Si, il titolo è un pò riciclato, mica è colpa mia se hanno fatto un film,ieri serata di discoteca, dico discoteca, in realtà è un multisala con possibilità di ballare praticamente di tutto, la serata del sabato poi è quella più ricca e più frequentata.
Ieri è stata una di quelle serate che saziano l’anima ed il corpo, c’erano le donne giuste per non lasciare spazio ai pensieri, una in particolare mi fa morire.
In realtà sono due le amiche di cui sto parlando, ma sembrano due sorelle tanto sono simili nel modo di porsi e persino nel modo di ballare , direi che sono anche brave, so che fanno dei corsi con i loro mariti.
Eh sì, hanno pure i mariti, e Il problema è che arrivano anche in sala con i rispettivi mariti, che io saluto sempre senza dare particolare confidenza, i mariti sono brave persone, o almeno così paiono, ma credo di non sbagliare valutazione, e questo per me è un grosso problema. Fossero due coglioni come tanti maschi e mariti farei di tutto per rubare loro le mogli, tutte e due, ma, in questo caso mi sentirei un ladro, loro riescono a fare cose che io forse non riuscirei a fare senza rosicare un po’.Non so se riuscirei a sopportare uno che viene lì e mi porta via la moglie per farla ballare, sapendo pure che lei è pure contenta di andare.
Io cerco di limitare i furti per non essere troppo invadente, e a volte capita che, pur avendo di fianco il marito si alzino loro e vengano da me, ed io lì mi sento come Rodolfo Valentino.
Ma non vi sbagliate, i due mariti non sono due babbei, credo siano tutt’altro, per il semplice motivo che certe donne non si mettono con i babbei, sta di fatto che una delle due mi piace da morire, e lei lo sa, a volte , mentre balliamo, ci sono sguardi, sfioramenti di corpi, di labbra come due che si cercano che vorrebbero ma non possono, d’altra parte mi aveva già detto che non se la sentiva di tradire il marito. Si,però a volte rischio l'infarto in sala, lo so che le donne hanno di questi momenti catartici, ma ieri sera, mentre veniva proposta una bachata, ballo che già di suo permette un vicinanza corporea mica male, mi sono messo a stringere più del normale, già spesso mi dicono che ballo in modo sensuale, non saprei cosa intendano dire, ma lì ci ho dato che ci ho dato.
E lei? Lei stava al gioco la maledetta, si lasciava stringere sempre di più con sguardo sorridente, ed il marito era là poco distante che guardava per aria, forse per non vedere, le nostre labbra spesso si sfioravano volutamente mentre la tiravo contro di me , e lei non si tirava indietro ed in quei momenti pensavo “ questa volta faccio solo finta , ma la prossima……”. Ora, una bachata durerà forse tre minuti, ma quei tre minuti hanno riempito tutta la serata, donne così possono travolgere un uomo come uno stunami, Quella stupenda femmina umana non so nemmeno come si chiama, ma saperne il nome cosa cambierebbe nulla. Al termine del ballo la bella se ne è tornata dal marito tutta sculettante come di chi sa come si fa , e io guardando quel culo da trofeo che si allontanava da me, che mi pareva una del gruppo del porno uncinetto, pensavo una cosa che mi ripeto sempre, che le donne non vanno capite, anche perché è impresa impossibile, le donne vanno amate e basta, e farle divertire con il ballo è già un buon inizio. Blau, hai visto che cosa ti perdi? Ciao anime in pista.
Lu,
lo so, lo so cosa mi perdo. Ma intuirai anche che io userei la sala da ballo con obiettivi diversi dai tuoi. Dove a te interessa sentirti vivo (e fai bene, 'che per fare la rana morta c'è sempre tempo), io mi interesserei di più a cercare di capire la dinamica tra quel marito e la moglie che ti piacerebbe portargli via e, dato lo scodinzolamento/sculettamento di narcisistico compiacimento di una femmina che si sente ancora tale, chiedermi se magari non sia anche tu a contribuire alla durata di quel matrimonio.

Anni fa avevo anche cercato di organizzare un salto in sala da ballo, accompagnato da una romana tanto per non andarci solo come un cretino e trovarmici solo come un coglione, ma poi lei si è fidanzata e non se n'è fatto più nulla.

Credo che togliere il ballo alle femmine sia come tagliare la coda a un pesce o le ali a un uccello, anche se non vale per tutte. E bravo tu che le aiuti a non morire dentro, prima ancora che fuori. Chi te lo faccia fare non lo so, l'importante è lo sappia tu.

E' domenica, quindi il vaffanculo è di rito, quanto le pasterelle.

ps: le donne non vanno capite, ma amate. che non vadano capite l'ho detto prima io di te; sull'amate... a volte un calcio in culo funziona pure meglio (storia di ieri mattina, che per l'appunto avrà un seguito domani sera).
Ehi Blau, ma non avevamo stabilito, visto che oggi è domenica, che i saluti fossero riservati a questa sera? Praticamente oggi mi hai già fanculizzato due volte e ricordandomi di un certo Pietro, mi sa che il prossimo vaffanculo è già in viaggio, sei proprio di parola, e poi il vile sarei io!?
Blau, certo che anche tu a raccontare che colei che aspiravi fosse compagna di ballo, abbia poi pensato bene di trovarsi un fidanzato decente, non è che ci fai una bella figura, praticamente ti sei tirato una martellata sugli zebedei.
Poi, guarda che in sala non è che si è costretti a ballare per forza, c'è anche il tempo per fare altro, e non fare il maiale a pensare a certe cose, anche se qualche volta succede pure quello, mi riferivo a quello che piace fare a te , cioè analizzare il prossimo.
Però a pensarci bene " analizzare il prossimo" non è che sia il massimo della vita come espressione linguistica, sembra che uno vada in giro cercando di inculare tutti quanti, una roba più da politici che altro.
Comunque nei momenti di pausa, o meglio, vista l'età media delle sale che frequento, di meno pausa, pure io mi diverto ad osservare il prossimo, sopratutto quello femminile, lo faccio per carpirne i segreti e non sbagliare la scelta.
Chissà mai che il gruppo dell'uncinetto ballerino organizzi un giorno un incontro con musica, sarei lieto di partecipare e a fare da guida ad un ignorante come te in materia, ciao anima, ci si vede stasera.

Ps Blau, oggi ho ricevuto una richiesta di contatto da Brescia, io me ne vado, . non ho più messaggi e non ritengo nemmeno utile rispondere, lo dico a te perchè tu sappia certe dinamiche, anche se dici che non ti interessano , ma so che non è vero. Qualora tu, nel futuro prossimo avessi difficoltà a trovare qualcuno da mandare affanculo, e ne hai un disperato bisogno, sai a quali donne chiedere i miei contatti, per un amico si fa questo ed altro. Anzi, ora che mi viene in mente, a proposito di amici, se incontri quello stronzo che vive su quel ramo del lago maggiore, e che spero si rompa, il ramo, e lo faccia precipitare, culo compreso, nell'acqua gelida del lago, mandalo affanculo da parte mia per procura. Settimana scorsa era lì che cercava dove aveva lasciato il cavallo, ma ho scoperto che se l'è mangiato il mese scorso il cavallo, altro che templare, quello Obelix si deve chiamare, quel gran paraculo.
Confesso che mi intriga il possibile sviluppo futuro di quanto avvenuto, ma non basta a trattenermi, come hai detto tu, a volte è meglio non sapere.