Quando ci sono gli interessi di mezzo.......... ( business )

La Francia non ha mai  digerito il dominio italiano in Libia e,  di quell'incontro trilaterale organizzato ( a sorpresa ) da Macron a Parigi, il Governo Italiano non ne sapeva nulla , lo hanno saputo solo per vie traverse....,  da Tripoli.

Gli interessi..........!

-   Energia, ( Sarkozy ) che, dall’intervento Nato del 2011, principalmente sponsorizzato da Sarkozy, puntava alto,  con una distribuzione che garantiva la Total ( compagnia petrolifera francese ) a danno  dell’Eni  ( primo produttore in Libia )

-   Soldati , quando la Francia ( Hollande )  inviò delle  unità speciali in  Libia orientale ( Cirenaica ) per sostenere il Generale Haftar,  una storia un pò complessa, riguardo alla caduta di un aereo a Bengasi e la morte di tre soldati francesi, nel luglio 2016.

- Migranti, ( Macron ) una corsia blindata nel deserto lungo il confine Niger e Ciad, per bloccare a monte il passaggio di migranti.......
questione che sarebbe stata fattibile  solo con un ’intesa Tripoli-Bengasi.

C'era anche un nuovo inviato Onu per la Libia, ( G.  Salame ) riguardo all’apertura di un ufficio della missione Onu a Bengasi

Insomma, alla fine  a Parigi ci sono loro..., tranne Roma, ! Mah!