io sono inesperto dell'argomento.
un vero principiante.
pero' ho un sospetto irrisolto, che voglio esporre:
secondo me il vero problema sta nelle donne e nella costituzione italiana.
e non solo.
la donna, non importa quale sia la sua eta', e' convinta che la costituzione le assicuri il diritto inalienabile ad avere un grande amore.
distrugge le pagine della costituzione per trovare in quale articolo sta scritto.
non trovandolo, dice: qualcosa da amare, meno grande lo dovro' ben trovare, perdio.
e allora parte a razzo con i colpi di fulmine, chissa' che non si trasfigurino nel mitologico grande amore.
adesso siamo qua, tutti frollatelli ma consci che abbiamo trascorso a razzo il tempo delle mele, per arrangiarci col tempo dei mandarini.
specifico che anche il trempo delle banane si fa via via meno consistente.
e allora?
boh.... l'ho detto che sono un principiante.
mica v'aspettate che io possa dire qualcosa di congro all'argomento, accidentavvoi
:shock:
Marilu61 ha scritto: Buona sera a tutti,
la domanda vi sembrerà strana ma la mia esperienza mi dice che il vero rapporto tra due persone è cosa quanto mai difficile da realizzare :cry: , avete avuto la mia stessa esperienza? quali secondo voi i motivi? :? a vent'anni si ragiona con la mentalità giovanile, a trent'anni già si intravvedono pensamenti diversi da 50 in su la maturazione dovrebbe far ponderare tutte le sfaccettaure del prisma:
Marilu61 ha scritto: Mi dispiace che abbiate trovato banale la mia domanda, era talmente banale che l'avete fraintesa, aggirata, e ignorata, scusate ma io parlo dicendo sempre quello che penso, volevo suscitare un confronto su come viene concepito il rapporto di coppia nella generalità delle situazioni e non ho letto nulla di quello che mi aspettavo, non fa nulla, si vede che l'argomento è tabù, pazienza! Scusate se ho creato tanto trambusto :roll:

Marilù ma quanto giri, non ti fermi mai? Beata te
Ciao, perchè no? la maggior parte delle coppie nutrono un sentimento, bisogna però sapersi innammorare-