Non so se avete fatto la mia stessa esperienza ma quest'anno cercavo un pacchetto di viaggio :roll: o nelle isole greche, o alle canarie, o in normandia o per una crociera nell'egeo... ma qualsiasi cosa era vendibile solo in camera doppia o acquistabile solo minimo due coupon :shock: .... ma i single sono una razza a parte? Se viaggiano devono pagare comunque per due? :?:
non compro pacchetti, mi piace andare in giro per i cavoli miei dove pare a me, quindi non ho questo problema.se fai così anche tu il problema è risolto. altrimenti uno deve acquistare quello che offre di preconfezionato il mercato, e i limiti non stanno solo nella camera doppia,ma anche nelle destinazioni e negli itinerari. Per le isole canarie si può scegliere fra centinaia di alloggi in qualsiasi portale di prenotazione alberghiera e il volo si può acquistare direttamente dalla compagnia aerea, sono stata l'anno scorso, volando con Ryanair. Suppongo non vi siano problemi di prenotazione nemmeno per le altre destinazioni che hai citato, salvo per le crociere, per le quali la cabina ovviamente ha un costo e la scelta è limitata
http://www.rainews.it/dl/rainews/artico ... 285ae.html

Oppure fai come me, che mi organizzo i viaggi da sola, comodamente seduta davanti al pc (come ora).
Comunque la camera singola o doppia uso singola costa sempre di più, perché per l'hotel non c'è alcuna riduzione di costi rispetto all'ipotesi dei due occupanti . Purtroppo...
Marilu è vero ti puoi organizzare tutto da sola al pc, scegli come vuoi e dà più soddisfazione che non prendere un pacchetto già confezionato.
Per le camere, dipende: all'estero molto spesso paghi la camera, non la camera relazionata al numero di occupanti. A me è successo in Spagna.
comunque in Europa (e non solo)in linea di massima cercando, esistono ancora le vecchie camere singole, intese proprio come camere con un letto a una piazza. inoltre una camera matrimoniale costa di solito meno che una camera a due letti distanziati.Siccome il tour operator deve prevedere più opzioni, solitamente gli hotel che presceglie hanno un numero amplio di camere, e a due letti..oltre che non tiene conto della posizione ma della quantità di camere, ( per es. io prediligo di alloggiare in una zona centrale, che me ne frega del numero di camere...al tour operator si) insomma non conviene rivolgersi come già commentato da altri utenti a questi operatori. naturalmente offrono un servizio, che è giusto sia pagato se uno intende usufruirne. il cliente non deve pensare, non deve decidere, non deve informarsi,compra un prodotto in un catalogo in tre secondi e mezzo. chi vuole usufruire del servizio, paghi e non si lamenti, se no si organizzi.
cron