Questa é la sezione dedicata ai nostri cantanti/ gruppi preferiti.
Personalmente prediligo la musica internazionale anni 80 (Dire Straits, Rolling Stones, The Doors etc..) ma se dovessi nominare un artista italiano che non può mancare nella mia playlist é Ligabue!
E quali sono i vostri preferiti?  
Amministratrice del Club50plus
La musica e andare a vedere concerti è la passione più grande della mia vita,quando uscivo dalle scuole medie mi precipitavo a casa per ascoltare alla radio la hit parade,molta musica italiana,battisti,venditti,le orme,poi è stata tutta una evoluzione,genesis,p.floyd,d purple,l.zeppellin,doors,stones
Gli anni 80,police,u2,ultravox,i.maiden,aerosmith,i 90..p.jam,nirvana...poi riscopri qualcosa che hai tralasciato del passato e ancora oggi cè sempre qualcosa da conoscere,approfondire
una colonna sonora per una intera vita 
personalmente sono cresciuto con i gruppi anni 60 italiani ...   orme nomadi dik-dik equipe 84 ecc..
poi mi sono innamorato dei genesis di peter gabriel...i queen da bohemian rapsody in avanti fino alla scomparsa del grande Freddy.....fan anche dei pink floyd... mi piaceva la disco anni 70 quando ancora andavo in discoteca...poi musica degli 80's.....la classica con beethoven e tchaicowsky in primis...il nostro grande..grandissimo renato zero anche lui da sempre uno dei miei preferiti...e il mitico faber lo vogliamo dimenticare...lui si che era un poeta non vasco che lo studiano in una scuola ...ma daiiii...
la musica è vita e c'è sempre quella canzone o sinfonia che troverai anche nel futuro che farà parte di te 
io adoro il rock soprattutto quello anni 70. amo gruppi come i Led Zeppelin, i Deep Purple e i Pink Floyd ma anche quelli anni 90 come i Guns o i più attuali come i Muse. Per quanto riguarda la musica italiana ho visto più volte Ligabue, i Litfiba ma mi piace molto anche Tiziano Ferro che andrò a vedere domani sera per la seconda volta.
soulshine61 ha scritto: La musica e andare a vedere concerti è la passione più grande della mia vita,quando uscivo dalle scuole medie mi precipitavo a casa per ascoltare alla radio la hit parade,molta musica italiana,battisti,venditti,le orme,poi è stata tutta una evoluzione,genesis,p.floyd,d purple,l.zeppellin,doors,stones
Gli anni 80,police,u2,ultravox,i.maiden,aerosmith,i 90..p.jam,nirvana...poi riscopri qualcosa che hai tralasciato del passato e ancora oggi cè sempre qualcosa da conoscere,approfondire
una colonna sonora per una intera vita 


Ma sai che lo facevo anch'io di precipitarmi a casa, all'uscita delle medie, per ascoltare Hit Parade? Mi ricordo ancora la mia piccola radiolina color verde militare comprata da una mia compagna che aveva messo su un commercio di cose varie portate dal negozio del padre! Poi anch'io mi sono interessata più della musica straniera. Con il passare del tempo devo dire che non ho più avuto la costanza di seguire qualcuno in particolare e adesso ascolto genericamente la radio. Certo quando passano qualche brano dei "miei" tempi è sempre un'emozione (e a volte mi metto anche a cantare, sola in casa ovviamente!)
Tutto quello che concerne gli anni '70 e '80 e intendo i grandi gruppi, dai Jethro Tull, ai Doors, dai Led Zeppelin ai Procolharum sino alla west coast con James taylor e Carol King.
 E poi il mio grande amore, Knopfler in tutte le salse, da leader dei Dire Straits a solista. Lunedì sono a Barolo a sentirlo in concerto, ormai un must per me. Lo seguo dal '79...
 Non disegno i depeche mode, deep purple, rolling stones, simply red (prima verisione), simple minds etc.
Insomma mi sono fermato ai primi anni '90 e non ho ancora trovato nulla che mi abbia fatto ripartire.
Di italiani, Liga su tutti, Vasco ma non tutto, Bersani non mi dispiace. Adoravo Bertoli...
 
Eribella ha scritto: Questa é la sezione dedicata ai nostri cantanti/ gruppi preferiti.
Personalmente prediligo la musica internazionale anni 80 (Dire Straits, Rolling Stones, The Doors etc..) ... 


I Doors si sono sciolti nel '73.
La disco music degli anni 70 e 80 resta insuperabile,sia per la qualità che per la quantità di gruppi che la rendono ancora oggi unica;basti pensare che in qualsiasi locale,discoteca,etc,appena parte uno di quei pezzi,la pista si riempie.E se poi si continua con un mix,a ballare c'e' nè per tutti e a tutte le generazioni.Questa musica piace tantissimo anche a chi oggi è ventenne,perchè trascina ed è impossibile resistervi.Buona musica a tutti e start...
CIAO!!!
Ragazzi,
non so se sono io una mosca bianca tra voi, ma ci siamo dimenticati dei POOH!!!
Certo capisco che non tutti abbiamo gli stessi gusti musicali, ma non posso pensare che il complesso che forse ha fatto innamorare mezza Italia non sia menzionato. Non cito titoli di canzoni straconosciute perché l'elenco sarebbe piuttosto lungo, ma un piccolo tributo alla Band più longeva che abbiamo in Italia mi sento di farlo, anche a costo di attirarmi gli strali di chi può pensare che la loro musica è troppo sdolcinata e romantica.Sarò un sentimentale inguaribile!? Mah! Boh! Ma a me piacciono tanto.
Si accettano critiche di ogni genere, ne parlerò volentieri.
Poi vabbè ho anche tutti i CD dei Pink Floyd, Doors, Genesis, Deep Purple, ecc. per parlare solo degli anni '70. Ma sono quelli gli anni che ci ricordiamo con più nostalgia ma anche con più gioia. I migliori in assoluto!! Peccato per le nuove generazioni, sono destinati a rivivere certe emozioni solo attraverso noi e la TV.
Un saluto nostalgico  :D
:-) I Pooh...
Già... non credo di aver mai comprato un disco dei Pooh, li ho sempre considerati piuttosto sdolcinati, come dici tu, ma hanno contribuito a rendere romantiche molte serate della mia (probabilmente nostra) gioventù.  
Che ricordi...   
Caro Petillus, sono tra le altre cose redattrice di musica per la stampa indipendente, specializzata in rock con particolare riguardo agli anni '70. Ti posso perciò garantire sia per esperienza diretta che per affermazione di molti, che spesso persino nelle collezioni di cd e vinili dei metallari più estremi si può trovare un album dei Pooh prima maniera. Le loro perfette polifonie, gli arrangiamenti curatissimi e la maestria tecnica fanno desiderare anche a me che il pop di oggi possa mai tornare ancora a quegli altissimi livelli. Giusto un paio di ore fa, dopo tanti anni, riascoltavo "Chi fermerà la musica", un pezzo Pooh targato 1981 con il plus di un piacevolissimo video molto ben fatto... e poi ho trovato il tuo post. Un vero invito a nozze.
Io sono stata sempre una fan fedele del BOSS:-)). Già da ragazza, verso i 24 anni, partivo con gli amici col sacco a pelo per andare al Forum di Assago dove, allora, si tenevano le uniche tappe italiane dei concerti di Springsteen. Ma ho seguito anche i gruppi storici come i Genesis, Dire Straits... quando i concerti costavano poco e si stava sui prati:-)).
E poi i cantautori italiani, di cui strimpellavo le canzoni con la chitarra... Guccini, De Gregori, Lolli.
Da più adulta, appassionata di Bretagna, anche la musica celtica bretone è diventata mia compagnia:-)).
 
arterio ha scritto: personalmente sono cresciuto con i gruppi anni 60 italiani ...   orme nomadi dik-dik equipe 84 ecc..
poi mi sono innamorato dei genesis di peter gabriel...i queen da bohemian rapsody in avanti fino alla scomparsa del grande Freddy.....fan anche dei pink floyd... mi piaceva la disco anni 70 quando ancora andavo in discoteca...poi musica degli 80's.....la classica con beethoven e tchaicowsky in primis...il nostro grande..grandissimo renato zero anche lui da sempre uno dei miei preferiti...e il mitico faber lo vogliamo dimenticare...lui si che era un poeta non vasco che lo studiano in una scuola ...ma daiiii...
la musica è vita e c'è sempre quella canzone o sinfonia che troverai anche nel futuro che farà parte di te 


Bohemian? Quanti balli mi son fatta con Rasputin :D
Aggiungerei qualcuno che ancora ascolto qualche volta: gli America, i Supertramp, gli Eagles...
Vasco? A mi basta una canzone per sentirmi "spericolata." :P :D
Ciao a tutti. Io amo la bella musica che mi fa compagnia tutte le mattine mentre mi preparo per andare al lavoro. Adoro i Queen ed i Pink Floyd, così come mi piacciono molto i Genesis , i Doors ed i Deep Purple. Naturalmente non dimentico i Santana ed i Chi ago. Tra i cantautori Pino Daniele, Fabrizio De Andre' e Sergio Cammariere
Ciao Petillus, dei Pooh mi piaceva molto una loro vecchia canzone 'in diretta dal vento'.
cron