Tramite Gnammo sono andata una sera a cena a casa da una signora di Casalecchio, un comune della cintura bolognese. La signora e il marito avevano invitato delle loro amiche, ed eravamo in 3 "paganti". Si creò una situazione gradevolissima, pareva di chiacchierare tra vecchi amici, mentre eravamo persone sconosciute, tranne ovviamente la coppia e le loro amiche. Purtroppo o per fortuna...dipende dalla prospettiva, io sto molto via d'inverno, la stagione in cui l'attività cittadina raggiunge l'apice, e me lo perdo. Insomma, quando sono a casa e mi prenoto, gli eventi non riescono mai a raggiungere il numero. Un po è (e che qualcuno non insorga...per piacere) che a Bologna il fenomeno non è ancora esploso. Eppure pare sia proprio iniziato qua con le Cesarine. Ma quello delle Cesarine è un caso un po diverso, perché sì, fanno home restaurant ma si tratta di cuochi professionisti e costa ben 50 euro la cena. Magari prima o poi provo pure quello. Chiacchierando con una bolognese trasferitasi a Milano mi ha detto che là Gnammo va alla grande, eventi con dozzine di gnammers. ovviamente se si è in un gruppo a decidere di partecipare a uno di quegli eventi, si creano le condizioni per il raggiungimento del numero minimo.
Consonanza ha scritto: Gnammo lo conosco.... ne ho usufruito tempo fa:-)).
L'home restaurant lo abbiamo utilizzato lo scorso anno con il gruppo rugby... vedendo le partite a casa di ognuno di noi.... simpatica iniziativa... si crea più facilmente affiatamento. Certo, un pò u punto interrogativo se non conosci in alcun modo gli invitati o chi ti invita... ma noi già ci eravamo incontrati diverse volte. E' bello anche perchè andare a casa di altri, ti dà modo di conoscere meglio le persone, il loro stile di vita, le loro abitudini... insomma, una casa racconta molto:-)). A me piace più questo tipo di conoscenza che il ritrovo in luogo spesso poco accoglienti o troppo rumorosi.
Esatto...una sensazione di familiarità. Prendendo spunto da un programma tv a Roma tempo fa per conoscerci abbiamo a turno organizzato cene nelle rispettive abituazioni. In 6...ovviamente abbastanza vicini ma ci siamo conosciuti cosi...e' stato divertente..:)
cron