Vi propongo un' itinerario facile e poco conosciuto, per fare movimento e respirare un pò di iodio.
CAORLE OASI VALLE VECCHIA
L'oasi lagunare di Valle Vecchia, tra i fiumi Tagliamento e Livenza, rappresenta una tipica situazione dell'ambiente costiero del Veneto.
E' caratterizzata da oltre 4 km. di litorale sabbioso e da un entroterra agrario ottenuto mediante la bonifica delle preesistenti superfici lagunari salmastre avvenute negli anni '60. I suoli sono di tipo sabbioso e argilloso e presentano frequenti infiltrazioni di acqua salmastra.
Sono rappresentate numerose situazioni d'ambiente, tra cui figurano biotopi di duna sabbiosa, di palude dolce e di pineta inseriti dentro un contesto di superfici coltivate. Il suo complesso mosaico ambientale determina una particolare ricchezza naturalistica.
'Valle Vecchia natura nuova' è lo slogan che vuol far conoscere questo lembo semipaludoso, oasi e rifugio per numerosi uccelli, specie migratori e fauna di palude. L'area è particolarmente indicata agli amanti dell'osservazione degli uccelli (bird-watching) ed è attrezzata con un interessante sentiero didattico ed una pista ciclabile.
Lungo la costa interessanti formazioni palustri della flora dunale e una pineta litorale.

La mia proposta è questa:
-La mattina,una bella camminata tra la spiaggia e la riserva faunistica in Valle Vecchia,chi lo desidera può portare i bastoncini da nordic walking,perchè l'itinerario si presta a questo tipo di camminata.
-Pausa pranzo presso il ristorante vicino, con ottimo pesce o altro secondo il proprio gusto.
-Il pomeriggio non potrà mancare la classica passeggiata a Caorle, il centro, la scogliera viva e la chiesetta della Madonna dell'Angelo.
Vi posterò alcune foto dei luoghi, così vi fate un'idea.

Serve avere un minimo di autonomia per arrivare a Valle Vecchia e spostarsi fino a Caorle perchè i mezzi pubblici sono carenti.

Questo itinerario è perfetto fino a fine aprile, poi con l'arrivo delle zanzare a Valle Vecchia ed i turisti a Caorle,anche se sempre suggestivo, diventa decisamente meno rilassante.
Alcune immagini dei luoghi :D

20171210_111138.jpg


20171210_112758.jpg
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
CAORLE

IMG-20171210-WA0010.jpg


IMG-20171210-WA0011.jpg


IMG-20171210-WA0033.jpg
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
clali2015 ha scritto: Vi propongo un' itinerario facile e poco conosciuto, per fare movimento e respirare un pò di iodio.
CAORLE OASI VALLE VECCHIA
L'oasi lagunare di Valle Vecchia, tra i fiumi Tagliamento e Livenza, rappresenta una tipica situazione dell'ambiente costiero del Veneto.
E' caratterizzata da oltre 4 km. di litorale sabbioso e da un entroterra agrario ottenuto mediante la bonifica delle preesistenti superfici lagunari salmastre avvenute negli anni '60. I suoli sono di tipo sabbioso e argilloso e presentano frequenti infiltrazioni di acqua salmastra.
Sono rappresentate numerose situazioni d'ambiente, tra cui figurano biotopi di duna sabbiosa, di palude dolce e di pineta inseriti dentro un contesto di superfici coltivate. Il suo complesso mosaico ambientale determina una particolare ricchezza naturalistica.
'Valle Vecchia natura nuova' è lo slogan che vuol far conoscere questo lembo semipaludoso, oasi e rifugio per numerosi uccelli, specie migratori e fauna di palude. L'area è particolarmente indicata agli amanti dell'osservazione degli uccelli (bird-watching) ed è attrezzata con un interessante sentiero didattico ed una pista ciclabile.
Lungo la costa interessanti formazioni palustri della flora dunale e una pineta litorale.

La mia proposta è questa:
-La mattina,una bella camminata tra la spiaggia e la riserva faunistica in Valle Vecchia,chi lo desidera può portare i bastoncini da nordic walking,perchè l'itinerario si presta a questo tipo di camminata.
-Pausa pranzo presso il ristorante vicino, con ottimo pesce o altro secondo il proprio gusto.
-Il pomeriggio non potrà mancare la classica passeggiata a Caorle, il centro, la scogliera viva e la chiesetta della Madonna dell'Angelo.
Vi posterò alcune foto dei luoghi, così vi fate un'idea.

Serve avere un minimo di autonomia per arrivare a Valle Vecchia e spostarsi fino a Caorle perchè i mezzi pubblici sono carenti.

Questo itinerario è perfetto fino a fine aprile, poi con l'arrivo delle zanzare a Valle Vecchia ed i turisti a Caorle,anche se sempre suggestivo, diventa decisamente meno rilassante.


Ciao clali2015,
potrebbe interessarmi, mi piace il mare anche fuori stagione! Hai una mappa del percorso, tanto per farmi un'idea?
A presto!
Ecco il link Gaia,se scorri la pagina fino in fondo, trovi anche la piantina con i dettagli del percorso, compreso l'itinerario interattivo :D
https://www.magicoveneto.it/Venezia/Cao ... ecchia.htm
clali2015 ha scritto: Ecco il link Gaia,se scorri la pagina fino in fondo, trovi anche la piantina con i dettagli del percorso, compreso l'itinerario interattivo :D
https://www.magicoveneto.it/Venezia/Cao ... ecchia.htm


Grazie Clali2015,
La Brussa! so dov'è e mi piacerebbe visitare anche quello che c'è intorno...
Deve essere interessante anche per delle belle foto naturalistiche!
A presto! Gaia