sono solito sbagliare e anche questa volta non mi smentisco.

Adalberto sei troppo intelligente per restare qui, sei troppo scemo non non capire, sei troppo falso per stare al gioco, e forse il gioco lo stai facendo tu. Ma fino a quando avrai la capacità di sostenerlo? sai, ci vogliono dei coglioni rinforzati per portarlo avanti dignitosamente, e tu ....
KwisatzHaderach ha scritto:
NON scrivere di essere un'insegnante...


Noto con raccapricciato orrore di aver messo l'apostrofo. Poiché in queste cose sono paranoico, per spiegare il misfatto serve quantomeno la neuro programmazione linguistica. l'unica ragione possibile per il mio errore è di aver pensato il buon adalberto in termini femminili, mentre scrivevo. e questo a cosa può essere dovuto? non somiglia a una donna, gli va reso atto (guardate la sua gallery nel profilo): quindi? quindi temo di aver associato i suoi alti lai, un po' capricciosi nei modi e nell'intendere (arbitrariamente) impossibile non essere considerato nella sua manifesta esistenza, come una caratteristica tipicamente femminile, coerentemente con la mia esperienza di vita.

adalbè, ti lamenti come fanno le donne. ecco perché nessuna ti scrive. :D
Ada e Alberto, a mio avviso siete un po' troppo polemici e già all'esordio non promette bene :)). Buona continuazione a tutti
Adalberto, secondo me, dovresti farti consigliare da un esperto di estetica, ho visto la tua galleria e hai la caratteristica del tipico Nerd :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: e da come comunichi e dal tuo Look non credo che le donne e una donna figa, possano essere attratte da te :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ti garantisco che qui siamo tutti autentici e non siamo dei fake inventati, io sono associato sin dalla nascita del club 50plus e sono un non pagante, eppure ricevo sorrisi e richieste di contatto da parte di donne e con alcune siamo in contatto di sola amicizia, da molto tempo, ed è per questo che sono qui, prima di tutto per l'amicizia con i soci di questo sito e non mi lamento, mai, ma sono propositivo, propongo argomenti di discussione di cultura generale e mi sono fatto conoscere così, poi ogni tanto vado in chat pubblica e rido e scherzo con altri soci e ogni volta è una festa quando si ci ritrova e le richieste di contatto vengono da sole, Kiwi ti ha dato dei consigli e io pure e come si dice<< A buon intenditore, poche parole>> Non me ne volere, ma cordialmente ti saluto e non dare del Lei, qui ci diamo tutti del tu e a proposito di questo, ti do una lezione di vita: dare del tu che in inglese si dice YOU e corrisponde sia al tu come anche al lei, contemporaneamente, non diminuisce il rispetto per una persona, come dare del Lei non aumenta il rispetto per una persona o il volere mantenere le distanze e questo perché il rispetto dipende dai rapporti che si instaurano, fra le persone, sia in senso positivo, sia in senso negativo e ti faccio un esempio, se una persona ti dice << Sei un cretino>> oppure ti dice << Lei è un cretino>>la sostanza non cambia e in entrambi i casi ti hanno mancato di rispetto e ti hanno dato del cretino e poi sono finiti i tempi dell'ottocento in cui si dava del Voi e in questa epoca moderna, sei fuori luogo con chiunque se non dai del tu, personalmente, ho studiato la materia di comunicazione e tu per essere un insegnante, sei partito col piede sbagliato, ma puoi sempre fare un passo indietro e correggerti al fine di farti conoscere e non pensare che le donne di questo sito te la debbano dare perché sei un socio pagante, e io ho sempre detto che il Club 50 siamo noi soci e sta solo a noi, a renderlo migliore, essendo propositivi anziché critici- di nuovo Cordialmente ti saluto Navy per gli amici di Club 50 Plus :D :D :D
Navy, colgo l'occasione di leggerti qui per dirti una cosa che però non c'entra niente con Adalberto fighetti e donne. Ho letto da qualche parte qui dei tuoi elogi per uno chef stellato. A me non me ne piace nessuno. Il mio chef è Rubio :)). Poco conosciuto, ma un uomo di valori umani straordinari con cui ho avuto il piacere di condividere esperienze importanti. E poi è ex giocatore di rugby ed Inviato speciale del rugby social club. Lo scorso anno a Garbatella è stato bello con lui ed Erri de Luca preparare il pranzo sospeso per i disagiati di quartiere. Ecco, ci tenevo a dire che oltre "Unti e bisunti" e "camionisti in trattoria" c'è altro :)). Usare la propria popolarità per essere di aiuto a gente meno fortunata è un bel gesto. Cracco invece tanto per dire mi sta proprio antipatico
Curcumella ha scritto: Navy, colgo l'occasione di leggerti qui per dirti una cosa che però non c'entra niente con Adalberto fighetti e donne. Ho letto da qualche parte qui dei tuoi elogi per uno chef stellato. A me non me ne piace nessuno. Il mio chef è Rubio :)). Poco conosciuto, ma un uomo di valori umani straordinari con cui ho avuto il piacere di condividere esperienze importanti. E poi è ex giocatore di rugby ed Inviato speciale del rugby social club. Lo scorso anno a Garbatella è stato bello con lui ed Erri de Luca preparare il pranzo sospeso per i disagiati di quartiere. Ecco, ci tenevo a dire che oltre "Unti e bisunti" e "camionisti in trattoria" c'è altro :)). Usare la propria popolarità per essere di aiuto a gente meno fortunata è un bel gesto. Cracco invece tanto per dire mi sta proprio antipatico

Ciao Kurku
conoscevo uno Chef siciliano della provincia di Agrigento che si chiamava Rubio e col quale ho lavorato, ma lui era principalmente un pasticciere e curava la pasticceria del ristorante dove io ero il Primo Chef esecutivo, ma io non valuto i colleghi per la simpatia, come anche Grazia del resto, dato che suo figlio è un collega, ma li valuto per le loro capacità professionali, oltre che il lato umano e anche le mie associazioni di cuochi fanno opere umanitarie e raccolgono anche fondi organizzando eventi, a tal scopo. Un saluto Amichevole Navy :D :D :D
Ottimo, mi fa piacere questo. Cmq Cracco nun me piace :)). Questione di non feeling. Oggi il mio Rubio si è prodigato per Daniele Piervincenzi, giornalista aggredito ieri mentre svolgeva un'inchiesta nei luoghi dello spaccio a Pescara. Piervincenzi ai i rugbisti noto anche perché è il conduttore del rugby social club
cron