se ho ben capito (ma non sono certo di possedere questa facoltà), la realtà di questo sito virtuale esprime un'esigenza fondamentale: il bisogno di relazione. Sentimentale, psicologica, esistenziale, strumentale, erotica, funzionale, … mettiamola come meglio crediamo, ma sempre bisogno di relazione é. Anche quando ci mettiamo una maschera. E da questo bisogno di relazione saltano fuori le nostre caratteristiche e le nostre storie. Così scopriamo che c'è Susi4 la cucciolona, Maria la Terrrybile, Roccia il duro, Jack il … (no, non lo dico altrimenti mi squarta), Blau il cosacco, etc.
In questo "giardino zoologico" (che bello Jack sentirci delle bestioline, hai trovato una bella immagine. Credo sia meglio che sentirci "umani") tutti più o meno, cercando relazioni, costruiamo un pezzettino della nostra storia. Mi ha molto colpito il post della Susi, la cucciolona, "la solita storia" e il seguito che ha avuto. Ha esposto il suo bisogno di relazione e la forma in cui ha cercato di realizzarlo, con molta semplicità e ha trovato non battute ironiche ma commenti seri, ciascuno a suo modo le é stato vicino esprimendo a suo modo pareri, consigli, riflessioni. Da bestioline serie. Questo é molto bello (brava cucciolona, hai anche cambiato la foto) e mi ha fatto riflettere. E allora mi viene una domanda:

perché non proviamo a raccontarci qualcosa delle nostre storie vissute su questo sito alla ricerca di una relazione? penso che potrebbe essere un'occasione di arricchimento per tutti …. ma da brave "bestioline", senza pretesa di essere degli "umani" (che arroganza il desiderio di diventare dei "primati"! quelli si sputtanano tra di loro. No, meglio restare nel nostro piccolo mondo di semplici bestiole…) 
Vi va? sì? e allora fuoco alle polveri. 
Ho amato un solo uomo nella mia vita: un ex scientologo, che mi ha amata di questo sono sicura, ma l'ha condotta appunto da scientologo, con manipolazione mentale. Quando gli ho messo il cuore in mano, pur sapendo del suo passato, non immaginavo mai più che l' "indottrinamento" fosse ancora così presente in lui. Tutta la mia storia terribile è raccontata in un post precedente. Quello che aggiungo adesso è che, dopo lo scoppio della miccia (si comportava da ente virtuale senza mai realizzare), alias mia incazzatura furibonda, dopo un pò ha ricominciato a mandarmi email, scrivendomi di nuovo cose bellissime, ma solo il giovedì, tutti i giovedì puntualissimo, da bravo robottino, e a riparlare di un futuro insieme che stava per realizzarsi,e del fatto, espresso in tante salse diverse,  che senza di me non poteva vivere.  Ha cercato di nuovo di manipolarmi. Forte dell'esperienza del passato, ho cominciato a trattarlo sempre peggio fino a imporgli di sparire per sempre e a non permettersi mai più di usare quella caz di psico setta con me. Ho vinto, non ha più scritto da un paio di settimane, e neanche gli auguri di natale. Il mio cuore ora sanguina e sono molto prostrata dai tutto questo, perché è ovvio che avendolo amato così tanto speravo, sotto sotto e forse in qualche misura  inconsciamente, che si trasformasse in un essere umano con dei prorgrammi che avrebbero virato sul reale.... ma la soddisfazione e "l'armonia" con me stessa per aver vinto sul plagio mentale, anche se questo dentro di me ha coinciso col calpestare volutamente i miei sogni più profondi, ed anche se appunto è stato l'unico uomo che ho amato, mi ripaga di tutto. Questa è la mia storia, anomala, bestiale, surreale, dolorossissima, che mi ha lasciato tanta stanchezza, ansia, disillusione e uno squarcio nel cuore, ma anche una Bella esperienza in più e che, se tutto andrà bene, mi darà alla fine soltanto questo: una fantastica marcia in più.
Carina l'idea di un girotondo virtuale, tutti allineati a formare un cerchio immaginario e perfetto, nessuno avanti, nessuno dietro . . . tenendoci per mano, avremmo tutti quello che cerchiamo. Purtroppo la realtà costringe a stare con i piedi per terra, è già difficilissimo tenersi per mano in due, figuriamoci in una danza collettiva, appunto siamo delle bestie e ognuno vuole affermarsi sull'altro, è sciocco ? Certo che lo è ma così va il mondo !

Ad ogni modo apprezzo il tuo buon proposito, sarei forse la prima ad aderirvi, ma l'esperienza mi ha insegnato che è meglio indossare una maschera, salvo poi toglierla davanti a chi decidiamo, per ora mi trovo bene ad essere Maria la Terribile, anche se ormai l'avete capito tutti che non sono troppo brava in recitazione !
Molto lodevole la proposta, direi che entrando nel club mi sono trovata sulle" ali dell'avventura," Che impresa ardua.............! La prima cosa che ho fatto è stata  di svolazzare  nel club cercando di scoprire tutti i mezzi messi a disposizione.per poter procedere , detto questo   lo scopo di mettere insieme tante persone dal sud al nord della nostra penisola e dare loro la possibilità di poter dialogare,scriversi,scherzare e sopratutto sentirsi e vedersi grazie allo strumento della chat.. Rispetto al tema portante del sito ho pensato entrare subito in chat , e le mie sono certamente opinioni personali, ma possono avere ampio riscontro con quanto ognuno vede.  Siamo quà per un motivo ed è ovvio che ci sia un percorso che inizia conoscendoci. in chat ho trovato di tutto, il curioso, disturbatore,cazzeggiatore, il maniaco, , il raffinato....ecc La capacità d’unire il serio col faceto, secondo me, poteva  aiutare ad elevare il tono delle discussioni e a farne un luogo d’autentico confronto e crescita, per me superando quei pregiudizi che magari di persona mi  bloccherebbero  uno svantaggio che mi saltò subito all'occhio èra la velocità nello scrivere, facevo fatica ,mi sembrava di  essere in una gara da  "tapis roulant "ed ii tutto stà in come ci poniamo noi!   Chi stressa in tutte le sfumature più avariate ......ha  vita breve,,e  non trovando più terreno escono ecco.... Poi  c'è il mitico Forum, " Il giardino dell'Eden "Lasciate ogni speranza o voi ch'entrate...!  :lol: sempre nei limiti delle possibilità date dal sito..... iniziare una relazione ? perchè no... (certo considero sempre  il fatto che potrei anche non piacere...) Non tutti hanno buon gusto. :lol:   ecco...! Muovendomi la più parte del tempo al forum ed il restante del tempo in chat dove ho conosciuto tante persone,  ho organizzato un'incontro nella mitica "Valle Camuna di "MORDOR"  :lol:Incontro piacevole,  abbiamo iniziato ...a parlare.a confrontarci un pò di più e,  capito che delle buone conoscenze possono nascere anche se i chilometri che le dividono sono molti.e poi sono stata felice di vedere ritornare la settimana successiva Luce con il suo bimbo da soli con il treno per stare un pò insieme. Sono certa che torneranno! e spero anche gli altri, mi farebbe piacere,  trovo che la chat sia  il mezzo più importante certo, non  deve essere limitata a...deve essere un inizio quella,  un modo per comunicare,  ci dovrebbe essere di più, stò pensando al contesto in cui ci troviamo.....! Vedremo...Una cosa è certa, la distanza non è un grosso problema se ci si vuole bene.Direi di più, che incontrando la persona che ti coinvolge ci si conosce un pelino di più, un passettino avanti, ,    Seguo il mio cuore, è l'unico motore della vita.,
!Esperienze negative, nessuna, per adesso positive, mi trovo bene  quindi  proseguo questo viaggio.
Facciamoci anche delle bella risate !! che non solo fanno  bene allo spirito ma anche alla salute!!!!!!!  Buon viaggio a tutti sul treno delle emozioni !!!!
  Coraggio Susi4,  e buona fortuna, non tutti sono/ siamo uguali !
La mia è stata una breve esperienza, ormai la conoscete, ma ho avuto soddisfazione e piacere ad avere vari pareri. Anche a me piacerebbe sentire altre storie, cresciute in modo virtuale e poi concluse o continuate nella vita reale. E' difficile, forse, parlare di chi è ancora presente qui come iscritto, e si sente preso in causa?.
Dico solo che quelle due settimane (prima dell'incontro) le ho vissute in maniera irreale, quasi un sogno, continui messaggini e telefonate, a qualsiasi ora del giorno e della sera, diciamo che aveva dato un risvolto alla mia vita che da parecchio tempo, per vicissitudini familiari, era sonnacchiosa.
La conclusione la conoscete già. Forse non è così per tutti. Ma spero che rispondino anche quelli a cui è andata bene. Ciao.