le ferie sono un momento di verifica. Senza la protezione dei soliti schemi di vita siamo liberi di gestire il nostro tempo, i nostri pensieri, i nostri interessi. Da come ci comportiamo in ferie possiamo verificare se sono autentici.
Auguro a tutti in questi giorni di ritrovare innanzitutto il buonumore con se stessi, condizione per contagiarlo ad altri.
Buongiorno!!! Grazie ultimo! :D
Buone ferie a tutti!

Svaghiamoci, divertiamoci e ricarichiamoci :D
Per chi lavora ancora. (...pensione lontana :roll: :cry: :roll: ) e per chi in pensione c'è già dedichiamoci giorni sereni, padroni del nostro tempo! :P
:roll: :roll: :roll: :roll:

Preparazione ...valigia 8)

Questo sì, questo no, questo ..forse. E' troppo, è poco...e se mi serve?!?
C'è chi porta via il minimal (beato chi ci riesce!)infondo qualunque sia la destinazione ormai troviamo tutto dappertutto....a meno che non si vada all'avventura nei luoghi isolati! :wink:

L'importante è portare con sé ciò che ci fa sentire bene : abiti, scarpe e cosmetici, quelle cose che sembrano essere indispensabili...che se non le hai :shock: :shock: guaiiiiiiiiii!!!! :mrgreen: :mrgreen:

Poi, dipende dall'età che si ha, è ovvio: per i giovanissimi l'iphone (che ha dentro davvero tutto il necessario: contatti, social e....la musica-mica si va via senza!), maglietta, slip e spazzolino, può essere già tutto.

- Gli uomini: qui chiederei a qualche temerario che abbia voglia di raccontarcelo, di elencare le cose necessarie/indispensabili.......dipende sempre da che tipo sei, ovvio! Intellettuale, uomo d'affari, sportivo, semplice o normale ( :roll: )

- .....Le Donne :P :P :P : e qui veramente si può aprire una sezione intera!
Anche qui dipende sempre da che tipa sei! E c'è chi si porta tutto, ma proprio tutto, come se non ci fosse un domani :roll: e chi in modo spartano e avventurosa ...minimizza.

Personalmente mi piace organizzarmi per tempo, potendo programmare una vacanza qualche mese prima: mi piace pensare cosa effettivamente mi servirà proprio là dove andrò. Cerco di selezionare per non eccedere e se è un posto che già conosco, è più semplice, ovvio! :mrgreen:

Ma al di là di tutto ciò che ci può far più o meno sorridere pensando alla valigia e ai trolley c'è qualcosa di tenero, di emozionante, di festoso, di : "non vedo l'ora di partire" e "ma non passano mai gli ultimi giorni prima di andare?!?"

Tutta l'emozione legata al luogo dove si andrà, all'affetto per le cose care che si rivedranno, la serenità del meritato riposo e........la scoperta per tutto ciò che di nuovo si potrà incontrare.

***************************************************************************************************

Vi lascio un simpatico stralcio di uno dei tanti articoli può o meno ironici sui bagagli!

. 6 consigli per fare i bagagli alla perfezione.
Vi è mai capitato di riempire la vostra valigia con una serie scombinata di vestiti a poche ore dal vostro volo? O di impiegare settimane intere a fare le valigie sforzandovi di decidere quali scarpe si abbinano meglio ai vostri pantaloncini jeans?

Fare le valigie può causare stress e frustrazione, fino a strapparvi capelli e farvi sudare freddo, soprattutto se dovete farle di frequente. Ma non deve essere necessariamente in questo modo. Così abbiamo chiesto ai membri di uno staff che viaggiano più spesso, di aiutarci a mettere insieme una lista di sei punti con i loro consigli che, in men che non si dica, vi consentirà di diventare esperti nel fare la valigia alla perfezione!

1. BAGAGLIO A MANO LEGGERO

Indipendentemente dall’orario del vostro volo, preparate le valigie la sera prima della partenza. E ricordate: è importante che non sia troppo pesante! Allora invece di perdere tempo a rovistare nel vostro intero guardaroba, scegliete direttamente quei capi di vestiario che indossate frequentemente. E se avete dimenticato qualcosa, niente paura, perché potrete sempre acquistare il capo necessario una volta raggiunta la vostra destinazione! Questo vorrà dire che vi ritroverete con il vantaggio di tornare a casa con un nuovo paio di scarpe, un nuovo cappello o un nuovo cappotto invernale. Non male, vero?

2. ARROTOLARE, ARROTOLARE, ARROTOLARE

Viaggiate con un trolley, una valigia piccola a rotelle, e ricordatevi di arrotolare i vostri vestiti invece di piegarli. Oltre ad evitare che i vestiti si stropiccino, risparmierete tanto spazio. (Leggete come fanno le valigie gli esperti.) Per oggetti piccoli come spazzolino da denti e gioielli, vi consiglio invece di riporli dentro a dei guanti di plastica monouso. In questo modo, sarà tutto organizzato e pulito.

3. Leggeri come l’acqua

Per una valigia più leggera e per passare i controlli di sicurezza più velocemente con il vostro bagaglio a mano, lasciate shampoo e lozioni a casa, soprattutto quelle bottiglie enormi. E se l’albergo dove alloggerete non dovesse fornire questo tipo di prodotti (o i vostri amici non vogliono condividere), vi basterà andare in una farmacia o profumeria del posto e comprarli una volta arrivati. Un consiglio per le signorine: non dimenticate di mettere il vostro rossetto preferito!

4. La preparazione E’ TUTTO

Preparatevi in anticipo così porterete in valigia solo quello che siete sicuri indosserete. Iniziate identificando le cose essenziali. Io, ad esempio, comincio con: scarpe da ginnastica, costume da bagno, occhiali da sole e un libro. Poi, passo ai completi che serviranno per le attività che svolgerò in vacanza. Decidete quali sono i capi più ‘abbinabili’ (ad esempio, potete indossare quella gonna con due “top” diversi? Se non è possibile, non mettetela in valigia). Prendetevi alcuni giorni per riflettere sulle vostre scelte ma attenzione alla tentazione di infilare in valigia all’ultimo minuto quel capo di vestiario che SAPETE non indosserete durante la vostra vacanza (potrebbe risultare difficile, soprattutto se la vostra valigia sembra mezza vuota!)

5. AVERE SEMPRE UN PIANO B

Anche se è meglio viaggiare solo con un bagaglio a mano, se doveste avere bisogno di una borsa o di una valigia più grande, non dimenticate di mettere un ricambio di vestiti nel vostro bagaglio a mano – molto utile se vi troverete bloccati nella vostra destinazione per un paio di giorni senza la vostra valigia (non vorrete certo portare le stesse mutande per 4 giorni di seguito, giusto?). Un altro consiglio: quando comprate scarpe o borse nuove, non gettate via quelle buste di tessuto nelle quali sono di solito contenute. Usatele invece come piccole borse per la vostra biancheria. E non dimenticate di portarne una extra in cui riporre i panni sporchi da lavare!

6. DALL’ESSENZIALE AI TACCHI A SPILLO

Iniziate sempre con gli indumenti essenziali e assicuratevi di avere pensato alle cose basilari. Per prima cosa mettete in valigia: passaporto, carte di credito o bancomat, cellulare e caricabatteria, cuffie (come fare senza musica in vacanza!), gomme da masticare, fazzoletti, cerotti, trucco e antidolorifici. Poi, passate a quelle cose essenziali come ad esempio un paio di scarpe con i tacchi alti – non si può mai sapere a quale incontro, a quale festa o a quale occasione verrete trascinate!


*******************************************************************************************************
BUON VIAGGIO A TUTTI!