Ciao a tutti!!!! :)
Sto bene quando respiro a pieno e c'è il sole
Sto bene quando sento l'amore della mia famiglia
Sto bene quando sono una mamma  e una nonna felice  
Sto bene quando il mio nipotino mi sorride...e ride di gusto con me!
Sto bene quando mi diverto in compagnia, passeggiando, mangiando, viaggiando o guardando un film
Sto bene...benissimo con la mia danza...questa è tutta un'altra grande storia che vi racconterò!  :wink:
Mi aiuta a stare bene quello sguardo di tenerezza ed indulgenza che con gli anni e l'esperienza ho imparato a mettere, oltre che sugli altri, anche su di me, finalmente.
L'ibiscus rosa che se ne frega dell'autunno già qui e continua prepotente a fiorire, aver imparato a ricamare da mia nonna e custodire tutto il suo bene, che è passato anche attraverso l'ago e i fili colorati.
Mi aiuta a star bene il vociare allegro dei miei figli che invitano gli amici a cena e spadellano tutti insieme ascoltando la loro musica, le parole in italiano che ogni giorno con tenacia e buona volontà i ragazzi stranieri con cui lavoro mi mostrano, i loro occhi che brillano scuri quando mi raccontano della loro mamma che li pensa, che li tiene nel cuore anche se sono lontani.
Mi aiuta a star bene sentire che ogni giorno è un giorno nuovo, pieno di possibilità, di sorpresa e di meraviglia per questa vita.
Le mie amiche e i nostri segreti, la mia bici, la consapevolezza della strada che ho fatto, per arrivare fino qui, precisamente qui, ed avere voglia di condividerlo con voi.
Bei pensieri Pistilla ... Grazie
Pistilla! Che esplosione di vita! Bellissimo, leggerti!  Grazie
Pistilla, concetti pieni di umanità. Fanno riflettere, anche per valutare dove si é arrivati e come. Sono di incoraggiamento.
La domanda era posta bene: cosa ti aiuta a star bene. Stare bene è prima di tutto una condizione interiore mentre tutto il resto aiuta, semplicemente. Lo stare bene nasce prima di tutto dentro di noi, se non c'è la predisposizione a stare bene nulla puo' aiutare ma se c'è, invece, qualsiasi cosa puo' aiutare. Quando io, per esempio, sono ben disposta (praticamente 364 giorni l'anno) mi aiuta sapere di essere stata utile a qualcuno, aver reso più bella o solamente meno complicata la giornata delle persone alle quali voglio bene, la gioia che mi da' la fioritura del mio terrazzo o aver fatto tornare alla vita una piantina avvizzita raccolta in strada, il sorriso di mia figlia (che non comunica verbalmente a causa della sua disabilità) al risveglio, sapere di essere amata, un piatto ben riuscito, una canzone cantata a squarciagola durante un viaggio in auto o sotto la doccia, la faticosissima cena di Natale insieme alle persone che amo, un bel sogno, sapere di portare avanti con orgoglio i valori che mi sono stati trasmessi, un bacio sincero, guardare le montagne nella luce del mattino così speciale, il mare d'inverno, fare le faccende domestiche ballando, scrivere un articolo su argomenti che mi interessano, una sigaretta dopo il caffe', uno sguardo innamorato, i disegni dei miei nipotini con su scritto "Nonna sei super", ritrovare un amico perduto da tanto tempo, un "ti voglio bene", cucinare i piatti tradizionali della mia terra, riuscire a fare il formaggio, recuperare a nuova vita un oggetto da spazzatura, riuscire a restaurare un mobile a pezzi, iniziare piccole o grandi imprese sapendo che ce la faro' sempre e comunque, volermi bene, bastare a me stessa, fare la pedicure settimanale, la complicità dei miei figli, camminare a lungo, i voli pindarici, leggere, ricamare, restaurare bambole, cucinare cio' che nessuno si sognerebbe di cucinare, dal panettone al torrone, dagli involtini primavera al chili, andare a trovare un amico, riconoscere la mia capacità di amare, lo scampanio della Domenica, vedere rinascere pian piano Amatrice per la volontà dei miei compaesani, una serata davanti al camino mentre fuori nevica, un bel temporale sotto le coperte...
Potrei aggiungere altre mille cose ma la chiudo qui con uno dei miei motti preferiti: solo chi ha conosciuto l'inferno vede in tutto il resto il paradiso!
Simona se permetti volevo aggiungere una bella notizia... Stamattina ad Amatrice è nata Beatrice :)) una bimbetta a cui auguro di trovare sempre nella vita energia e ottimismo... E Con una mano sempre tesa al mondo.
Bella notizia Paola, la vita continua, sempre...
Consonanza ha scritto: Simona se permetti volevo aggiungere una bella notizia... Stamattina ad Amatrice è nata Beatrice :)) una bimbetta a cui auguro di trovare sempre nella vita energia e ottimismo... E Con una mano sempre tesa al mondo.

Poveretta...così piccola già segnata a vita...
finirà a chiedere l'elemosina ("la mano tesa", per chi non avesse capito)!!!

eheheheheheh

A proposito...nel Lazio è nato Orazio! E a Pisa è nata Elisa..... :)
FriggaAesir ha scritto:
Consonanza ha scritto: Simona se permetti volevo aggiungere una bella notizia... Stamattina ad Amatrice è nata Beatrice :)) una bimbetta a cui auguro di trovare sempre nella vita energia e ottimismo... E Con una mano sempre tesa al mondo.

Poveretta...così piccola già segnata a vita...
finirà a chiedere l'elemosina ("la mano tesa", per chi non avesse capito)!!!

eheheheheheh

A proposito...nel Lazio è nato Orazio! E a Pisa è nata Elisa..... :)



Clap clap clap clap- Battiamo le mani a FriggaAesir!. lei si che ci f ridere...quando non ci fa venir da piangere . A ciascuno la propria scelta dopo aver letto questo pensiero profondo e pertinente,
farasabina ha scritto: Clap clap clap clap- Battiamo le mani a FriggaAesir!. lei si che ci f ridere...quando non ci fa venir da piangere . A ciascuno la propria scelta dopo aver letto questo pensiero profondo e pertinente

E allora?
Non si può fare qualche battuta?
Dico, cosa ti da fastidio...che scrivo qualcosa o che non sei sempre tu in prima fila?
Non capisco...
Non perdete un occasione per provare ad attaccare briga.
Peccato che io non ci casco.
Grazie dolce Frigga... Cmq Beatrice sarà sarà fortunata... Anche per il solo semplice fatto che non sarà come te
Altra bella notizia, nonna Peppina ha ricevuto una nuova proroga
(almeno fino al 6 ottobre per poter rimanere nella sua casuccia )

Nonna Peppina sembra aver ritrovato il sorriso e continua a sperare di poter restare e ieri per la festa dei nonni, suo nipote da Roma è andato a trovarla, mi auguro che lo faccia spesso e non solo per le feste......!

Vediamo se i vari Mattarella ed i vari Gentiloni.hanno le @@ di prendere in mano la situazione. SUBITO e di farla finita... ! :oops:
se pur frodi tema e anche se non sarà letto, voglio dire una parola da un nonno per i genitori di Beatrice:
grazie.

Grazie perchè vi siete voluti bene e col vostro amore avete arricchito la comunità di una nuova vita. Grazie per aver sperato anche quando tutto sembrava crollare e per aver creduto che il mondo non lo si ricostruisce solo con i mattoni ma con volontà nuove e piene di energia. Grazie perché vi siete offerti per aiutare questa nuova vita a formarsi e a crescere sostenendola con tenerezza e amore. Grazie perchè coi vostri fatti siete un esempio per tutti noi che ci perdiamo in un mare di parole improduttive.
Non posso che augurarvi ogni bene perché avete scelto un compito difficile e impegnativo che può essere svolto solo nel silenzio, nella fatica, nelle rinunce, che vi impedirà certo di pensare ad altri divertimenti più gratificanti, ma che vi darà, in definitiva, la certezza e la gioia di aver fatto la cosa più grande che ci sia a questo mondo: crescere una libertà. Nessuno vi dirà bravi, tutti lo considereranno una cosa normale, ma voi saprete di aver fatto qualcosa di eccezionale. Con Beatrice il vostro amore si é fatto carne... e ditemi voi se è poco. Grazie quindi. Grazie da un nonno che vede la vita come una grandiosa opportunità e l'amore tra un uomo e una donna come la condizione della sia concretizzazione. 
Uno scritto che racchiude parole con significato profondo

I nonni sono la prova tangibile del passato, vengono un po’ trascurati, quando si accontenterebbero di una semplice telefonata o di un breve saluto per essere felici.