maschili? Se gli uomini sono così deludenti come li descrivi puoi sempre ambire ad andare al cinema o altrove con le tue simili, io non faccio distinzioni, se una persona è gradevole non ha importanza se uomo o donna, chiaramente parlo di rapporti amicali, non vorrei essere fraintesa!
Concordo con te che se una persona tergiversa e non vuole concretizzare una conoscenza perchè ha paura di essere delusa o non ha voglia di impegnarsi o non so cosa altro, sia meglio passare oltre senza stare a perdere troppo tempo, rispettando i tempi di ognuno.
No chissachissa, non la penso come te.
Da quello che so sei in questo sito forse da un paio di giorni, quindi presumo che tu abbia proposto di scaricare la nuova app già alle prime batttute.

Cosa credi, anche gli uomini hanno paura. Se ne sentono tante di belle donnine che istigano a scaricare app che poi succhiano soldi ( raccontato da uomini che hanno "abboccato).
Io sono più che certa che questo non è il tuo caso (ci siamo incontrate in chat proprio ieri sera, ricordi?), ma cosa ti impedisce di farti conoscere attraverso watsapp? Anche quello è un canale che permette la comunicazione al di fuori del sito.
A parer mia sei stata troppo ....presciolosa (tu sei di Roma e mi capisci).

Per similitudine, mi viene in mente cosa mi ha detto una volta un uomo "interessato" seriamente (!!) a me ( a suo dire): poiché in una relazione stabile e seria il rapporto sessuale è di fondamentale importanza, era "necessario" superare la prova di compatibilità in tale ambito e solo dopo un certo lasso di tempo, ove questo fosse trascorso con vicendevole soddisfazione, si sarebbe potuta approfondire la conoscenza in altri ambiti.

Ecco, io ho risposto no grazie e lui ha risposto che sono come tutte le donne: quando trovano chi vuol fare le cose sul serio si tirano indietro!
ca......
mi sa che son rimasto l'ultimo dei fessi in codesto universo mondo
ma porco giuda.
qua badano al sodo, e io alle chiacchiere.
basta, vado dal barbiere.
voglio diventare voce bianca.
spero che il rasoio sia ben affilato
:shock:
Bsera, allora io ho preso spunto da una cosa successa su un altro sito da cui pronta mi sono cancellata e volendo confrontarmi e avendo ricordato dei forum di questo nuovo sito per me, ho raccontato l'aneddoto. Chi aveva fretta di uscire e dare seguito alle chiacchiere passando al vedersi e che aveva aggiunto: "sappi però che io ci sto di rado in chat"....è stato lui. Ed avendo parlato di fiducia nel voler dare una possibilità di farsi conoscere, era sempre lui. Perciò io ho pensato che mentre per un'uscita non ero e sono pronta, per chiacchierare meglio, facesse comodo ed apprezzasse la mia proposta. Per il resto ripeto io non ho fretta e a me vanno bene le chiacchiere soltanto e anche le uscite per condividere un cinema o simili non discrimino certo le donne.
Ho puntato l'attenzione sui comportamenti instabili e assurdi degli uomini. E questa per me è un grosso problema, detesto l'incoerenza e la falsitá. Raccontarsi A e fare Z.
Azzardo un pensiero su " gli uomini hanno paura ", hanno paura in generale...., penso sia proprio questo uno dei problemi, che hanno paura di non essere all’altezza delle situazioni, di essere spodestati dal proprio trono di comandanti in carica..., probabilmente paura di un senso di controllo, paura di essere braccati .che dire...,
ci sono tipologie di donne che spaventano gli uomini, tipo troppa apertura mentale e sessuale anche se l'ho sentito dire da alcuni uomini che la cosa piace ma poi chissà come mai quando si trovano ad averci a che fare, ne sono terrorizzati !
Quando una donna sfoggia la sua intelligenza, , ci sono parecchi uomini pronti a fuggire !
Donne troppo rivoluzionarie e combattive ( mi vedo un pò in questo contesto ) ne stanno alla larga !
Donne troppo premurose, che scattano come una molla se l’uomo sta male.vanno anche bene ma se non soffocano,tipo troppi sms, troppi ti amo, troppe coccole, troppi baci, ecc ecc.......
Allora mi chiedo quale è la ricetta della donna o dell'uomo perfetto ?
Mah !, forse come avrebbero detto i saggi latini, in medio stat virtus........
Ciao Chi...lo sai che nella foto mi fai pensare a Yoko Ono? E lo dico per complimento intendiamoci. In relazione al tuo post invece mi sorge una domanda...ma che sorta di alienazione spinge la gente a passare dalle chat alle app? O dalle chat a skipe? Magari per parlare con un vicino di casa...boh...a me colpisce in generale questa contraddizione...desideri di relazioni ma pare il virtuale diventi una gabbia o una coperta di linus
Allora..sul discorso donna o uomo perfetto esprimo solo che, il buon senso, la logica, la concretezza, la coerenza dovrebbero muovere i rapporti tra le persone. Di certo gli uomini almeno il 99% a mio avviso non è all'altezza di una relazione umana e se la donna di certo è intelligente diretta schietta, proprio non fronteggiano, non si confrontano. Ecco vi è il terrore da 0 a 100anni di confrontarsi proprio perche nel confronto, ti devi mettere in discussione e spesso le persone (e soprrattuto il maschile) non ce la fa.
Sul complimento "Yoko Ono"..che dire? Se complimento ringrazio ma mi trovo più bellina di lei e assolutamente con altra fisicità con difetti e pregi fisici annessi. Ma restando sul tema dialogo ecc, io detesto il virtuale, solo che oggi non puoi andare in giro con un cartello "diventiamo amici o ci conosciamo?", le persone non guardano in faccia, prese da cell/tablet ecc ecc. Spesso un sito può dare problemi e le app stile whatsapp o telegram sono fluide. Il mio personale scopo è poter socializzare ma tra un primo contattoe un'eventuale uscita....esiste il dialogo. Un app fluida è il passaggio successivo al sito, a cui segue un contatto telefonico e poi se ci sono presupposti..l 'uscita. Io ricerco concretezza ma umanamente parlando. Il maschile la ricerca per finalizzare al 99% ripeto, al sesso. Quando poi si racconta concreto e scopri che non lo è affatti se non per scopi meno socializzanti e tu donna, ti sei voluta aprire un po'....beh è molto molto fastidioso. Usiamo questo semplice aggettivo.
Trovo stucchevoli ed autoconsolatori due cose in codesti interventi:

1- le superiorita' femminili in ogni umano argomento, non solo perche' sono fandonie ma anche perche' pare il lamento dei bottegai, che si lamentano anche quando la bottega e' piena.
2- gli uomini scappano per vilta' razziale o perche' le donne sono inadeguate? Ecco na bella domanda. Se mi complichi troppo la vita, au revoire, cara.
Mio figlio che ha girato il mondo 77 volte, e' cosi' convinto che le donne italiane, e statunitensi quasi a pari grado, che esse siano delle tali rompicoglioni pretenziose che rifiuta ogni rapporto, tanto che si tiene davtre anni una bella ragazza asiatica per fidanzata.
Ragazze, fatevi capaci, e' innegabile che siete portatrici sane di patata, ma e' altrettanto vero che questo non vi consente di scambiare i vostri capricci, manie e aspettative per dogmi scritti sulla pietra da un dio femminile.
Gne
:evil:
Prima accenno al fatto di Consonanza che parla dell'assurdità di usare skipe con un vicino di casa. :D Sembra assurdo ma io ho usato skipe con un amico che abita a 300 m. da casa mia. Come è assurdo anche il fatto di telefonarsi fra amiche quando si abita a due isolati. Io lo faccio, siamo (o io sono) schiavi della comodità.
Riguardo a quel che ha detto Chissà, penso che per lei quell'app che ha proposto non era gradita dall'amico, essendoci vari modi di comunicare, come il telefono, whatsapp e skipe. E su skipe sono d'accordo, già la chat è virtuale, nell'attesa di incontrarsi è meglio vedere il viso dell'altro per non andare incontro a delusioni.
oggi trovare un uomo con le00 è sempre più difficile
Nick sei insieme a tuo figlio per ciò che scrivi e pensi di maschilismo ed ottusità. Voi volete una donna schiava (geisha, non a caso l'asiatica) muta serva e che ve la dia come e quando volete. Scendi dal piedistallo e ricordati che una donna pur brutta che sia, un uomo lo trova sempre per far sesso se volesse solo quello. Voi no...e spesso dovete pagare. Per cui per cervelli difettati e assenze di personalità noo saremo rompico.....ma voi in quanto maschi, assolutamente inutili. Se io voglio un 25 enne...lui ci viene pure per fare esperienza, se vuoi tu una 20enne devi incentivarla bene. Per cui tenetevi le poveracce di spirito che per 4 soldi vi fanno sentire importanti...ma piuttosto che con uomini come ti stai presentando tu o tuoi simili..meglio l'astinenza o l'omosessualità.
Winck non so se ci credi davvero ma è cosi...un uomo non è tale per 2 testicoli. Ma non lo dire a Nick che poi si arrabbia.
sono d'accordo, l'aspetto fisico è fondamentale e alla base di tutto se non sono attratto da una persona, posso divertirmi, posso star bene ma mi mancherà sempre la magia mi mancherà sempre l'emozione, per risolvere questo problema ho trovato un sistema, molto efficace che dall'altra parte va bene con chi parlare da anni ho un ricco profilo su Facebook non appena ho acquistato un po' di fiduciagli dò il link virgola funziona alla grande l'unico problema e che io non cerco l'anima gemella ma solo qualcuno per fare chiacchiere mangiare una pizza o andare al cinema oggi è difficile trovare una chat dove si possa fare solo amicizia
Sei passata all'insulto personale.
Tanto mi basta per qualificarti e per spiegarmi, coram populo, i veri motivi per cui la gente ti tratta male.
Il problema non sono gli uomini, ma tu.
Fatti capace.
Stammi benino
Incredibile riuscire ad offendersi senza conoscersi. Incredibile che si continuino uomini e donne a guardare come gang rivali. Le palle o meno signori/e non hanno sesso di appartenenza...ossia...rompicoglioni possono esserci ovunque...anche tra ermafroditi o ogm. Quindi? Quindi penso siano discorsi banali cosi affrontati....basati su luoghi comuni che dal particolare vogliano assurgere a massime generali. Eppure siamo generazioni che dovrebbero esser...risolte...più rilassate e capaci di sorrisi e aperture mentali