Cara Gio ,sento aria di  "scazzamento "non è il termine preciso ma sono sicura che capisci cosa intendo, su su....  GIO, io cosa dovrei dire  ?   disperarmi..?? .!, certo sicuramente anche a me capitano  dei  vuoti sentimentali che vorrei colmare.......
Con i miei "mai na gioia" esprimo penso tutto o quasi ma con il sorriso sempre........e  che spero regalare tra na cavolata e l'altra anche a voi. 
Gio la vita è un dono,  un avventura,  và vissuta in avanti,,tutto il resto è secondario, viviamola senza aspettarsi troppo da nessuno guardando con attenzione quello che si ha..... e nelle piccole cose, rendersi conto di quanto si è fortunati... si.... perché la vita, giusta o sbagliata che sia l'importante... è VIVERLA!
R  RIMPIANTO e/o  RIMORSO

 Il Rimpianto, sentimento che nasce da qualcosa che in passato avresti voluto fare senza però mai farlo. Il non aver colto occasioni, opportunità.La nostra vita è un romanzo singolo, e… per ogni storia scritta ne esistono infinite che scritte non sono state. Ma questo non ci deve paralizzare: è la nostra natura. E se qualcosa non può essere cambiato, va accettato con gioia, imparando a danzarci insieme. Così col Rimorso e il Rimpianto.
 
R=come razzismo il razzismo è come una malattia ,allontana i bianchi dalla retta via . non esiste la purezza della razza ,chi lo crede è gente pazza ! non esiste la differenza di colore,siamo uguali nell'amore e nel dolore. non esiste la razza italiana o africana, una soltanta una: quella UMANA.
S=come solitudine è sono solo perché non c'è nessuno che mi capisce è con me interagisce,è sono solo perche mi chiudo in un silenzio nel buio di una stanza.tendimi le mani e accendi nel mio cuore la speranza di non spegnermi in solitudine! S=come shoah, al sorgere del sole nei campi di concentramento nasce un nuovo tormento.si vedono in fila bambini uomini,donnee anziani venivano dai nazisti presi è condotti come agnelli al macello.questo spietato annientamento ricordiamolo con sentimento!
S come Sensibilità...

 Mi viene in mente una frase da citare ...
 La sensibilità è quella rara dote di chi sente dentro ciò che ascolta fuori. G. Donadei

Una persona sensibile anziché godere dell’apprezzamento altrui quale portatrice di questo dono, viene spesso considerata debole, fragile, non sicura di sé e quindi in difficoltà ad affrontare i problemi della vita, succube di qualcuno e difficilmente serena....non direi che questo tipo di concetto sia veritiero,la sensibilità è tutta un altra cosa..la sensibilità è un dono prezioso che non muta con il tempo è un qualcosa che nasce spontanea ,dentro, è un 
 atteggiamento di delicatezza e di profondo rispetto con cui l’io si rapporta al tu, vedendo sempre in esso un soggetto di pari dignità e mai un semplice mezzo.....
He he he cara la mia Gioia, no no direi che il termine Scazzamento è più che preciso e appropriato! Ma anche per me, fortuna anche di indole, è raro e breve, viene di norma spazzato velocemente via, o comunque messo alla grande sotto controllo, dalla bellezza del miracolo della vita, e concordo al solito con te, la vita delle piccole-grandi cose, dei piccoli-grandi gesti, dell'ironia a e dell'allegria, quella che fa sorridere dentro nonostante qualsiasi cosa. Non penso esista in realtà un solo essere umano a cui consapevolmente o meno non manchi almeno un po' e ogni tanto l'altra metà del cielo, ma guai se questo ci castra, e ciò è tanto più vero e giusto quanto più si è "esigenti".
Cara Luce, io penso proprio che la Sensibilità sia la Base di tutte le altre doti che rendono un essere umano una persona  di valore, una persona vera.... un essere che fa del "bene" agli altri per il solo fatto di esistere. Sono dannosissime nei rapporti interpersonali le persone che in qualche misura (fino ad arrivare alla misura totale ahimè) mancano di questa fondamentale dote..... queste feriscono, spesso non capiscono nulla, carezzano contro pelo, ecc ecc ecc.... ma anche costoro.... eh sì centra pur sempre in larghissima misura l'indole e contro questo fatto c'è ben poco da fare. La generosità secondo me nasce dalla sensibilità, l'empatia pure e..... l'elenco è infinito :wink:
Chiavel, complimenti per aver tirato fuori  questo simpatico post dove ognuno si esprime così liberamente! 
Un grosso bacio e buona giornata a tutte/i
T= come terrorismo, il terrorismo è una bomba scoppiata su torri,case, autobus scuole e...........è fuoco, fumo è sangue di tanti gristi.E noi tutti spegnamoli con il fuoco dell'amore e della pace e gridando al mondo di porre fine a questo orrore. ( STOP AL TERRORE) U=come unione, l'unione è la forza che i popoli avvicina! e una vocina che non guarda il colore della pelle E come un fiore che sboccia fra due o piu persone per esprimere tanto amore,fiducia e passione!
T come terrore, vista la data odierna
halloween.jpg


Ma personalmente preferisco T come tenerezza.... 
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
11701116_464136583760495_5012068931031182989_n.jpg
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
V=come vecchiaia,                                                                                                                                      la vecchiaia è bella perche ti sembra di ridiventare bambino è perche tutti ti stanno vicino.                     la vecchiaia è un po brutta quando devi lottare con la malattia che ti potrebbe portar via.                         la vecchiaia è soledarietà e non è l'età della nullità è l'età della pensione e della riflessione                     che ti chiede di avere più comprensione!                                                                                                    V=come valori                                                                                                                                             i valori sono delle idee brillanti ad ognuno a la sua importanza sono valori: la famiglia,la fede,la lealtà e soledarietà ma a questo aggiungini altri ugualmente importanti.                                                                 i valori custodiscili nel tuo cuore come fossero diamanti!                                                                             
V Vergogna

Honesta mors turpi vita potior. (proverbio latino)
 Una morte onorevole è migliore di una vita vergognosa.
la felicità è la coraggiosa volontà di vivere,accettando le condizione della vita, la fede è il compagno umile della ragione umana .
V come vita.....quale emozione più della vita stessa?
Scusatemi se torno indietro, ma mi è venuta in mente un'emozione che credo valga la pena ricordare e che avevamo trascurato.

S come STUPORE 
Credo che sia una delle emozioni più belle ed intense. Tutte/i dovremmo custodire la capacità di stupirci che avevamo da bimbe/i e stupirci davanti anche a piccole cose: le ali di una libellula, un fiore sbocciato all'improvviso, un complimento ricevuto, un "grazie!", un abbraccio inatteso... 
Z=come zuppa pranzo dei malati e dei poveri , l'alfabeto continua senza emozioni , A= anno nuovo ,auguri .
cron