[quote="nick_io"]vedi farabina, il fatto e' che sono sempre sul punto, parlando di una donna single che trova una nuova relazione, di pensare che in fondo cerchi di buttarla sull' : ODDIOOOOOOO speriamo che duri e che io possa trovare di nuovo l'amore.
dimmelo tu: che percentuale c'è che io l'abbia azzeccata ?


scusa per il ritardo della mia risposta.
Ho cercato di immedesimarmi nella situazione e ti espongo la mia opinione.

Hai ragione, probabilmente la percentuale è altissima, però con un distinguo. Forse una donna sola non cerca l'amore assoluto (specie se ha una l'età vicina a quella della scrivente), ma solo una persona che la consideri unica come un innamorato considera unica la propria donna. Mi spiego meglio: non le basta un giro in luna park ogni tanto per passare un paio d'ore. Non le basta, o probabilmente nemmeno lo vuole, un mero accompagnatore (io li definisco cavalier serventi). La donna sola, e anche la donna sposata probabilmente, vorrebbe sentire qualcosa in più che una semplice pulsione sessuale. Questo non vuol dire "Oddiio speriamo che duri" ma semplicemente ....speriamo che io sia la sua unica donna finchè dura e il giorno che sentirà interesse per un'altra vuol dire che il nostro rapporto è arrivato al capolinea . E viceversa, naturalmente...lui il mio unico uomo fino a quando non sentirò interesse per un altro.
Questo però è il mio pensiero. Di questo argomento si parla anche con le amiche e alcune , single anch'esse, mi dicono che ho idee ormai superate: il sesso è una esigenza fisiologica come il mangiare ed il bere....e allora ecco che si può (come credo voglia dire Otto)...si può scegliere di andare al ristorante, valutando ogni aspetto per il massimo gradimento, oppure sfamarsi con un pasticcino o un tramezzino al primo bar/pasticceria che ci ispira.


Chi ha colpa nell'aver costruito questa cultura della bellezza di sesso nobilitato dall'amore?
il sesso e' peccato non solo senza amore, ma anche senza unioni ratificate.

Si, condiviso la tua opinione , il cattolicesimo ha avuto il suo peso. Ma anche il fatto che a nessuna donna piace essere definita, come tu stesso hai detto, "zoccola" (dispregiativo), mentre un uomo con tante donne è un "tombeur de femmes" (e gode dell'invidia di altri uomini). Quindi, signori uomini, prendetevi la vostra parte di responsabilità se molte donne .....sono difficili, antiquate, legate a retaggi culturali, ecc. ecc.
Che ragazza equilibrata, sta farabina
Ok.
Pero' non puoi negare che l'uomo da sempre distingue sesso e amore, e' fisiologia, meglio ancora, e' genetica.
Certo che se c'e' amore e' meglio anche il sesso, ma l'omo in assenza di amore, se ne fa una ragione.
A parole, visti i tempi, la donna no.
Ma siccome bene o male conviviamo da centinaia di migliaia di anni, o impariamo ad accettare l'altro/altra o la vita diventa una teoria infinita di adii, di ripicche, di liti e altri fatti incresciosi.
Per me, intollerabili perdite del mio ormai scarseggiante tempo, per motivi anagrafici, di permanenza in servizio piu o meno attivo.
Come si mette la faccina che piange?
:lol: Nick , che piange........più o meno così, due punti e apri parentesi, prova
Due punti apre parentesi prova
Niente, non funge
Stavolta singhiozzo
:shock:
NICK ,sulla tastiera clicchi sui due punti e apri psrentesi così, :( vedi è faccina triste...
riprova
So' nato scemo.
Nu me riesce
:D
Eddai su :lol: , allora, segui bene.....
1-. lascia stare il mouse per un attimo
2-. metti l'indice sinistro sul tastino della maiuscola a sinistra della tastiera, fatto?
bene, prendi un bel respiro e,
3- nel mentre tieni il ditino sulla maiuscola ( e non lo stacchi da lì ) cerchi in basso sulla tastiera il secondo tasto verso destra dopo la "m" i i due puntini e clicchi lì , evvaiii ,hai i 2 puntini.
4- sperando tu non abbia staccato il ditino dal tasto maiuscola, vai subito in alto ai numeri e clicchi 8
( lì in alte c'è apri parentesi,
et voilà, missione compiuta ! Hai il tuo faccino triste
5- ce lìhai fatta !

Emmò non hai scusanti gne :mrgreen:
gne
:(
Ebbravo, visto....... facile , CLAP CLAP
13172924-Emoticon-applausi-Archivio-Fotografico.jpg
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
Gioia, Nick deve fare un corso per le faccine. :D
Per il resto secondo me avete ragione ambedue, sia Nick che Fara.
Fara, sono d'accordo con te, non pretendere l'amore folle dei 20 anni che ti prende ti sconvolge e ti ci butti anima e core. Ma l'uomo che sai è solo tuo, appartiene a te, magari con i propri spazi, ma non ha nessun altra. E così si possono accettare i lati negativi, i positivi, le eventuali e inevitabili defaillance.
Mi ricordo una vecchia canzone di Gianni Morandi scritta da Mogol 'la mi nemica amatissima':
'.....Tanto dove vai arrivo sempre io
perché il tempo tuo è anche mio.... '
- Ecco,almeno finchè la storia dura.
E Nick che pensa, perchè perdere tempo, abbiamo 60 anni, il tempo a nostra disposizione e l'attività sessuale dell'uomo potrebbe diminuire.

Il tutto comporta che la donna ha ancora bisogno (a 60 anni circa) di essere un pò corteggiata mentre invece per l'uomo è come perdere tempo, è meglio andare al sodo.
Allora adesso pongo io una domanda, e la pongo agli uomini, Nick in primo piano.
Nel sesso dà soddisfazione una donna che non è molto coinvolta da te?
A meno che un uomo non vada con una zoccola (nome scritto da te) e con tutto il rispetto per loro, un uomo riesce a trovare i punti più sensibili di una donna già dalle prime volte o non si pone il problema.
Esatto Susi :D

Susi..... questi sono i veri corteggiatori.....!!!

https://www.youtube.com/watch?v=vwAG0XQWx5Q
ci sono problemi.
qua tutti, o quasi, me compreso ovviamente, stiamo recitando la parte dei sordi.
una gag barese, posto dove si pesca in quanto ha il mare, dice cosi', tradotta:
due si incontrano, vestiti per andare a pesca e con la relativa attrezzatura.
ehi, dove vai?
risposta: vado a (pescare ) polpi.
affermazione: ahhhhhh pensavo che tu andassi a pescare polpi.
il classico dialogo tra sordi, dove la sordita' e' data dalle proprie incrollabili convinzioni, che per qualche strano fenomeno paranormale, immaginiamo che siano regole valide per l'universo mondo.
e allora vedo se almeno io mi scrollo dall'orecchie il cerume e cerco di fornire risposte coerenti, e giuro che non cerchero' di supporre che tutti, in fondo in fondo, la pensino come me.
:D
ora, vediamo di riassumere: la donna si esercita con le cose di cuore fin da embrione, diciamo dal periodo in cui e' morula.
gia0' prima dell'adolescenza si autobacia allo specchioper vedere se la lingua, se le labbra... ecc. ecc.
si intossica di storie romantiche, ne parla con amiche per anni ed anni, esplorando tutte le galassie dell'amore e del romanticismo, fino allo sfinimento.
e sono certo che ben poche in un modo o nell'altro non seguano questa deplorevole scia.
arriviamo poi, cosa che ho gia' detto, anzi scritto qua, che secondo le donne trovare il vero, grande, infinito amore dovrebbe essere un diritto sancito dalla costituzione.
e nel frattempo?
c'è tutto il resto: la fisicita', per esempio.
quella non e' nobile, perché c'è ma non centra con l'amore, e allora che si inventano le donne con una legittima, umana prurigine vaginale e non solo?
il colpo di fulmine.
la trombata viene farloccamente nobilitata da un barlume di amore, che dura quanto puo' durare il colpo di fulmine, ma che santifica la scopatina con l'avventizio che piace.
ragazze, va bene tutto, e io ammetto di non essere portato al romanticismo, ma non e' che vivete nel mondo di liala?
e quando ci uscite è a fatica e con molti se e ma autoassolutori?
ecco.
io non credo di esssere un criminale, e neanche un pappone rumeno,ma se vi dico che l'uomo e' meno ipocrita della donna, distinguendo bene che il sesso va bene, l'amore va bene, il sesso con amore va meglio, ma se me la dai io non ho l'urto del vomito e neanche mi sento minimamente colpevole?
vediamo adesso il maschio.
fino ai 9 anni le femmine della classe sono solo delle emerite rompicoglioni, fa branco con gli altri maschi, e manco si pone la domanda: esiste l'amore?
proprio non fgli passa manco per l'anticamera del cervello.
dai 10 in poi, comincia a vedere se guarda le cosce delle compagne di classe, ma ancora gli danno noia, le femmine.
dai 14 in poi, si ammazza di seghe, e guarda su internet le donne, tralasciando qualsiasi cosa sia romantica, o di amore.
proprio ancora non esiste l'argomento.
verso i 16 anni, capisce che se non vuole andare il bianco, deve cominciare a interessarsi di quel fastidfioso argomento, con alterne fortune, senno' non si fidanza.
in breve: a 10 anni le ragazzine sono all'universita' dell'amore, l'omo a 30 sta alle materne.
e' come mettere lo stesso prezzo a mele e angurie e pesarle insieme.
voi mi credete che quelle rarissime donne che ragionano come uomini, a me portano meraviglia, e perfino massi', diciamolo, affetto spassionato?
perché mi muovo in territorio conosciuto.
ora, se voi credere che io son drastico e particolare, facciamo un giochetto semplice semplice, donne: come erano i vostri uomini?
tutti i vostri uomini?
e soprattutto, se li avete asciatio, traditi, o ne siete state tradite, non sara' che avete messo insieme i vostri meloni con le mele del vostro ganzo.... ehm... ex ganzo.
per la serie: per quanto possa impegnarsi, un maschio medio, sara' sempre inadeguato alle vostre esigenze ed alle vostre aspettative.
:shock:
Ohibò...... presupponendo che gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere già i codici da decifrare sono diversi, lei e lui viaggiano su strade differenti, eterna causa di fraintendimenti sotto e sopra le lenzuola forse perchè l' uomo è più consapevole dei meccanismi del desiderio, mentre per la donna la sessualità rimane un fatto di testa, molto legata al coinvolgimento sentimentale.....
i maschietti sono più " scaltri " diversificano .facilmente l’atto sessuale in sé e l’amare.....
Sicuramente l'uomo è più diretto, per lui. il resto è perdita di tempo, la donna più tortuosa, più appassionata e se voglio dirla tutta, per me un bacio tosto e gratificante è più appagante di un rapporto completo”
ecco ! :D .
ti diro' un segreto, ma non dirlo a nessuno.
per me, personalmente, intimamente, fuori dal letto sono todos cabajeros
:D
questo vuol dire che le persone, comunque la pensino e qualunque sia il suo aspetto e convinzione, vanno tutte bene.
a letto la cosa cambia.
occorre sapere se hai una donna, o john Holmes sul cuscino a fianco
nel secondo caso, l'unica esclamazione che mi viene da riferire e' : AHIAAAAAAAAAAAA
Shhhhht , nono niente a nessuno , ma chi è John Holmes ???? così rido anche io ! Illuminami !