Questo colombo inizia a rompere i coglioni mica male, e ti pareva che aveva da ridire anche su Spontini, mi sa che qualsiasi cosa che non venga proposta dal suo genio incompreso e incompleto viene cestinata senza pietà.
Io senza pietà cestinerei lui invece, che non vuole parlare direttamente con me ma che interviene ( e tu Fra ti preoccupavi che non leggesse!!!) sempre nei miei post solo per contraddire, denigrare e mostrare la sua immensità, ma nascosto dietro lo schermo del pc.
Solo quando l’ho sfidato ad andare via insieme non ha risposto, chissà perché, evidentemente a chiacchere siamo tutti bravi ma per mostrare le palle invece ci vuole anche del coraggio di cui non è dotato, tra un pò io me ne andrò per davvero, voglio vedere poi lui cosa cazzo fa, a chi si attacca......
Per stare sul tema il più possibile, e ci credo che qualcosa negli ingredienti in 60 anni sia cambiato, e per forza, certe farine sicuramente non sono più le stesse, però dire che quel prodotto non sia particolare vuole dire non capire un cazzo delle cose.
Non dico che debba piacere per forza, questo no, perchè i gusti sono particolari, però evidentemente il fatto che gli stranieri, in primis cinesi e giap. , (da noi la gente impazzisce per le loro cucine, io per quelle cinesi per esempio no, da loro igiene zero)che vengono a Milano invece di andare dal Biffi facciano un salto da Spontini non sarà un caso, ma ad uno che scrive:

Credimi FrancescaZ, Spontini non è nulla di che, uno che si entusiasma con la pizza di Spontini è una persona che gode col panino di McDonalds, che si esalta con i programmi della DeFilippi, che scalpita per vedere Ligabue al Campovolo, che sbava scrivendo sui forum per nonnini solitari sperando di raccattare qualche tardona depressa e magari divorziata e con prole a carico.

Che cosa gli vuoi mai dire, uno che dalla semplice scelta di una pizza si mette a descrivere il comportamento di una persona deve essere proprio uno poco sano di mente, nel mio specifico poi equipararne l'apprezzamentodi ai frequentatori dei Mc Donald, gli altri accostamenti non li commento nemmeno, è proprio un esempio di stupidità assoluta, infatti fosse per me i Mc Donald sarebbero già falliti da un pezzo ,
In linea di massima consigliare qualcuno dove andare per qualsiasi cosa pranzo, film, viaggio ecc. è sempre un rischio, non è detto che piaccia allo stesso modo, i gusti sono soggettivi, sicuramente poi Milano è strapiena di merci e prodotti di ogni tipo alcuni di nicchia veramente unici,tantissimi prodotti, per lo più artigianali, che meriterebbero una menzione ,ma adesso ci mettiamo a fare l’elenco?
Addirittura siamo riusciti a risvegliare dal letargo anche quello che diceva di essere rincoglionito e che non voleva più parlare, ma non per dare una sua valutazione in merito al contendere,ma per dare consigliare anche lui locali (che piacciono a lui ovviamente), e va bene riprendiamoci anche questo fantasma, ma 7+1 , spiegami un po’, ma se sei rincoglionito per davvero come sembra,noi come facciamo a fidarci delle tue indicazioni?
Qui è necessario prendere una decisione altrimenti stiamo mesi a girare attorno senza concludere nulla, io invece sono un tipo sbrigativo, quando serve, e allora facciamo così, tu Francesca scegli pure di andare dove cazzo (Fra,attenta,questa non è parolaccia e un sinonimo che racchiude in se tutte le attività alimentari milanesi) ti pare e gli altri quattro pirla invece, sì, sono ben quattro, quello che non parla mai, quello che invece parla sempre, quello che non parla con me e quello che dice che su interenet è tutto falso, tranne quello che scarica lui e ci fa vedere, se ne vanno affanculo, ma tutti insieme, visto che hanno gli stessi gusti!!!

PS Francesca se vuoi conoscre la verità delle cose e divertirti da matti, è proprio il caso di dirlo, ma qui non c'entra colombo, vai a rileggerti nei gruppi regionali "Milano da bere...e non solo" e capirai tutto, da morire dalle risate.
Colombo, mi fa piacere che conosci porta Cica. Però l'Osteria al 30 proprio non mi piace e tanto meno il personale, La Trattoria Milanese è di buona qualità, anche se la gestione attuale è più raffinata ma meno milanese della precedente famiglia (50-60euro ogni tanto li spendi volentieri perché con un buon piatto e un eccellente vinello mangi anche un po' di storia, se la conosci, ed esci soddisfatto), Spontini (10 euro) … mah, come in Papiniano, ti togli la fame ma resti a bocca asciutta, non c'è sapore, naaaa,   Damm'atra è un po' in fuori e in una strada senza storia, locale un po' buio e pesante per i miei gusti, l'ultima volta che ci sono stato (150 in tre) il risotto con l'ossobuco di milanese aveva solo il colore e il cameriere non capiva nemmeno il milanese (come il 60% del personale della Trattoria milanese, del resto), mi ha deluso e non ci torno più. Mi trovavo bene invece tre gestioni fa al bar d'angolo Ticinese-d'Annunzio vicino a Ca' lusca, buona cucina casalinga, gestori alla mano, ti facevano sentire a casa, prezzo abbordabile, parlata milanese autentica e sana allegria. Da un paio d'anni ha nuovamente cambiato gestore… rimputtanita anche quella. Lascio perdere le varie cucine milanesi con cuoco cinese o egiziano che ti propinano anche pastai (corso genova ne è piena)
Tu qui hai la tua "ostrica", io ci ho il cuore, pensa che a mio nipote (ora 13 anni) ho scritto una serie di lettere descrivendogli quello che mi raccontava mio nonno portandomi in giro per i navigli (ma anche Isola, Venezia, Sempione, Fiera, le Pusterle, ecc) e quello ci facevo io da "pinella" in giro per la Vetra del dopoguerra e le cantine di pta Cica…. e le conserva come reliquie.. 
Condor hai ragione, sono rincoglionito, lo dico sempre anch'io. "Ma non scemo" (vedi profilo). Questo mi pare che tu non l'abbia ancora recepito. Che vuoi farci, non si può pretendere tutto, anche da una persona intelligente. 
Tu, come dici, non sei per niente rincoglionito, e te lo confermo anch'io, ma certamente scemo lo sei e la conferma è che non te ne rendi conto. E' un grave sintomo di malattia.
Vuoi che si dia risposta alle tue elucubrazioni? io te l'ho data. Non lamentarti. 
Su su, non ricominciamo a bisticciare..ci bastano le 'diatribe' istituzionali....

Io non conosco Milano (ci sono stata una sola volta ospite di parenti e non ho perso tempo nei ristoranti , ma ho preferito visitare l città )..ma un posto dove andrei volentieri a cena è un ristorante di cui ho sentito parlare...

E' un ristorante di pesce, si chiama "La risacca blu"......un po' caretto mi hanno detto, ma merita...

Spero di aver modo di verificare personalmente la bontà di questo ristorante.....


P.s. ma questo forum ...è una propaggine di Tripadvisor ? :lol:
Non dovrebbe, ma la discussione vive ormai di vita propria :lol:
Jocondor ha scritto:
PS Francesca se vuoi conoscre la verità delle cose e divertirti da matti, è proprio il caso di dirlo, ma qui non c'entra colombo, vai a rileggerti nei gruppi regionali "Milano da bere...e non solo" e capirai tutto, da morire dalle risate.


già fatto :mrgreen:
E alla fine si scoprì che otto e colombo sono parenti e nemmeno tanto alla lontana, eh,come cambiano le cose, uno come lui che fino a poco tempo fa implorava la direzione, quasi piangendo e spalleggiato da altri somari par suo, di cacciare il malcapitato colombo reo di dire a volte scomode verità con una pessima scelta di tempi e modi, ora abbassa le orecchie, e dopo averlo inutilmente invitato a pranzo e averne ricevuto ovviamente un rifiuto, scopre che in realtà hanno già mangiato insieme e non una volta sola e allora si mette addirittura a novanta gradi!!!
Ma che cazzo di uomo è uno così che cambia parere in continuazione come nemmeno una donna riesce a fare durante la menopausa, che credibilità ha presso il prossimo, otto sei stato tu a dire più volte che sei rincoglionito e io ho solo ripetuto il tuo messaggio , quindi non ho detto nulla di sconosciuto, ora mi dici anche che sarei addirittura scemo?
Guarda otto, tu sei fortunato che sei vecchio e lontano altrimenti quattro calci nel culo ad un imbecille come te li avrei rifilati volentieri, giusto per rifermi al metodo Miller e tu sai anche il perchè, ma non è detto che non venga a Porta Ticinese un giorno..
Nel frattempo consiglio, a te e a colombo, di frequentare la chat, perchè lì non si parla altro se non di mangiare, con una compagnia veramente di qualità ed è tutto gratis, servizio compreso, non so se parlano anche il milanese, ma di cazzate ne dicono ugualmente.
ottomilano ha scritto: Colombo, mi fa piacere che conosci porta Cica. Però l'Osteria al 30 proprio non mi piace e tanto meno il personale, La Trattoria Milanese è di buona qualità, anche se la gestione attuale è più raffinata ma meno milanese della precedente famiglia (50-60euro ogni tanto li spendi volentieri perché con un buon piatto e un eccellente vinello mangi anche un po' di storia, se la conosci, ed esci soddisfatto), Spontini (10 euro) … mah, come in Papiniano, ti togli la fame ma resti a bocca asciutta, non c'è sapore, naaaa,   Damm'atra è un po' in fuori e in una strada senza storia, locale un po' buio e pesante per i miei gusti, l'ultima volta che ci sono stato (150 in tre) il risotto con l'ossobuco di milanese aveva solo il colore e il cameriere non capiva nemmeno il milanese (come il 60% del personale della Trattoria milanese, del resto), mi ha deluso e non ci torno più. Mi trovavo bene invece tre gestioni fa al bar d'angolo Ticinese-d'Annunzio vicino a Ca' lusca, buona cucina casalinga, gestori alla mano, ti facevano sentire a casa, prezzo abbordabile, parlata milanese autentica e sana allegria. Da un paio d'anni ha nuovamente cambiato gestore… rimputtanita anche quella. Lascio perdere le varie cucine milanesi con cuoco cinese o egiziano che ti propinano anche pastai (corso genova ne è piena)
Tu qui hai la tua "ostrica", io ci ho il cuore, pensa che a mio nipote (ora 13 anni) ho scritto una serie di lettere descrivendogli quello che mi raccontava mio nonno portandomi in giro per i navigli (ma anche Isola, Venezia, Sempione, Fiera, le Pusterle, ecc) e quello ci facevo io da "pinella" in giro per la Vetra del dopoguerra e le cantine di pta Cica…. e le conserva come reliquie.. 

OTTO:
io NON HO la tua età, ma credo forse di conoscere, se non come te, anche meglio di te il TICINESE e anche i dintorni (Famagosta, Lorenteggio, Lodi etc.).
Di sicuro sono un amante di tutto ciò che è Milanese e profuma di Milano.
Si, ormai in molti posti di Milanese come lavoratori c'è ben poco, ma se guardi bene qualcosa è rimasto.
Al Damm'Atrà la famiglia che gestisce son milanesi doc e comunque, onestamente, io non ci ho mai mangiato male. Non ti fanno il risotto del Biffi, ma non sei nemmeno dal Biffi...per dire.
La strada non mi interessa: una volta dentro sono in un altro mondo, ma c'è a chi piace il locale (intendo come arredamento, luci eccetera) e a chi no. E' normale.
Se vuoi qualche emozione particolare puoi andare all' Ortica (di questo periodo mangi anche all'aperto sotto dei fantastici nespoli, ci bevi l' UNICO VINO MILANESE (Il Roverone) e ti fanno (d'inverno) una CASSŒLA come me la fa la mia cara Mama che fa piangere anche i più scafati (servita con l'ovvio grappino apripasto....).
A volte si suona e si canta in milanese. Secondo me è un posto quasi perfetto.
Manco solo io!

http://www.galeriaanticatrattoria.it/

Il MASSIMO della milanesità invece lo troverai alla OSTERIA ALLA GRANDE....
Della serie ANDEM BEN PER ANDA' A BAGG...si trova proprio alla fine di Forze Armate.... giusto poco prima della storica chiesa dell'asino (Se sei milanese sai cosa intendo)....

http://www.osteriaallagrande.com/

Vacci di venerdì o di sabato sera (prenotando con molti, ma molti giorni di anticipo!!!): troverai il Donato (dei Profeti) se sei fortunato e ti canterà la MIA Milano: una Milano che non morirà mai finchè esisteranno persone come me.
Prezzi al limite dell'economico e discreta cucina. Ma è una festa per gli occhi (Prenota nella sala da basso se vuoi godere al massimo), per la bocca e per le orecchie.
L'Oste (della malora!) sarà una sorpresa....

P.S. Non so a cosa ti riferisci con "L'Osteria al 30", ma quella di cui parlavo io è questa:

http://postodiconversazione.com/

ed è al numero 6 dell' Alzaia....


P.S. 2 OPS! IO NON CONOSCO PORTA CICCA (Chica la chiamavan gli spagnoli!), io SONO di Porta Cicca, benchè nato a pochissimi metri dalla Madonnina (ed i miei figli, più ARIOSI, nati a pochissimi metri da SANT' AMBROEUS).
Le ultimi propaggini della mia famiglia si son stabilite lì già nel dopoguerra e qualcuno ci lavorava pure (avendo una fabbrichetta).
L'è na differensa granda!!!!


P.S. 3 SPEZZIAMO UNA LANCIA per i MINGA MILANES: andate da MIDO in via Pietro Custodi e assaggiate un po' di cucina e ospitalità Araba reale. Niente ciance e prezzi onestissimi. Il couscous lo "sgranano" a mano le donne di casa e cuoce al vapore per almeno 4 orette.... Non è proprio un ristorante, ma più una casa aperta agli ospiti.
Ovviamente NIENTE ALCOLICI...ma il the alla menta va bene uguale!
Parlate con Raafat e vedrete.....
Altro che ISIS!!!!

Ah, dopo i dolci lasciate uno spazietto per i loro Maccheroni all' Egiziana. Solo per palati forti!!!!

http://www.ristorantemido.com/site.html
FrancescaZ ha scritto: [comunque caro Jocondor non preoccuparti per me, ho scambiato i contatti con un figaccio del club extra forum e ci scriviamo su whatsapp ....



il figaccio era un maniaco e per di più bugiardo.
Un vero pezzo di merda.
Ad un passo dall'accoglierlo nella mia vita, ed anche altrove, me ne sono resa conto e l'ho bloccato.

Chiedo scusa a tutte e a tutti se mi sono auto quotata.

Se posso permettermi, vorrei suggerire a tutte le donne del club di stare molto in guardia.
State molto attente a chi vi contatta!

L'ingenuità si paga a caro prezzo.

Uomini che fanno i gran figoni quando li sgami diventano come vermi striscianti.

Attente donne, per un pelo ho evitato, evitate anche voi
Jocondor

Ottomilano

Stefanocolombo

in mero ordine alfabetico.

voi siete Uomini!

tanto di cappello ad ognuno di voi 3 chi vuol capire capisca chi non vuol capire caz ... ehm cavoli suoi.

La differenza tra un Uomo e un Pezzo di merda è enorme
Francesca, ti stavo rispondendo ma mi sono accorto ora che te ne sei andata via, ma il messaggio te lo dovevo e ieri li avevo finiti, aggiungo due cose e lo mando ugualmente, lo posto comunque qui come saluto e so che potrai leggerlo ugualmente se vorrai.
Mi spiace per quello che ti è accaduto, per la delusione e la rabbia che hai dovuto vivere, io avrei anche raccontato di più e dichiarato il nick di quel figlio di puttana, giusto per farlo riconoscere.
Quando accennavo al fatto che la donna/moglie/ mamma si dedica ai figli e in particolare ai maschi, non intendevo che possa fare delle preferenze, in realtà poi le fa sicuramente ma forse nemmeno volute,io ne parlavo per rimarcare che non ha più né il tempo e tantomeno la voglia per dedicare anche un po’ di attenzioni , come affetto o qualche regalo in più a letto, si perché il letto guarisce molti dolori, al proprio compagno e questo allontana uno dall’ altro.
E’ rilevante il fatto che tu confessi che ti eri “innamorata” di tua figlia appena nata e ti ha fatto dimenticare chi ti ha permesso di averla, io non dico che le donne lo facciano apposta, no, questo no, ma che è un loro istinto innato,la mia teoria in merito è che in fondo le donne nascono già mamme e mogli lo diventano solo per un po’ e forse anche per convenienza o per convenzione.
Ecco cosa succede a lungo andare in questi casi, Io lo dico sempre, come esempio, che se hai in casa un gatto e non gli dai da mangiare, quello mica muore di fame, se ne va a cercarlo da un’altra parte , e così succede con gli uomini, magari anche senza cercarla direttamente ma alla prima occasione zac, scattano le corna e poi dopo la prima “scappatella” ci si fa l’abitudine e , prima o poi , arrivano anche rapporti più complicati e poi si sa , il nuovo attira!
A Fra, uno sbaglio, per quanto piccolo possa essere sempre sbaglio rimane e io, quando li faccio , non essendo ovviamente mai voluti, mi do del coglione da solo, io non so tu su che cosa ti sia sbagliata nei miei confronti, ma non è così importante saperlo e come dico sempre non sono alla ricerca del consenso a tutti i costi.
In ultimo io non ti conosco e non posso sapere il tuo pensare, ma potrebbe anche darsi benissimo che tu ti stia sbagliando su di me ora e non prima, in fondo anche tu che ne sai, si finisce col giudicare una persona per una parola o una frase e non sempre è cosa facile, specie in contesti nascosti come questo, in cui personalità che già bordeggiano di suo vengono artatamente modificate e distorte per proprio tornaconto, ma questo non è sicuramente il mio caso,
Io sono genuino, sempre e comunque, posso approvare e mandare affanculo la stessa persona quando lo ritengo necessario, non mi nascondo mai, non parlo alle spalle o per vie traverse, sono un semplice e mi piacciono le cose semplici e dirette, non mi sembra poi tanto complicato, buona vita a te!!!Presto ti raggiungerò dove sei, si fa per dire!!!!!
francesca, non dire fesserie, non sono un maniaco e nemmeno bugiardo.
se vuoi ne parliamo in separata sede: non mi va di dare questa immagine di me!
francesca, torna, sta casa aspetta a te!!!! :roll:
cron