ottima idea
ora è stato inviato, come potrai verificare, vedremo,comunque dobbiamo ringraziare la disponibilità a pubblicizzare l'evento da parte del sito club50 a tutti gli utenti in zona
Annadomenica ha scritto: rispondo al tuo post sulla eventuale notifica dell' evento:
a me non e' arrivato nulla quindi credo che non notifichino nulla ......... forse sarebbe meglio mandare noi email ma non so quanti siamo e chi siamo.
:( :shock: :shock:
Sto guardando le agende in cartellone dell'estate bolognese: ci sono moltissimi eventi interessanti in programma, per chi resta in città, la maggior parte gratuiti, a partire dai giardini del Cubo, al palazzo dell'Unipol adiacente via Stalingrado, con concerti il martedì e il giovedì, fino a settembre. Poi al Battiferro, spettacoli e concerti quasi tutte le sere. Al ponte della bionda, la rassegna Ande ban in tal canel, offre commedie in dialetto, concerti e cabaret, con crescentine e polenta.Vi sono alcuni eventi anche alla Casa dei Risvegli. Kilowatt summer alle serre dei Giardini Margherita.Il salotto del Jazz in via Mascarella, Il BOtanique, nella zona universitaria, presso l'orto botanico, con concerti rock e street food. Gli aperitivi del Benessere alla Galleria Ranzani a Casalecchio il martedì, con massaggi gratuiti.
Ho contattato il Bar del Centro Costa, per domani sera non prendono prenotazioni siccome c'è la partita. Comunque non c'è problema, siccome il gruppo non è particolarmente numeroso, una decina di persone,e ci troviamo prestino, cioè alle 19, ci troviamo ugualmente davanti al bar, e se non ci dovessero essere tavoli liberi, possiamo spostarci a piedi in qualche altro bar vicino a pochi passi. In via Lame ad esempio ce ne sono altri. magari lascio il mio numero 3662016337 per ogni evenienza
Battiferro: sede dell'associazione Vitruvio. D'estate fanno eventi, concerti quasi tutte le sere. Sabato mi è piaciuto molto il gruppo che cantava canzoni di Battisti, veramente bravissimi. Peccato che in quel posto, al di là dell'arredamento rimediato, ma siamo all'aperto,chi se ne frega, c'è una puzza terribile proveniente dal canale Navile. L'ingresso con consumazione però costa solo 5 euro, e se uno consuma qualcosa che costa meno, ti danno uno scontrino utilizzabile per una consumazione successiva, anche utilizzabile un'altra sera, da quel che ho capito.quindi modicissimi. una birra costa 4 euro ad esempio..col resto di un euro...magari la puzza del canale è tollerabile...
si potrebbe tentare un altro appuntamento di gruppo. per esempio sabato 8 ottobre, così c'è il margine temporale per un dialogo, individuando una location carina. Sono sempre per gli aperitivi informali, visto l'inaffidabilità delle adesioni.
in alternativa alla serata, ci potrebbe essere un incontro all'ora di pranzo in quella medesima data. suggerisco il Mercato della Terre in via Azzogardino, siccome non occorre prenotare nulla. ci si può sedere nei tavoloni e spizzicare qualcosa proposto dai vari banchi presenti, in compagnia delle altre persone che vengono al mercato a mangiare. C'è sempre molta gente, e soprattutto gente ADULTA, e l'idea dei tavoli comuni a me piace. L'ambiente è vagamente radical chic. Non so come definirlo per chi non lo conosce. Dovrebbe esserci di nuovo il pesce proposto dai pescatori dell'Adriatico, come da anni fanno. ma sinceramente non ho verificato. D'estate fanno il mercato il lunedi sera, e il mercato "invernale" è appena iniziato. Il mercato è facilmente raggiungibile dalla stazione. Si può parcheggiare vicino, ma purtroppo fino alle 18 in quell'area occorre pagare. Intanto si può approfittare per fare la spesa, per lo più agricoltura biologica, salumi e carni a km zero, vino, birra artigianale. Gradirei qualcuno commentasse. questo è il link http://www.mercatidellaterra.com/ita/ne ... a/calendar
per la sera mi sono prenotata a una degustazione organizzata dall'enoteca Amaduzzi via Battindarno. se qualcuno si vuole aggregare prenota all'enoteca
E' stato inserito l'evento al Mercato delle Terre per le ore 12 di sabato 8 ottobre 2016. Incontro davanti all'ingresso della piazzetta, dove è ubicato il cinema Lumière, oltre che il Mercato delle Terre. Arrivando un po prima c'è tempo per fare la spesa, Si tratta quindi di un'ottima occasione per conoscere questo animato mercato, per chi già non lo conosce; sarà una piacevole sorpresa verificare che viene utilizzato anche come luogo di socializzazione, per via dei tavoloni dove sedersi, dopo aver acquistato ad esempio una tigella imbottita con buoni salumi locali in uno degli stand o anche semplicemente per bere un bicchiere di vino o birra artigianale. Infatti è di moda da diversi anni.
Ciao a tutti del gruppo . Mi sembra un ottima idea trovarci in un posto così interessante ove oltre a poterci incontrare e conoscerci , c'è anche la possibilità di fare degli acquisti sani ed ecologici . Speriamo in una bella giornata di sole .
se saremo solo io te, avremmo fatto la spesa e fatto due chiacchiere...sono una strenua sostenitrice dei mercatini a km zero, non necessariamente biologici. approfitto per fare propaganda, siccome gli utenti non scrivono, ma magari qualcuno legge. il sabato mattina ci sono altri due mercatini a km zero a Bologna, cioè quello della Coldiretti al Centro Navile, dove c'è il Mercatone, e l'altro a Borgo Panigale a Villa Bernaroli. Questo dello Slow Food che ho scelto come punto d'incontro per sabato,ha una marcia in più appunto come punto d'incontro. Non ho niente in linea di principio contro il Cile o il SudAfrica, o altri paesi extraeuropei o no, ma invito a comprare i prodotti delle nostre aziende agricole, e nella stagione adeguata, gustando i prodotti tradizionali inclusi quelli dimenticati che ultimamente si stanno riproponendo, come ad esempio la sapa. Durante tutta la settimana ci sono mercatini ovunque, non solo a Bologna, ma anche in provincia. L'invito vale anche per gli appartenenti ad altre province e regioni, dove immagino esistano iniziative analoghe.
Un saluto a tutti i bolognesi! Apro questo nuovo forum, augurandomi che diventi uno strumento per creare nuove amicizie nella nostra città, e che si possano organizzare serate in compagnia. Per esempio cene, aperitivi. Ovviamente l'invito è rivolto anche a chi abita nelle località limitrofe e intende partecipare.

Avatar
prova2015


Ciao a tutti i Bolognesi, dopo due anni mi affaccio a raccogliere questo sollecito a creare nuove amicizie e nuovi incontri da condividere, un caffè, un film, una passeggiata. Tante cose belle per combattere la solitudine. Gigliola