Praticando periodicamente questa disciplina aiuta a rilassare.e.ad avere un corpo più elastico
la traslitterazione è hatha, non hata.
sarebbe lo yoga del lavoro fisico, oppure dell'integrazione tra principio maschile e femminile, a seconda dell'interpretazione.
Il Tubo è pieno di aitanti giovinotti che con voce suadente adatta a un pubblico di milf e cougar e un fisico impeccabile mostrano esercizi vari per l'equilibrio, la flessibilità muscolare e la mobilità articolare. Fortunatamente per me, ci sono anche giovinette lisce come pesche o occhicerulee casalingue del midwest che svolgono la medesima - e in questo caso ancor più nobile - attività divulgativa: ci sono posizioni particolarmente interessanti, in cui le suddette si mettono a 4 zampe e inarcano le reni, in genere vestite di un bikini e basta. L'effetto vale senz'altro una visita ai video, in qualche caso persino più che rispetto a YouPorn (del quale, ne sono certissimo, molti utenti possiedono l'abbonamento "gold for life").

avendo sempre e colpevolmente mancato la frequentazione di palestre in cui 87 donne e 1 uomo (gay, ça va sans dire) si esibiscono durante i corsi mattutini sotto la guida dell'unica guardabile - l'insegnante, devo denunciare la mia carenza di esperienza pratica.
recentemente però ho scoperto che una buona metà degli esercizi dell'hatha yoga, dai nomi complicatissimi e improbabili - tipo upralovindapranastemini ( che sarebbe "posizione del ciclamino seduto zitto e buono, ma con la mente vigile") - è replicata pari pari nel più occidentale Calisthenics - dove gli esperti sono russi e ucraini, il che è indice di qualità perché costoro non hanno né tempo né attitudine per le stronzate. ciò mi pone sul lato di chi è favorevole all'hatha yoga e perciò supporto la proposta della cancellatissima utentessa.
non avete tempo? beh, ci sono le ore serali, proprio quelle usate da molti culoappesantiti per penetrare i misteri del Campo di Higgs, utilizzando efficientemente la chat.
cron