Nuova settimana e nuovi eventi... 
Vi suggerisco questa serata enogastronomica che mi sembra degno di nota:

Vitignoitalia, il Salone dei Vini e dei Territori Vitivinicoli Italiani, giungerà nel 2016 alla sua XII edizione. In attesa dell’appuntamento del prossimo maggio (da domenica 22 a martedì) lunedì 23 novembre 2015, in una location prestigiosa come il trecentesco Castel dell’Ovo di Napoli) gli appassionati potranno godere di una straordinaria Anteprima che avrà come teatro l’elegante Salone degli Specchi del Grand Hotel Excelsior di via Partenope 48. 100 cantine e 500 etichette in degustazione per raccontare l’Italia del vino di qualità e consentire ai winelover un viaggio tra i profumi e i sapori di una selezione del meglio che la produzione enoica nazionale possa offrire. Dal Trentino Alto Adige alla Sardegna, passando per Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, proseguendo attraverso le espressioni vitivinicole di Toscana, Abruzzo, Marche, fino ad arrivare in un Sud sempre più intrigante rappresentato da Campania e Puglia.  
Inalterata la liaison tra grandi vini ed eccellenti proposte gastronomiche: per l’occasione, a esaltare il palato dei presenti, penserà una firma prestigiosa come quella di Mimì alla Ferrovia, da oltre 70 anni autentico baluardo della tradizione culinaria partenopea.
Info: tel 0814104533
Orari: dale 18.00 alle 22.30
Ticket di ingresso comprensivo di calice da degustazione: 15 euro 

Spero che sia una serata piacevole... :)
Serena notte

Luce 
Ieri sera sono stata all'hotel Excelsior per la kermesse Vitignoitalia. 
Elevata affluenza di gente; ambiente molto misto. Tantissimi gli espositori.
Devo dire che c'erano vini veramente buoni,alcuni di particolare pregio ma di sicuro la grande varietà soddisfava anche i gusti più esigenti, da intenditori. 
In particolare mi hanno sorpreso molto piacevolmente un Lacryma Christi del Vesuvio, un Brunello di Montalcino ed un Piedirosso. Tre vini diversi ma posso garantirvi che tutti erano eccellenti e gradevolissimi.
In quanto alla gastronomia, al di là del risotto, i bocconcini di mozzarella di bufala erano buonissimi. Molto particolari le conserve di cipolle servite su crostini.
Mi è piaciuto il panettone perché aveva dei canditi morbidi ed uvetta grossa e non secca, ma soprattutto perché non risultava molto dolce.
A conclusione della serata si potevano gustare grappe e vari liquori, tra cui quello alla liquirizia.
Ma il gran finale degno di una piacevolissima serata nella splendida location, tra lampadari a goccia e maestosi specchi, é stato il trionfo del cioccolato... unico, inimitabile nelle sue tante varietà, a marchio Gallucci, si spaziava dalla versione al latte a quella fondente per giungere alla scioglievolezza della pasta gianduia con nocciole intere... 
La serata sarà ripetuta in maggio, questa era solo un'anteprima... e se queste sono le premesse... sarà da metter un promemoria! :wink:
Serena notte a tutti

Luce