Non importa se oggi resterà una giornata da ricordare o se non riusciremo a ottenere quello che desideriamo: potremo riprovarci domani, o dopodomani e un altro giorno ancora, perché siamo dei combattenti, perchè non ci va di vivere una vita vuota. Chi sa combattere le proprie battaglie con orgoglio sa che non conta stare dalla parte dei vincenti, ma saper correre dei rischi per ciò in cui si crede.

Condividete? O, altrimenti, con quale atteggiamento uscite?:-))
Con atteggiamento positivo e determinato, sempre.
Se alla sera ha mantenuto le stesse qualita' ...allora e' stata una giornata soddisfacente....
tenente uhura ti dico che io difficilmente esco alla mattina...sono una creatura notturna...ed al mattino ninno...comunque esco sempre con tanto ottimismo ed un bel sorriso...dichiarando guerra agli idioti che incontrerò nel mio cammino...
un abbraccio 
capitano Kirk... e per fortuna che c'è Spock... altrimenti con tutta la vita mondana che svolgi di notte sull'enterprise... chissà in quale mondo alieno andremmo a finire:-)). Tu dormi e noi lavoriamo... mah:-)). Con riverenza... il tenente Uhura:-))
L'atteggiamento del mattino?
“Ogni giorno, in Africa, una gazzella si sveglia. E sa che dovrà correre più del leone, .."
« Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, quello con la pistola è un uomo morto. »
Ecco, io sono la gazzella e sono l'uomo col fucile.
Magariiiiii
Il mio atteggiamento la mattina, se non ho impegni, è tranquillo, ci vuole un ora prima che decida di alzarmi. Amo il letto. Ed amo di più la notte se potessi scegliere, quando è sera mi tornano tutte le energie.
A proposito, chiedo al capitano Kirk, al tenente Uhura e al soldato scelto Mactur, di fermarsi con la navicella di fianco a casa mia, per portarmi con loro ad esplorare le galassie, l'universo, l' infinito. Ma non venite troppo presto la mattina, non le h.5 o le h.6. potrebbero andare bene le 10 - 10.30.
Come devo vestirmi? D'argento va bene? E il cappello a 3 punte?
Wow...mi piaci avventurosa:) ok...veniamo in tempo per un aperitivo. Ti porterò un presente...il pupazzetto di Buzz lightyear...tiri la cordicella e lui dice "verso l'infinito e oltre":)
Continuo il discorso dell'atteggiamento del mattino, se la mattina mi alzo troppo presto ho un atteggiamento addormentato, per quasi 2 ore. Un cappuccino e una brioche mi danno la carica ma cerco di non esagerare. Credo che in quelle mattine non connetto. Non parto con buoni propositi ma neanche cattivi. E non venitemi a telefonare la mattina presto, potrei rispondere male o con un grugnito.
Mi sveglio sempre contenta e canticchio...alle 5 di mattina...amo l'alba...il silenzio ovattato...poi esco col cane e mi piace sentire le serrande dei primi bar che aprono...l'odore di caffè e ciambelle...e poi ...10 km di footing e mi sento bella carica:)...se sto a Roma così funziona...altrimenti...improvviso:)...domani Susi ti telefono alle 6...per condividere con te la mia gioia...ok?:)
Secondo me le ore del mattino sono le più belle, poche persone in giro, rumori del traffico assenti o comunque attenuati.... la luce poi assume dei toni particolari e le cose sembrano avere un aspetto diverso...
concordo... come si dice... il mattino ha l'oro in bocca:-))
Grazie di questo tema che mi ha sinceramente incuriosita e motivata a dare anche il mio contributo.  
 La mattina sono già positiva di mio e quando esco di casa, mi piace sforzarmi di uscire qualche minuto per affrettarmi lentamente. Mi spiego meglio. Da qualche tempo ho capito che desidero dedicarmi qualche minuto in un bar carino e tranquillo in cui mi  la persona mi serve un caffè e un bel sorriso accogliente. Qualche volta leggo un po' il giornale e qualche volta no, sto lì e guardo la bellezza della vita di giorno ti si apre intorno a me.... È bellissimo e ora quando esco di casa, non vedo l'ora di questa l'esperienza uguale e nuova. È come ricevessi un regalo.... Poi mi alzo e inizio anche meglio col mio lavoro. 
Ciao Lorena  
L'alzarmi al mattino é un fattore condizionato. Normalmente é in funzione della luce. Se dopo una giornata impegnativa dormo in un locale che rimane buio e silenzioso, posso dormire anche fino alle 10.
Diversamente, se dalla finestra entra la luce, come in questo periodo, alle 6,30 sono già sveglio.
Anche io ho un rituale mattutino, e posso permettermelo perché sono in pensione: appena alzato una sciacquata alla faccia e poi preparo il caffé alla francese. Mentre la macchinetta fa il caffé accendo la radioe preparo il tavolo. Nel tazzone del caffé un cucchiaio di miele (niente zucchero) che bevo accompagnato da un cornetto alla frutta, poi una mela e un kiwi, per finire con uno yogurt.
Solo dopo vado a lavarmi decentemente, barba ecc...
Ah...finalmente qualcuno che conosce cosa sia...fare colazione:)