MARIATERRY62 ha scritto: Più che l amore eterno, che forse esiste per pochi fortunati, credo esista la cristallizzazione  dei momenti felici di un amore, generalmente la prima fase dell innamoramento e la fase intensamente passionale, in cui pure i difetti ci sembrano belli. Ecco, se questo amore si interrompe prima di esaurirsi e di rimpicciolirsi nelle solite miserie umane, allora posso dire che ha un'aurea di amore eterno, che possiede ancora quelle potenzialità iniziali, ancora inespresse totalmente. La mia esperienza di vita mi fa vedere  l eternità in questo modo, molto banale, molto terrena ma non è detto che questa modalità sia l unica . . . potrebbe includere anche un amore interrotto dall evento morte, oppure chissà . . . 

Mi piace quello che hai scritto mia O'ZAPPATRICE:)...In effetti molta gente cristallizza la fase dell'innamoramento...e sempre quella vorrebbe vivere...eternamente. Mentre a me affascina di più il dopo...quando tutti i colori sono più sbiaditi...ma più realistici:)...tanto la fase dell'innamoramento per natura deve passare...
Consonanza ha scritto: Però c'era pure...la bestia...che poi alla fine era buono e...fico da paura:)

Ah già, La Bella e La Bestia.... ma, mannaggia, era una favola pure quella.......
:D
:)...e una di quelle che non si dovrebbe leggere...pare:)
L'Amore eterno è  soggettivo perché  ognuno di noi ha nel cuore una unità  di misura (purtroppo).Non tutti
Hanno conosciuto il vero Amore magari hanno provato uva vera intesa di coppia o una complicità o una
Intensa amicizia ma il vero Amore entra nel cuore fino ad essere il suo alimento e non si può dimenticare o ne scordare ciò  che ne ha dato la vita. Si per me esiste l'Amore eterno se no non è  Amore 
:shock:
:)
blauereiter ha scritto: :shock:

Concordo :lol: