Come reagireste se la persona che frequentate da poco e che vi interessa, esprimesse i propri sentimenti in pubblico (davanti ad amici, colleghi, parenti, su un gruppo whatsapp, su Facebook, x radio, televisione , con una scritta aerea........)? Pensereste che sia esibizionista , poco delicato/a o , invece, sareste lusingati e accogliereste con entusiasmo qs gesto?
Non vi è mai capitato di avere il cuore pieno d'amore e di gioia da volerlo gridare al mondo intero?? :P .......ecco! Io la penso così, per rispondere al post :D

Non tutti sanno esternare a cuore aperto i sentimenti per svariati motivi.....una volta, tempo fa , avevo un fidanzato.....eravamo su una seggiovia, in una domenica di serenità e svago, da lassù ha gridato: " Io la amooooo!" stringendomi la mano. Ho sorriso, felice della cosa, lusingata e un po' sono arrossita e mi sono resa conto che io, invece, non avevo il coraggio che aveva avuto lui in quel momento: era stato così liberatorio, semplice e spontaneo. A volte penso sia questione di carattere e non tutti, appunto sono capaci di dichiararsi in pubblico.

frasi-per-dire-ti-amo-maxw-654.jpg
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
Se conoscessi la persona da poco, non gradirei affatto la cosa.
In una relazione che si sta consolidando da qualche tempo, in cui i sentimenti sono già chiari ad entrambi e condivisi, sarei più che felice di ricevere una simile entusiastica manifestazione d'amore. Sarei persino capace di farla io, una esternazione del genere.
Ma se ci si conoscesse da poco, mi sentirei pressata in una direzione ancora prematura. Di fronte ad amici e parenti, poi, peggio ancora. Sono cose che nei film romantici (genere che non mi piace) sembrano meravigliose (mah...), ma nella realtà funzionano molto meno.
Nei film che dici tu i protagonisti sono assolutamente certi della graniticità del loro Ammuooore, perché hanno ricevuto il certificato da dio e dal diavolo in firma congiunta. È come prendere il diploma: una volta fatto, è per sempre e non te lo tolgono nemmeno se poi scoprono che hai copiato. Io mi fido un po’ meno: aspetto sempre che l’altro sia morto o di morire io prima di poter parlare di amore eterno. Quindi figuriamoci quello che si mette a ulularlo alla luna. Lo perdoniamo, perché fa colore, ma non ci crediamo se non nel suo entusiasmo del momento. E vale davvero la pena manifestarsi così platealmente, quando magari tra una settimana le cose saranno già cambiate?
".....quando magari tra una settimana le cose saranno già cambiate?"
.....magari non cambiano affatto...magari migliorano!

Con quale unità di misura quantifichiamo il tempo per sentirci innamorati sul serio? L'anima gemella, lo sguardo tra la gente, il colpo di fulmine....a volte basta poco tempo, a volte scopriamo l'amore verso una persona dopo mesi o anni di amicizia! Tutto è relativo e si sa!
Secondo me non esiste un tempo che regoli le scadenze dell'amore, esiste il momento...sono attimi, attimi d'amore che ti fanno brillare gli occhi e gioire il cuore. Attimi che vanno vissuti senza pensare al "dopo".
L'amore arriva, vive, può passare o durare. Comunque va vissuto e se l'entusiasmo dell'attimo ci può portare a dirlo in pubblico, perché no?! In quel momento "é", esiste e vive...
Massù, massù, un po' di sano self restraint!
Dopo i sedici anni la faccenda rischia di diventare antiestetica, peccato mortale!
Ed ė anche un po' un abuso degli astanti, che non è detto che gradiscano di diventare pubblico per smancerie...
Per me è bellissima ed emozionante . Cosa importa se le cose poi cambiano e la storia finisce? Devo per qs rinunciare ad un momento magico? Direi di no.
L'età cosa c'entra? Perché antiestetica? Secondo me una manifestazione d'amore è sempre gradita .
È proprio la parola amore a fare la differenza.
Il colpo di fulmine può anche esistere, non ne sono convinta ma ammetto che sia possibile. Credo tuttavia che molti colpi di fulmine siano in realtà infatuazioni passeggere, proiezioni di bisogni. Per costruire un sentimento vero ci vogliono tempo e contenuti.
La tua permessa, cioè il conoscersi da poco, contrasta con tutto questo. Quindi la dichiarazione pubblica, in questa fase, a me risulta forzata. Anzi, la vivrei come il bisogno di affermare di fronte al mondo una conquista. Ocio, signori, qui è roba mia, non vedete che ho piantato la bandierina?
Se invece la controparte nutre lo stesso sentimento precoce e divorante, beh allora contenti tutti. Nel mio caso specifico, una cosa del genere mi farebbe pensare di aver davanti un uomo insicuro ed avventato. Farei attente riflessioni sull'opportunità di proseguire il rapporto.
Se uno che frequento da poco e mi interessa facesse una cosa del genere finirebbe per me l'interesse. Per carattere la gente troppo esaltata ed emotivamente instabile la guardo con sospetto. Un ti amo sussurrato all'orecchio ed in intimità prima di mettere i bandi e soprattutto come sentimento e scelta condivisa mi pare più bello. Inoltre ragazzi pare che oggi sia diventata una moda quella delle dichiarazioni in pubblico, che sia stadio, cucuzzolo dei monti, gita subacquea, etc. Tutto troppo... In un bisogno spasmodico ed egocentrico di sentirsi originali a tutti i costi
D'accordissimo. la gente parla di Ammuooore come fosse il telefonino che ti sei comprato e possiedi definitivamente. persino Alberoni ha scritto un libro intelligente: Innamoramento e Amore, dove spiega a prova di cretino che per poter dire "ti amo" con qualche cognizione di causa devi aspettare anni e aver passato i momenti brutti, 'che se no non vale niente.

Perciò, a parte il naturale pudore di alcuni (tra cui me) cui non piacciono i gesti clamorosi e la naturale prudenza di altri (Curc) motivata non da cinismo ma da realismo, bisognerebbe capire di che parla o che urla ai 4 venti l'entusiasta del momento.
Per molta ggente le parole sono gratis e molta altra in nome dei propri film mentali è dispostissima a sentire e credere a qq stronzata pronunciata dal demente di passaggio.
Mi sembra ci sia troppa razionalità nei commenti contrari. Il sentimento è passione, slancio, scintilla. Niente a che vedere con ragionamenti e valutazioni. Se devo aspettare anni per esprimere i miei sentimenti........hai voglia. La storia potrebbe finire prima di cominciare. Due anni fa alle olimpiadi un'atleta cinese ha ricevuto una proposta di matrimonio in mondovisione. Probabilmente era tutto preparato ma se fosse stata davvero una sorpresa, in qs tipo di proposta non avrei visto il gesto di un esaltato ma un'esperienza emozionante.
Una dichiarazione in pubblico , secondo me, non diminuisce la profondità e la serietà dei sentimenti e nemmeno influisce sulla durata della storia. Si può dire "ti amo" a lume di candela e tradire dopo un mese. Ql che conta è la sincerità. Se una persona si sente innamorata dopo poco tempo e vuole dirlo con una scritta aerea sulla spiaggia a Ferragosto , x me va benissimo .
Assodato che Io penso come Christine, che è difficile parlare con tanta razionalità di un sentimento, quale l'amore, che ha mille sfaccettature tanto poco razionali, ci tengo a precisare che per carattere, poco amo le esternalizzazioni molto plateali. Ma ciò non toglie che sia consapevole del fatto che ognuno è libero di vivere il proprio sentimento come meglio crede, l'importante è che si accerti prima che il compagno/a gradisca tali attenzioni pubbliche. Poi l'importante è viverlo questo amore e dimostrarlo non solo con le parole, che comunque provocano belle emozioni, ma anche con l'agire di ogni giorno, con la premura, il rispetto, l'attenzione e tanto tanto altro ancora. Ognuno come gli detta il cuore.
Le donne proclamano che cercano un uomo che le dia Ammuoreeee, che sia pieno di passione e considerazione per Lei e quando lo trovano scappano via, in quanto se lui, le fa capire che prova dei sentimenti, al punto che lui fa capire a Lei che la sua passione è così tale che lui la sente al punto che Lei fa sangue a lui, la donna si spaventa di cotanta carica erotica e poi si sente confusa e insicura, strano vero?
Ma quel che voglio raccontare a proposito del post...La settimana scorsa una tipa Rumena che vive nella mia zona, mi mette un Like su Facebook sulla mia foto dove sono in divisa da Chef, mi manda messaggi su Facebook e dediche, praticamente si innamora della mia foto, ci mettiamo in contatto telefonico e parlando parlando, avevamo molti interessi in comune e poi Lei mi invita a portarla al cinema, avevamo gli stessi gusti e abbiamo scelto un film che ci teneva incollati allo schermo, tanto era avvincente, poi col favore del buio, Lei mi salta addosso, in baci a carezze appassionate, io sul momento rimango spiazzato, non me l'aspettavo senza averla prima conosciuta e frequentata, ma poi siccome lei era proprio Bonaaaaa e alta quasi quanto me, io sono cm 1,80, mi sono lasciato andare, lei mi parlava e faceva discorsi di ricerca dell'amore della sua vita, io non mi ero più relazionato sin da quando avevo divorziato, ma per vari motivi, non ero pronto a impegnarmi con Lei, sebbene mi piacesse, ma io provai delle forti emozioni, come se fosse stato un colpo di fulmine, poi alla fine del film la riaccompagnai a casa e l'indomani, Lei mi disse che era confusa e che non era pronta per vari motivi a una relazione, io pensai ma come prima mi salti addosso e poi sei confusa? ma tutte le matte capitano proprio a me!..e allora poiché sono Diplomato di Liceo Linguistico e come so dire a una Donna Ti Amo in tutte le lingue e sebbene le dicessi prima Dragostea mea, te iubesc (Amore mio ti Amo) alla fine poiché so mandare affanculo in tutte le lingue, l'ho mandata affanculo in rumeno dicendole:<< du te naiibi, si daca nu ai inteles, du te dracului>> (tradotto vaffanculo e se non hai capito vai affanculo!..>> considerato che un vaffanculo ti risolleva ed è un rimedio a tutti gli stati emozionali :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: Lei in effetti doveva ripartire per la Romania, io sono in via di sistemazione con radicali cambiamenti, quindi la relazione era nata con degli ostacoli e io sul momento ammetto di essere stato impulsivo e di avere reagito in quel modo, di cui poi mi sono pentito e le ho telefonato in Romania per chiederle scusa, perché errare è umano e Lei non sapendo quando ritornava in Italia, ci siamo congedati da buoni amici. :D :D :D
Navy, la tua esperienza non mi sembra molto attinente col tema del post, visto che le... esternazioni della signora sono state strettamente private e hanno coinvolto te soltanto.
Sulla valutazione delle donne che si spaventano davanti alla carica erotica degli uomini, ti faccio notare che nel post si parlava di amore e non di sesso. Immagino che tu conosca la differenza.
Ma come si fa ad amare senza senza fare qualche pazzia? L’amore è tutto, forse richiede di essere filtrato dalla prudenza o dal buonsenso, ma per natura sfugge alle trappole della razionalità, non le sono congeniali. Dire ti amo non significa soltanto tu sei importante per me ma anche mi sei penetrata dentro, hai rotto i miei schemi di difesa e mi fai perdere il controllo, anche quello che mi protegge dall’opinione degli altri. Certe manifestazioni possono sembrare esibizionistiche, a me però fanno piacevolmente sorridere perché guardare due persone che si manifestano il loro amore è una cosa stupenda che riempie solo di gioia e di serenità. Il modo? Affari loro, ognuno ha il suo, che è diverso ad ogni età, ma comunque sempre meraviglioso perché per un momento fa uscire da se stessi, dalla razionalità. “Contegno!” è un’espressione che fa fatica a rientrare nel corredo dell’amore. E per fortuna, ci fa sentire uomini non cervelli.