Ho fatto richiesta Penso di essere inserita perché se controllo i membri ne vedo 11 ma il totale è 12. Probabilmente il 12mo sono io . Però non vedo il mio profilo. È normale?
Cosa farei per agevolare le conoscenze?
Comincerei a non ridurre il sito a un oggetto di “osservazione” sociologica. Si sa che quallo che diciamo, scriviamo, facciamo, viene dai primi della classe posto sotto la lente per vederci anche quello che non c’è e viene strizzato per spremerci fuori anche l’anima se per caso vi si nasconde, ma sentrirselo dire in modo così spudorato mi fa sentire topo da statistica. Non è piacevole, proprio no. Ci sono cose che si fanno, ma senza darne pubbicità.
Se é così, e dunque intervenire nel forum significa “agevolare le conoscenze” di qualche sociologo senior dal nome impronunciabile (e forse qui varrebbe la pena di fare un po di sociologia), meglio non intervenire, proprio no. L'interessato ci dimentichi e vada pure sui molti altri siti dove dice di essere frequentatore abitudinario. Perché qui poi? Siamo anche pochi e insignificanti, 20-25 e forse meno e affetti da banalità. Un campione non rappresentativo.
Per me il forum è un luogo di confronto. Piegarlo ad altre finalità equivale a volerlo distruggere. Sarà una cosa intelligente e gratificante ma per me non merita incoraggiamento.
Caro ultimo, mentre stavo scrivendo il mio contributo ho trovato il tuo commento. Ti informo che tu (come me, come tutti) sei un "topo da statistica" da decenni, e non devi certo guardarti da quelli come me, quanto piuttosto da fb, google, governi, multinazionali etc. Non ti piace? Pazienza. Io in questa sede sto solo rispondendo al tema del post. Non ti piace? Pazienza. Preferiresti che le cose si facessero in silenzio e di nascosto? Io invece credo al dibattito e allo scambio di opinioni: meglio confrontarsi in pubblico che sapere che c'è qualcuno che sta "tramando nell'ombra" e non sai quali siano i suoi scopi. Non ti piace? Pazienza.

Dunque... dicevamo...
l'unica che abbia fatto una proposta in linea col titolo del post è Mercurina. Avete organizzato giri in bici? Siete andati a un parco avventura? Se no, chiedetevi il perché.

Badiamo ai fatti e solo a quelli. A lamentare una scarsa partecipazione alle iniziative non sono io: siete voi "utenti attivi". Se ne deduce che sia a voi, che non sta bene. A me, che vi vediate in 5-10-20 e sempre quelli sta benissimo. Ho cercato di rispondere alla domanda "perché c'è poca partecipazione?" e ho detto che se il tono generale del sito (determinato - il tono - dagli utenti) è quello che è, non occorre scomodare pigrizia o malafede per capirne le ragioni. Non è questione di colpe, ma di cause.
Avete due strategie possibili. Potete "pescare" nel tipo di ambiente - e quindi preferenze - che avete creato, o provare ad ampliare le tipologie d'utenza. La prima strada la state già percorrendo e per ampliare i numeri non vi resta che attendere nuovi iscritti che trovino il Club, così com'è, a perfetta immagine di quel che si attendono/desiderano. L'altra strada la vedo assai più difficile, perché dovreste cambiare voi stessi, i vostri valori e le vostre priorità (e anche il modo di esprimervi, già che ci siamo). Tertium non datur. Sì, datur: potrebbe accadere un imprevedibile evento esterno, per esempio che un gruppo di motociclisti o rockettari decidesse improvvisamente di eleggere questo Club come posto di ritrovo, in sostanza occupando il nido al posto vostro. Ma lo giudico poco probabile e cmq non farebbe parte di una vostra strategia.

Sembrerebbe che la responsabilità della progressiva e sinora inarrestabile riduzione dell'attività del Club sia solo vostra, ma non è così. Primo, il sito era in fase calante da prima che veniste voi. Secondo, c'è un fenomeno generale di sostanziale disamoramento per i siti d'incontro che va ben al di là di questa piccolissima realtà: la gente diventa sempre più "virtuale" e così le sue attività. Sembra un paradosso, ma all'aumentare dell'offerta la domanda di attività reali non aumenta, bensì diminuisce. Sempre meno interessa incontrare, bastando la possibilità teorica di poterlo fare. Questo riguarda tanto voi che i siti per scambisti e maniaci sessuali di vario ordine e grado (è solo per dire che non è un problema di taglio dell'offerta).

Credo che ogni strategia debba partire da una disamina dello stato di fatto e di ciò che lo abbia provocato. Altrimenti si rischia di individuare false cause e di agire a casaccio, sprecando tempo ed energie. E, soprattutto, serve onestà intellettuale nell'individuare le responsabilità, le nostre e quelle esogene. A qualcuno non piace? Pazienza.
ChristineKaren ha scritto: Ho fatto richiesta Penso di essere inserita perché se controllo i membri ne vedo 11 ma il totale è 12. Probabilmente il 12mo sono io . Però non vedo il mio profilo. È normale?



Sì è normale...la moderatrice deve ancora leggere la richiesta e dare l'ok! Lo farà! :D
Nel segnalare a Cosimo che il suo post è arrivato a quasi 2mila visite (wow) senza ulteriori suoi aggiornamenti , e astenendomi dal partecipare al solito discorso uomo/donna, noi/voi, sesso/amore, ci sei/ci fai, argomenti triti che gente over dovrebbe aver metabolizzato sapendo che di solito si teorizza molto bene su quello che non si ha, vorrei solo esternare quanto segue.

Impossibile pensare che i mila mila iscritti di questo sito che non frequentano la chat e non vanno ai raduni stiano lì a fare le ragnatele in attesa che il rospo diventi principe o che Biancaneve si svegli. No no, i soci attivi ci sono (indimenticabile Tramo), e si contattano, si vedono, si trovano, si perdono…insomma, c’è vita su Marte. Se questo sito si limitasse all’attività dei ‘soliti noti’ commercialmente sarebbe impresa fallimentare, ma essendo questo un sito di krukki, notoriamente poco inclini ai fallimenti, dobbiamo per forza supporre che sia impresa attiva. Dunque il sito funziona, a modo suo. Non bene, secondo me, ma funziona.
Non c’è partecipazione pubblica? Non è obbligatoria, come non sono obbligatorie le foto, i resoconti dei raduni, la cronistoria dei love affairs. Questo non è un condominio dove a fine assemblea arriva il verbale affinchè tutti sappiano tutto, portiere in primis. Trovo poco carino chiedere insistentemente e pubblicamente dettagli delle attività altrui. Neanche leggere i post di chi non ci piace è obbligatorio.
Pare che la chat si sia ripresa con vigore, dice Gabribella, i raduni ci sono, i chatters sono soddisfatti (anche perché al 90% sono gli stessi che vanno ai raduni), i Forum sono pubblici e ciascuno può intervenire liberamente compatibilmente con l’argomento ….che chiedere di più?
Vogliamo dire che è uno spazio autogestito? …fa troppo anni ’70, meglio no.
….però, stuzzicante un’occupazione di bikers… over, naturalmente !!! :D :D

Ultimo: predicare il ‘si fa ma non si dice’ mi sembra ode all’ipocrisia, molto meglio sapere che ignorare le idee o le propensioni di un ‘interventista’ . Anche di te abbiamo letto tanto, scrivere è un modo per farsi conoscere, come sai.

E insomma, let it be, oppure vivi e lascia vivere…..e cerchiamo di divertirci.
Augh – ho detto
Mirtilla del mio cuoro,
tu forse (probabilmente) sai cose che io non so, conosci segreti che a me sono preclusi.
Io ho due soli elementi per dire quello che dico: a) la caduta del livello di attività è oggettiva. Tre anni fa c'erano in media 80-100 utenti collegati. Ora sono la metà. Stesso dicasi per forum, chat, blog. b) gli utenti "silenti" sono come l'Araba Fenice (che ci sia...). In merito ho solo una prova di molto indiretta: due anni fa pagai e nulla cambiò durante i tre mesi del pagamento (o erano sei?). Un sito come questo, una volta partito, costa zero (analisi di Stefano Colombo, se non sbaglio). 20 utenti paganti lo mettono in attivo. Poi c'è la faccenda del presidio di nicchia, etc etc. Insomma, non so dirti se hai ragione o torto, e di conseguenza se le mie ipotesi hanno torto o ragione.

Il tema del post però è un altro. E' il fatto che gli attuali utenti attivi si lamentano di essere pochi e cercano vie per diventare di più. Questo è il tema, cui mi attengo. Dei commenti fuori tema mea non interest.
Sire,
tu sei sempre stato molto respingente nel tuo modo di porti/proporti, non puoi meravigliarti se da pagante non hai avuto più contatti che da non pagante....tu sbranavi tutti, è un fatto. Non so se hai contattato o aspettavi contatti, certo è che non li hai agevolati.... :) .....non fai molto testo.
Il sito è in declino, ok, sono d'accordo con le tue analisi, ma questo posto restituisce quello che ci metti dentro....se metti poco ottieni poco.
D'altra parte se gli amministratori sono contenti così, gli utenti pure (perchè secondo me ognuno ha la sua nicchia) che dire? aspettiamo le cavallette?

...va bene, non sono in linea con il tema principale, pazienza......mi taccio.
Contento?
Buonasera a tutti quanti
Vorrei ricordare che all'inizio del Club 50 Plus la moderatrice era una 40 enne, come non dimenticare la carissima e bella donna come Erika Bella o meglio Eribella ex Amministratrice del sito? Lei era una peperina e contribuiva a rendere il Club frizzante, anche perché il Club era partito con soci 40 enni e e intorno ai 50 anni e non c'erano ancora i matusa, come iscritti e il sito era ed è reclamizzato come sito di incontri, questo va ricordato!...con quali interessi personali? stabilire relazioni più o meno durature? oppure solo amicizia? questo poco importa finché non si prende in giro qualcuno ferendo i sentimenti altrui, e non voglio fare il processo alle intenzioni, ma ognuno ha una propria coscienza in merito, comunque il sito è andato in declino, quando si sono associati l'Olandese che se nè uscito con l'argomento di non parlare più della propria sessualità, perché era un sito di matusa che non gli tirava più e poi ciliegina sulla torta con l'entrata del Piccione che ha fatto scappare tutti quanti, me compreso, anche se giornalmente seguivo l'attività del Club da esterno, leggendo solo i commenti dei soci, ma ho realizzato che non è necessario dissociarsi, ma è sufficiente assentarsi se è un periodo no del Club e secondo me la causa è che i più giovani che avevano un età che ancora gli tirava, se ne sono andati via, insieme a Eribella, Quindi parlare di sessualità con gente che non gli tira più (a meno che non assuma sostanze per cambiare la situazione...) è una grande presunzione e voi vi chiederete perché sono qui? ma semplicemente perché qui ricevo e do amicizia al di fuori degli interessi personali e se poi trovo anche la compagna di vita ben venga e non mi lamento se il Club è diventato un circolo ricreativo per dame di compagnia e gentleman di compagnia e quanto ai motociclisti, vorrei ricordare a Kwi se ben ricorda che nel Club 50 Plus ci sono stati anche quelli che organizzavano fine settimana in moto, basta andare a leggere gli antichi post :D :D :D :mrgreen: :mrgreen::mrgreen: ma ritornando alla domanda propositiva di cosa farei io per migliorare il Club al fine di aumentare la domanda e l'offerta? 1° aumenterei le stanze in Chat e ne farei anche a tema e fasce di età e possibilità di video conference e poi come ho già detto un forum piccante dove si può accedere esclusivamente dopo essersi registrati e accettando le condizioni di utilizzo ed essendo maggiorenni e con un uso non visibile per gli altri soci non registrati, considerando i meccanismi che spingono alcuni giovani a cerare persone cougar e viceversa :D :D :D ma la verità è che il problema è il sito italiano, perché per quel che so il Club 50 Plus in altre nazioni funziona e rende alla società, dal momento che altrove ha molti iscritti e molti sono quelli attivi... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :D :D :D
Ciao a tutti. Ma certo che i club50 esteri funzionano meglio e gli incontri di gruppo anche. Michela tempo fa chiedeva notizie in merito. Ho partecipato a diversi incontri dei club francese e inglese per via del rugby cementato solide amicizie non solo virtuali. Resto perplessa sul commento di ultimo a cui forse sfugge che non sempre si può esser convincenti su quanto si afferma quando nella precedente stagione del club studiava lui tanto noi :)). Per il resto sicuramente l'azienda club50 investe poco nell'incrementare modalità di conoscenza, delega molto ai moderatori il cui ruolo dovrebbe esser altro e se decide che oggi sono i gruppi a dover funzionare e non il forum o la chat (una chat che sia libera e davvero aperta a tutti) è perché segue l'andamento delle preferenze dei consumatori clienti. Oggi il forum non interessa come canale di conoscenza e si diventa hater in 5 minuti se i pensieri espressi non sono in linea.