Siamo stati contattati dalla produzione del programma televisivo di RAI 3 „Non ho l’età“ che ci ha domandato se tra i nostri iscritti ci fosse qualche coppia interessata a partecipare alla prossima serie in onda a Febbraio su RAI 3, in prima serata. La trasmissione, arrivata ormai alla sua terza serie, è molto gradevole e ben strutturata.

- Requisiti di partecipazione: aver compiuto 60 anni e aver trovato o ritrovato l’amore nel Club-50plus.
- Le riprese: ai protagonisti viene richiesta la disponibilità per due mattine e due pomeriggi in cui la troupe realizzerà le interviste singole e di coppia e riprenderà qualche momento di vita quotidiana. Le registrazioni verranno effettuate nelle abitazioni dei partecipanti.

Basta solo un pizzico di coraggio per vincere la timidezza iniziale e decidere di vivere un’esperienza interessante e sicuramente divertente insieme al proprio partner!


Per maggiori informazioni, basta scrivere una mail a stampa@club-50plus.it .

Saluti,
Emilia
Amministratrice del Club-50plus
Simpatica l'iniziativa! Spero si propongano coppie coi giusti requisiti
Perfetto!!! :D :D :D sono felicissima per chi parteciperà! E sono felice anche perché avevo reso nota la trasmissione in questo post:
https://www.club-50plus.it/forum/-non-h ... 85875.html

Spero che qualche coppia formatasi qui nel club partecipi! :P
Sarò contenta di vedervi in questa trasmissione, che seguo sempre con piacere!
Per curiosità.......si sono proposte coppie di soci del club 50plus per la trasmissione?
ciao Michela e buon anno nuovo!
Purtroppo no. È davvero un peccato perché sarebbe stata un'esperienza interessante.
Amministratrice del Club-50plus
Che peccato che non ci sia nemmeno una coppia dei nostri soci :(
Se fossi rientrata nei requisiti (.....soprattutto di coppia :wink: ) avrei partecipato molto volentieri! :idea:
zero palla?
direi: fatevi due domande e datevi due risposte.
(avete 40.000 iscritti cui chiedere, no?)
La risposta alla tua domanda Kwi penso sia lapalissiana. Su 40.000 iscritti probabilmente la stragrande maggioranza sono single o già impegnati e solamente in cerca di nuove amicizie. Una domanda più interessante credo sia: ma perchè la maggior parte delle persone che qui ha trovato un amore e/o un compagno di vita decide di allontanarsi proprio dal luogo dove lo ha incontrato?
perché questo é solo uno strumento, Nonna Simona, un mezzo, anche chi lo ridicolizza o critica o denigra se ne serve come strumento, tanto che alcuni lo "strumentalizzano". Lo tieni in mano finché é utile per raggiungere uno scopo. Quando lo hai raggiunto ti impegni in qualcosa di più coinvolgente, che ti fa dimenticare il tibilillò.
Ciao Ultimo. Scusami ma cos'è il tibilillo'?
Il fatto è che io questo lo considero un luogo e non uno strumento :roll:
Forse il giocattolino. Diciamo che molti entrano per trovare l'amore. Una volta trovato, arrivederci e grazie. (Come se fosse per sempre) . Chi invece entra per conoscenze, amicizie, scambi di opinione, rimane comunque . Credo sia qs l'approccio migliore.
Sono molto interessanti le vostre considerazioni, grazie.
Effettivamente ricevo abbastanza spesso i saluti e i ringraziamenti di chi, trovato il partner, decide di lasciare il Club. Purtroppo nessuna delle neo coppie se la sente di comparire in televisione.
Forse c‘è ancora una sorta di pudore nel raccontare di essersi conosciuti attraverso un sito di incontri e soprattutto, secondo me, è anche una questione di età. Per i più giovani la comparsata in televisione è un obiettivo ambito e gratificante. Per le persone della nostra età, spesso è la riservatezza a prevalere.
Se la produzione si è rivolta anche al Club per trovare partecipanti, vuol dire che tanto facile non è, nonostante il grandissimo successo del programma e la serietà degli organizzatori.

Saluti.
Amministratrice del Club-50plus
NonnaSimona ha scritto: Una domanda più interessante credo sia: ma perchè la maggior parte delle persone che qui ha trovato un amore e/o un compagno di vita decide di allontanarsi proprio dal luogo dove lo ha incontrato?


ti hanno già risposto con la medesima risposta che avrei fornito io.
che mi risulti, due che per esempio si sono incontrati a una festa non è che passano il resto della vita davanti alla casa dove c'era la festa, no? in genere VANNO AVANTI.
restano solo quelli che non hanno dove andare.
Interessante ma esempio estremo credo, e comunque, inclusa l'ultima affermazione palesemente corrispondente ad un parere e non ad una verita' assoluta, io prima chiederei a loro. O no?
il tibillilò? é qualcosa cui non sai dare un nome perché può averne molti. E' quello che ti serve in un determinato momento. Così il club é il tibillilò in un determinato momento, quando cerchi compagnia, quando sei stato abbandonato e non vuoi sentirti solo, quando vuoi capire un perché di qualcosa, quando vuoi costruire delle amicizie o trovare delle affinità, quando vuoi condividere un pensiero o un'emozione, quando... completa tu il catalogo perché può essere lungo.
Nel mio caso il tibillilò é un'occasione per istruirmi e imparare. 20 anni fa ho vissuto anch'io i 50, ma chi li vive oggi ha qualcosa da dirmi che 20 anni fa io non pensavo nemmeno. E allora lo apro spesso e con interesse e imparo. Non ci trovo l'amore, e va bene, ma io non sono qui per questo. Ogni tanto ci trovo qualche coglione? ma tutto il mondo é paese non mi fa scandalo e gratta gratta anche con quello lì ho qualcosa da imparare. Mi dà la possibilità di confronto? cazzarola, ma allora ha un valore... mi viene quasi voglia di romperlo per vedere cosa c'é dentro, come fanno i bambini
Prima l'ho definito un mezzo, mi devo correggere. Questo tibilillò sono persone, sentimenti, emozioni. Allora é meglio definirlo una risorsa, una ricchezza messa a nostra disposizione.
Nonna Simona ti é più chiaro adesso. Il tibillilò é anche Nonna Simona, Kwi, Gioia, Navy e 40.000 altri, Valkiria compresa.