...........................
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
images (1).jpg
images.jpg
Ecco
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
Per la verità alcune non le trovo particolarmente natalizie, ma comunque belle sì
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
Disneyland Parigi  si tinge di Natale: un'atmosfera a dir poco magica, spero un giorno poterci andare un piccolo sogno nel nel mio cofanetto !  

kmdAoHv.jpg
 
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
OOOOOOOOOOHHH, che bella.........!
 Mah,  mi verrà a prendere. per portarmi a Disneyland Parigi???.. . ♥ ✿•*¨`*•.¸¸.•´*¨`*•✿♥ 

luci-dartista-salerno-galleria-fotografica.jpg
 
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
Questo sì è Natale tradizionale!
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
 
E accendiamo anche questi .............    

Light_New_Year[1].jpg
 
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
spirito natalizio? … che dire, sono abbastanza sconcertato del tono depresso di molti interventi. Non che io desideri vedere una felicità di facciata e ipocrita e neppure che altri la pensino come me, ma sinceramente mi aspettavo qualcosa di un momentinello più positivo. Anche questo probabilmente è un segno dei tempi, e importante direi. Devo farne tesoro.

Ma segno di che?  segno che nella società tecnologica e digitale stiamo perdendo il ritmo della vita, stiano smarrendo il significato del far festa. Non si tratta di essere atei o religiosi o laici per apprezzare il natale. Il problema è diverso e ben più radicale perché coinvolge il nostro modo di vivere, personale e comunitario. Mi spiego, anche se mi é difficile tradurre in parole significative ciò che vivo.
 
Il natale in se stesso non è importante, é solo un fatto, grande o piccolo a seconda di come lo si guarda ma solo un fatto. E tutto quello che porta al natale che gli dà un senso. E solo in quella luce che prende forma e colore. La nostra vita nel suo complesso ha un ritmo di grande respiro, ha le sue stagioni (infanzia, adolescenza, maturità vecchiaia), ma anche scendendo più in piccolo ogni anno della nostra dell'esistenza ha le sue (inverso, primavera, estate, autunno). E ancora più in piccolo ogni stagione ha il suo sviluppo o ritmo, e solitamente si conclude con una festa quasi un settimo giorno di riposo e compiacimento dopo quattro mesi di lavoro impegnativo.

Non fa forse così la natura? lavora a trasformare i semi per tutto l'autunno e conclude il ciclo con la gioia della neve; fa sviluppare  quei semi giunti a maturazione ed esplode nella gioia fiorita della primavera; porta a maturazione fiori e frutti offrendoci prodotti maturi e conclude il suo ciclo con la mietitura, una festa. La natura lavora e sodo per mesi e alla fine si siede, si guarda indietro, si compiace e fa festa.  

Non fa così anche la Chiesa (che non ha inventato proprio niente, ma ha solo copiato dalla natura usando nomi nuovi!)? l'impegno di un avvento si conclude con il Natale; quello della quaresima si conclude con la Pasqua: quello della resurrezione si conclude più o meno col Ferragosto (Assunta). Ma Natale, Pasqua o Ferragosto non avrebbero senso se non ci fosse stato prima un Avvento, una quaresima, etc.  E' tutto l'impegno dei mesi precedenti che giustifica e legittima la festa finale e la riveste di significato. No avvento no natale, no quaresima no pasqua, etc. Una festa non è mai fine a se stessa, ma é un punto di arrivo preparato e meritato. Se la terra se ne sta con le mani in mano o sta ad aspettare inerte che qualcosa succeda, col cavolo che ci sarà la festa della primavera. Se in avvento o in inverso non ci siano impegnati a costruire qualcosa di nuovo, con dedizione e fatica e anche con sacrificio, col cavolo che a natale ci possiamo dire. ooohhh adesso mi siedo e riposo e siccome abbiamo lavorato tutti in squadra ci uniamo tutti a fare una grande festa. Questo ritengo sia il significato della festa, e vale per tutte le cose che facciamo. Lavoro, impegno sociale, studio, ricerca, famiglia. 

 Forse io sono troppo legato alla natura e sento profondamente i suoi ritmi e gioisco dei momenti di festa. Ma mamma natura continua ad essere la mia maestra e non ho nessuna intenzione di cambiarla. Che volete farci sono ancora un mammone. Però il Natale non è qualcosa che viene perché ho battuto la parola sulla tastiera del pc. Se non ho fatto un programma di lavoro e di impegno e se non mi sono adoperato ogni momento per realizzarlo, con ostinazione e con sacrificio, è meglio che non pensi né al Natale né a nient'altro. Ho buttato via il mio tempo e non ho nessun diritto a fare festa. Se la faccio sono un ipocrita.

E' in questa ottica che auguro a tutti Buon Natale. E' qualcosa che avrei dovuto fare a settembre, ma non ero ancora iscritto a questo sito. Non amo farlo al 25 dicembre, perché quella notte vorrei sentirvi dire (e vorrei dire anch'io): cacchio ne ho fatto di fatica, sono stravolto, ma ne é valsa la pena e sono soddisfatto, adesso mi riposo, mi fermo e diamo il via alle danze e che sia un buon natale.
12316317_10208161289700815_9041513931920404242_n.jpg
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
CHE MERAVIGLIA.............!,
un pò di gioia ai bambini meno fortunati.che passeranno il natale in un reparto pediatrico 

1489194_486878578121632_5071916309154393562_n.jpg
 
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
Semplicemente fantastico! Complimenti a chi l'ha fatto e per lo scopo per cui è stato fatto.
...............la foto parla da sè .....

 
tante-dediche-e-romantiche-per-natale_159075.jpg
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
Eccome !!!
:lol: :lol:  
GIO GIO GIO ..........! HAI COLTO !  :D
Gioia, bando alle melenserie che poi ci sgridano :lol: , a me pare che noi ci cogliamo pressoché sempre!  :D
Baci e una splendida giornata!