Suonino le trombe, rullino i tamburi...... Raualpindi?
 
Ciao paola _ rm   tuo scritto  che concordo " ragazzi i rapporti finiscano quando il sesso no funziona più!"
Certamente Paola! Il sesso è l'ingrediente principale del piatto, il rimanente sono erbette aromatiche o spezie che puoi aggiungere o togliere a piacere, lo vuoi più impepato? serviti.
Fai un arrosto? Una coscia d'agnello?  Ok! La coscia è il sesso.. :D
 
Ma siete tutti sti splendidi amanti ? Over . . . ty ? Ma con aiutino o senza ?
La domanda mi sorge spontanea . . . scusatemi. Oppure tutto sto gran parlare è dovuto a una nostalgia pazzesca . . . mah chissà ! Non lo saprò mai però i giovani non sono così ossessionati dal sesso, penserei perché facendolo non pensano tanto a parlarne, magari mi sbaglio o ricordo male.
Io per ora funziono sempre in automatico.
Strallo, bisogna metterci una monetina?
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
paola_rm ha scritto: Mi permettete un po' di pepe?:) nel leggerci siamo tutti bravi tutti sappiamo come devono funzionare i rapporti...insomma un perfetto trattato stile Alberoni:)...la mia esperienza pluriennale nei consultori e anche mia personale come individuo e donna mi porta anche a considerazioni meno spirituali e più fisiche...ragazxi i rapporti finiscono quando il sesso non funziona più! Dite sia banale? Non e' così! Wuelli sono i primi campanelli d'allarme e i motivi per cui la maggior parte della gente si separa.

 Eh...il sesso...cosa complicata assai! Io, nello scrivere il primo post, davo un po' per scontato che il sesso (e un buon sesso) fosse necessario. Senza sesso non scatta la scintilla e senza sesso la scintilla si spegne. 
Il sesso secondo me può venir meno perché vengono meno alcuni presupposti dell'intesa di coppia e allora è un campanello d'allarme. Può venir meno per cause contingenti come malattie e allora bisogna farsene una ragione per l'amore reciproco.
Altre volte il sesso svanisce pian piano e qui le risposte delle persone sono diverse: per alcune coppie la relazione continua e il sesso si cerca altrove, come scrive Paola; per altre si raggiunge la pace dei sensi (ma di certo non prima di un'età avanzata); per altre ancora la relazione finisce.
Posso solo dire che rientrerei  in quest'ultimo caso, perché considero il sesso (quando non si tratti di una scopata) una delle forme più profonde d'intesa in una coppia.
Una relazione senza sesso può funzionare e anzi a una certa età (che ancora non mi riguarda) deve funzionare (altrimenti che ti resta?). Però se uno dei due ha ancora voglie e l’altro no, mi ci gioco l’ultimo penny che essa naufraga miseramente.

Conosco donne che hanno abbassato la saracinesca un po’ presto (secondo me): buona fortuna a loro, ma non provate a tirarmi in mezzo, grazie. Tra l’essere splendidi amanti e negarsi una vita sessuale ci sono le famose 50.000 sfumature di grigio.

Sono moltissimo d’accordo con rubyz, quando dice che il sesso è una profonda forma di intesa (dice lei) e comunicazione (aggiungo io). Poi – ripeto – ognuno se la veda come crede: c’è anche gente che abita in riva al mare sotto le palme delle Bahamas, eppure passa 24 h al giorno al buio a giocare ai videogame. Al mondo c’è di tutto.

Aggiungo che, contrariamente a un’opinione espressami in pvt, secondo la mia esperienza il sesso è una delle prime forme di contatto tra over-50 (non so fin dove spingermi con l’età), proprio perché entrambi hanno urgente bisogno di sapere se la relazione ha possibilità di funzionare o meno. È chiaro che un incontro sessuale durante la prima settimana di conoscenza probabilmente non entrerà nelle hit-parade dei ricordi superhot, ma magari quelli successivi sì.
Le ultime 714 over-50 che ho conosciuto (tranne una) guardavano con un certo sospetto il fatto che non saltassi loro addosso al secondo appuntamento. Dopo il terzo, in loro scattava l’allarme rosso con sirena. Forse è perché io vivo in grandi metropoli dove – si sa – le donne sono tutte calde troie vogliose e disinibite, ma mi resta il dubbio che invece sia una cosa normale ovunque. Quasi ovunque.
Spesso le donne over abbassano le saracinesche per rassegnazione...una gran parte degli uomini ignorano quel fenomeno tanto naturale che si chiama menopausa...pensando si riduca per molte solo a qualche vampatina o stranimento umorale. Pure lì mancanza di dialogo comunicazione e ricerca di un nuovo modo di stare insieme nella sessualità fanno chiudere bottega
Paola,
confermo che di donne così ce ne sono: con alcune di loro sono in confidenza e mi hanno confessato senza problemi che gli son passate tutte le voglie (oltre alle ben note modifiche fisiologiche che renderebbero in ogni caso problematico un rapporto sessuale "classico").
D'altra parte, esiste un nutrito numero di donne che dopo la menopausa si sentono più libere e - come ho già detto altrove - "si scatenano". Anche questo ho l'impressione sia più fisiologico che dettato da timori di ultima spiaggia. Credo davvero che la menopausa per molte rappresenti un bivio naturale: a sinistra la saracinesca, a destra i rinnovellati piaceri della carne.

Comunque, il mio commento precedente voleva piuttosto mostrare come in base all'esperienza personale mi risulti che un incontro sessuale tra over-50 sia non solo in natura rerum, bensì addirittura suggerito nelle prime fasi della conoscenza e proprio in funzione della verifica di fattibilità del potenziale rapporto. Ovvio che io stia parlando di 50enni (early or late) e non di over-60, delle quali non so niente.
Concordo pienamente... la sessualità "parla" più di tante parole... insomma attraverso la sessualità si capisce molto delle persone e se ci siano possibilità di intesa
Non voglio parlare di adesso, ognuno ha avuto un suo passato anche sessuale, più o meno bello. Ma quand'eravamo più giovani (il classico...'ti ricordi?') non vi è mai capitato di chiudere una relazione perchè non c'era intesa sessuale? Credo proprio di Si. E a quest'età idem, però a volte ci sono degli impedimenti, come appunto una malattia, la pigrizia, la depressione....se vuoi bene a una persona forse ci saranno altri affetti che ti tiene legata, c'è anche chi resta accanto come amicizia. Però sia a 20 anni che a 50-60 o 70 non è giusto che uno dei due partner dia senza riserve e l'altro prenda senza contraccambiare.
-Terry, ai nostri 20-30 anni i maschi erano più ossessionati dal sesso delle femmine (l'educazione), ora lo fanno senza riserve (e con precauzioni) molto liberamente sia ragazzi che ragazze. Come dici tu?
Sì,  Susi,  il sesso è meglio farlo che parlarlo,  io la penso così: chi chiacchiera tanto fa pochi fatti. Comunque, secondo la mia personale esperienza un ' intesa sessuale meravigliosa non ha mai sfociato in un rapporto vero e profondo e . . . finita la passione (perché prima o poi finisce) restavano i cocci da raccogliere ! Allora ho c a pito,  nell'età matura, che forse è meglio provare il contrario: prima l intesa globale poi la verifica sessuale,  male che vada resterà un bel rapporto di amicizia.  
Blaue ha scritto:
'Aggiungo che, contrariamente a un’opinione espressami in pvt, secondo la mia esperienza il sesso è una delle prime forme di contatto tra over-50 (non so fin dove spingermi con l’età), proprio perché entrambi hanno urgente bisogno di sapere se la relazione ha possibilità di funzionare o meno. È chiaro che un incontro sessuale durante la prima settimana di conoscenza probabilmente non entrerà nelle hit-parade dei ricordi superhot, ma magari quelli successivi sì.
Le ultime 714 over-50 che ho conosciuto (tranne una) guardavano con un certo sospetto il fatto che non saltassi loro addosso al secondo appuntamento. Dopo il terzo, in loro scattava l’allarme rosso con sirena. Forse è perché io vivo in grandi metropoli dove – si sa – le donne sono tutte calde troie vogliose e disinibite, ma mi resta il dubbio che invece sia una cosa normale ovunque. Quasi ovunque.'
-Penso che se le donne ti guardavano con sospetto se al secondo appuntamento non saltavi loro addosso è perchè gli uomini ci hanno abituate così.-
Per il resto che hai scritto sono abbastanza d'accordo.
questo?
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.