Romanticismo non è regalare un mazzo di rose, È COLTIVARLE.
Un amore è un tesoro di talmente alto valore che lo si tiene " al riparo" nel posto piu profondo e intimo di noi.
Nel cuore.
L' amore è incondizionato, non si compra non non si concede, SI DONA.
Questo tipo di dono preclude un sentimento, un'apertura totale di sé verso l' altro.
Lo si cura, lo si protegge , lo si coccola, per dargli modo di convivere e di crescere.
Lo si difende con tutte le forze e se si perde si soffre perché abbiamo perduto una parte di noi stessi perché l' uomo infondo e fatto di amore in tutti i sensi. Le tipologie sono diverse, amore verso il coniuge, verso i figli, verso le amicizie e verso gli altri in generale, anche aiutare una persona in difficoltà è un atto di amore. Per capire questo concetto, bisogna aprire la mente è " volare alto" molto alto sconfinando dove l' amore è infinito senza fermarci all' aspetto umano ma approdare all' universale , a Dio, fonte e creatore di ogni tipo di Amore. Questo è l' aspetto divino di questo meraviglioso sentimento
.L" AMORE SI DONA E SI PROTEGGE PER DARGLI MODO DI CRESERE!
Posso solo aggiungere che "Le cose sono  di chi sa prendersene  cura non di chi le possiede"

Grazie ancora MartaC, molto belli i tuoi pensieri 
Grazie Michela,
sono mie riflessioni frutto di un cammino anche doloroso ma edificante. Penso che la possessione, sia puro egoismo. Chi dona amore sa anche lasciare libertà all' altro, e nel mio caso sa anche lasciarlo andare via per sempre amandolo profondamente fino alla fine della sua esistenza terrena.
Noi su questa terra non possediamo nulla e nessuno. La vita è bella e vale la pena di viverla, ma qui tutti siamo di passaggio. Poi per chi crede, la vita eterna continua nell' al di là , per chi non crede il passaggio rimane fine a se stesso. Ognuno è libero di pensare ciò che vuole.
Ciao a presto.
Interessante anche quanto si dice in questo argomento, sull'amore..sul donare... :  

https://www.club-50plus.it/forum/viewto ... e#p4429467