Salve a tutti:
                  In questo forum vorrei istituire un luogo virtuale di discussione dove gli argomenti privilegiate siano i problemi di funzionamento dei vari dispositivi che,oggigiorno, fanno sempre più parte integrante della nostra esistenza, anche se ci vado cauto nel definirli indispensabili se penso che, fino ai primi anni novanta la maggior parte di noi , credo, ne era completamente sprovvisto.
Orbene in questa sede non intendo per nulla stabilire un  abbozzo di centro di assistenza tecnica in linea,bensì,il mio scopo e quello di un mutuo aiuto a piccoli problemi di funzionamento dei dispositivi che a volte ci rendono la vita ,per cosi dire ,meno gradevole.
Qualche dritta relativa al modo di procedere, ma anche suggerimenti di centri di assistenza specializzati e non eccessivamente gravosi dal punto di vista economico,potrebbe essere lo scopo precipuo di questo forum.
Gradirei che le persone si astenessero dall'usare termini tecnici derivati dall'inglese che solo conducono a una relativa confusione e lo smarrimento del profano in quella intricata giungla quale è l'universo tecnologico.
Siamo in Italia quindi  sarebbe opportuno rendere onore ai nostri avi che ci hanno lasciato una lingua di comunicazione verbale assai ricca di vocaboli, anche se devo ammettere che a volte si potrebbe concedere una deroga sulle parole ormai entrate a far parte della nostra lingua anche se di derivazione differente.
Dunque amici, forza e coraggio , nessuno nasce maestro o con delle conoscenze innate al di la dell'esperienza sensibile;Non è detto che chi ne sa più di noi debba necessariamente essere più colto.
Buon proseguimento e ciao a tutti. 
Ciao, comincio io. Ho un piccolo computer Aspire Switch 10, piccolo, comodo, spostabile facilmente. Il probema che ogni tanto ha, è che non ha una lunga autonomia. Fino a che (circa 1 volta al mese) non parte più, neanche collegato al filo elettrico. Non dà segni di vita. Questo dura qualche giorno, ma poi riprovando, parte, proprio quando decido di portarlo dal venditore per farlo sistemare.
Ha poco più di un anno, ma leggendo su internet vedo che altri con lo stesso pc hanno questo problema. Qualcuno dice 'togli la batteria per mezz'ora', ma dove cavolo tolgo la batteria che è tutto incorporato?
Oltre a quello ho un pc che ha quasi 10 anni, un portatile, lo tengo fisso, ma per il tempo che si accende potrei farmi un giro in centro.
Ho internet tramite la station Wod..la corrente elettrica è a uso domestico (non so se c'entra). Spero non mi dirai di riportarlo dal fornitore perchè è ancora in garanzia per un anno. Una volta l'ho riportato e dopo 10 minuti me l'hanno ridato funzionante. Non so se dipende dalla più potenza elettrica che hanno.
Buongiorno a te:
                       Da  quello che ho potuto comprendere tu possiedi un tablet che si può convertire in computer  che in termini tecnici vengono denominati 'surface ' o 'switch'.
Orbene dalla mia modesta esperienza ho potuto appurare che  il fenomeno delle mancata accensione di certi dispositivi sia  imputabile alla scheda madre e nella fattispecie alle saldature che non sempre forniscono un contatto elettrico ineccepibile, compromettendo il regolare funzionamento del dispositivo, soprattutto nella fase di accensione e di caricamento dei programmi di sistema.
Casi tipici ,alcuni portatili della HP e il famigerato Acer Aspire 5536 che per riprendere la loro regolare  funzionalità necessitano di un processo di surriscaldamento indotto, al fine di ristabilire le saldature alle condizioni ottimali sciogliendo lo stagno in  quelle che tecnicamente si definiscono 'saldature fredde'.
Purtroppo questo trattamento , che su ebay viene spesso pubblicizzato e che prende il nome di 'reballing'  è piuttosto costoso( nell'ordine delle centinaia di euro a volte) e alcuni ricorrono a una soluzione direi'casalinga' surriscaldando la zona interessata ( che generalmente è il chip GPU  o processore grafico) con una pistola ad aria calda o semplicemente un phon o anche ,previo isolamento delle parti sensibili, in un forno tradizionale.
Questo processo però è altamente deprecabile in quanto invalida qualsiasi garanzia e con il forte rischio di danneggiare irreparabilmente  la scheda madre.
Per cui, suggerirei di tentare un reballing se il dispositivo è ancora in garanzia.
Potrebbe essere anche un difetto del disco fisso allo stato solido, ma generalmente, se questo è difettoso puoi avere delle incongruenze e degli improvvisi spegnimenti del Pc anche durante il regolare funzionamento.
Per quanto concerne il  portatile più datato io penso che ci siano dei drivers obsoleti o un sovraccarico di applicazioni.
Il tecnico altro non fa che rimandare il PC a uno stato precedente di funzionamento stabile, funzione contemplata anche nelle versioni più datate di windows e che è presente in Start/Programmi/Accessori/Utilità di sistema/Ripristino configurazione di sistema.
Se è stato fatto un salvataggio automatico in un momento di stabilità , verrà riportato in quello stato.
Comunque tu hai la facoltà di scegliere a che punto farlo ripartire.
Io consiglierei un salvataggio dei dati e un ricaricamento ex novo del sistema operativo,drivers e applicazioni se hai dischi di sistema.
Per quanto concerne la rete elettrica  a mio modesto  avviso e, in funzione alla mia esperienza, posso affermare che non ha nulla a che vedere con il corretto funzionamento di qualsiasi dispositivo del genere di cui mi hai segnalato ,constando questi  di un assorbimento di potenza limitata.
Potrebbe invece   influire il segnale ADSL(internet) in termini di qualità e potenza,ma oggigiorno la maggior parte dei providers ( fornitori di segnale internet) fornisce una sufficiente banda passante .
Spero di essere stato utile con i miei modesti consigli.
Magari persone più esperte di me possono darti suggerimenti più dettagliati relativi al primo PC.
Ti auguro un buon pomeriggio.
 
Ciao; sono di nuovo io:
                                 Dai forum ho potuto appurare che ci sono due batterie, quella del tablet di non facile accesso se non smontando il pannello frontale (credo) e quella della tastiera che forse ha un alloggiamento più facilmente raggiungibile.
E' necessario constatare se la mancata accensione avviene in modalità tablet o Pc.
Cercherò di dare informazioni più dettagliata; anche per il consumo della batteria ho visto che c'è una funzione che permette di gestirne l'uso. 
Grazie Helios663, comunque se nel frattempo continua a non funzionare la prossima settimana lo riporto nel Centro dove l'ho acquistato, affinchè gli facciano un serio cecap.
Come dici tu il video è staccabile dalla tastiera e ho già provato a caricarlo staccato dalla tastiera (la tastiera non ha attacchi).
Ciao.
cron