Treno...lasciando perdere che a me hai deluso...che mi hai sempre criticata...e che forse dispiaccia solo a me...torna....ma io non entro nei tuoi discorsi e tu gira al largo da me. Ma non rinunciare al dialogo e confronto...ricordando che i dolori tutti li hanno avuto e molti li vivono...non solo tu
paola_rm ha scritto: Forse non dovresti cercare la storia consolatoria...boh:) consolatoria poi per cosa? Per conferme? Forse fermarsi e dedicarsi a noi stessi e' un buon obiettivo...poi le cose andranno come devono.


Consolatoria io intendo dire verso il forte dolore provato un anno fa e protrattosi per mesi, ma sicuramente centrano anche i bisogni di conferme. Verissimo, urge concentrarmi ancora di più e meglio su me stessa. Bacio
susi_4ve ha scritto: 'Chi non ha sognato mai
il grande amore
chi non l'ha trovato mai
e sogna ancora
e chi crede che non vale
più la pena di cercare
e che è solo un'illusione
tutta questa grande attesa
per il grande amore'
- Ciao Gio, questi sono i versi di 'afferrare una stella', una canzone di Edoardo Bennato.
Ogni tanto mi ci immedesimo, ma questi versi li dedico anche a te, da donna a donna.
http://www.italianissima.info/testi/afferrar.htm
Leggi il testo e dimmi cosa pensi.
-Messaggioda Gio1234 » 13.05.2016, 23:37
Perché? A tarda sera io molto spesso faccio i sunti, e le cose mi appaiono nella loro luce più chiara...'
-Io invece alla mattina riesco a vedere le cose nel loro giusto senso.


Cara Susi, ho letto il testo e accipicchia quanto mi ci immedesimo. Ho sempre vagamente considerato il Grande Amore un traguardo irraggiungibile o quantomeno assai effimero, e purtroppo le esperienze concrete me lo hanno confermato e riconfermato. Sono pochi gli eletti che lo riescono a vivere nella realtà almeno per qualche tempo (il Grande Amore). Ma nondimeno, continuo a cercarlo, ma senza dannarmi assolutamente.... creco di considerarlo un valore aggiunto, anche se sappiamo che è mooolto di più, se verrà. Ma bando alla tristezza, questa è la vita, e nella vita ci sono anche tante altre cose belle e da noi più governabili, in primis il rapporto con noi stessi, come ha scritto sopra Paola. Un bacio, e grazie per l'azzeccatsissima dedica! :D