Stai sereno ...Matteo...hai dato a noi la campanella...arbitrariamente usurpata...e noi ti abbiamo suonato la nostra sveglia. Eh...si...perché gli italiani hanno votato con la testa ...non pensare che il 59% abbia votato NO solo per mancanza di simpatia personale..ma perché fino all'ultimo hai giocato all'uomo marketing...volendoci propinare una riforma nata su basi non costituzionali...che lo stesso parlamento non ha votato in modo plenario. Navy...non succede nulla di tremendo ora...finché il parlamento sarà in carica se vuole può adempiere ai suoi doveri. Anche senza Matteo...che considerata la spaccatura del suo partito ora rappresenta solo se stesso. Peggio di cosi non potevamo stare...quindi avendolo matteo stesso voluto le dimissioni di se stesso...noi abbiamo dimostrato che non guardiamo passivamente quanto accade intorno a noi
Io la vedo così. Cosa nasconde questa riforma. Cosa diavolo c'è dietro tutto questo. Dove diavolo vuol andare a parare Renzi,
La paura di un cambiamento, di altro caos, di rimettere tutto in gioco. 4 cittadini su 10 ha votato SI.
A questo punto, il NO è rappresentato da tutti i partiti che sono contro il suo partito. E quanti sono?
Rispettiamo chi voleva il SI, e 4 su 10 non sono pochi, e tutta quell affluenza alle urne (che non si immaginava) che pur di dare la sua idea è andata a votare.
Anch'io, come melaverde, sono incappata su persone per il NO, persino la persona che non segue, e non sa cosa è andata a votare. E allora immaginavo che finisse così, ma ieri sera tardi ho provato tanta tristezza.
Mannaggia, per una volta i sondaggi non hanno sbagliato :D
Sono molto delusa e vagamente arrabbiata per questo esito e vorrei chiedere al popolo del NO se tutto adesso sarà così semplice, come prospettato da Consonanza.
per BLAUE: non mi ritrovo nella descrizione di quelli che votano SI - non mi sento esausta, nè piena di risentimento e frustrazione e spiegami, per favore, la vittoria del NO come potrebbe darci quella indipendenza dal capitalismo finanziario e dalla finanza internazionale che secondo te, noi del SI favorivamo.
Non lo capisco, ma ovviamente sono un'ingenua che credeva che qualcosa potesse cambiare, quantomeno avrei visto le province sparire e il senato dimezzato.
Buona giornata a tutti
Navy, e adesso, e adesso questo è un netto segnale e dico netoo che gli Italiani sono stufi, stanchi di tutto un sistema che non funziona, un sistema a cui necessita un bel restauro senza sbavature ecc ecc
Ieri mattina sono uscita alle 7.30 con il vento a poppa a votare, arrivata alle scuole con i miei abbiamo visto un sacco di persone ancora fuori e questo era già un segnale di grido di aiuto a Mattarella, e secondo me la lettura corretta di questo risultato schiacciante è :
basta inciuci, basta prenderci in giro, basta, basta, basta
tipo questo, e senza forconi............. !

5589078778_656d9c22de.jpg
Gli allegati possono essere visualizzati solo dai membri del Club-50plus.
Io ho votato SI e non ho cambiato idea, naturalmente.
Spero a questo punto di poter presto dire a quanti hanno votato NO " ok. Avevate ragione voi! Ora si sta senz'altro megliio. Adesso tutti quelli che hanno visto vacillare le loro poltrone stanno lavorando con impegno per il bene della nazione; il malato che cinstatera' la diversita' della sanita' pubblica in fondo e' poca cosa....E poi ecco finalmente una buona legge elettirale che ci permette di esprimere la nostra volonta' in modo che essa venga giustamente interpretata. E poi si, avevate proprio ragione voi......questa nuova riforma costituzionale condivisa e' molto divera e migliore di quella che aveva voluto Renzi e company. Sono contenta che molti hanno capito meglio di me ed hanno vitato diversamente da me. Anche io sono una cittadina di questo Paese e se questo migliora....migliora anxhe la mia vita. Grazie."
Lo spero davvero ! Nin ho mai avuto problemi a riconoscere i miei errori....di valutazione.
Per Susi...il NI non era previsto...e certamente nessuno di noi gioisce quando un governo non assicura stabilità perché sorretto da maggioranza risicata e pensa a mantenere se stesso scollato dai problemi della gente. Ora...se non fanno una legge elettorale valida per ambo le camere il circo continua
Ha vinto l'Italia ma è una piccola vittoria la strada è ancora tutta in salita molto c'è ancora da fare. La mia croce sul no l'ho dedicata agli oltre 5.000 colleghi artigiani che nel 2016 sono stati uccisi dallo stato italiano che non solo li ha uccisi ma per mantenere bella la facciata ha igorato le loro morti, avrei potuto dedicarlo ai milioni di cittadini che non possono curarsi, a quelli che per mangiare devono cercare nei cassonetti dell'immondizia o a coloro che non hanno un lavoro perchè lo stato ha distrutto il mondo del lavoro. Non che tutto questo sia solo colpa di Renzi ma sicuramente il premier questa situazione l'ha ben alimentata. Ora la speranza è che si continui a ripulire la politica eliminando il marcio fino alla radice, penso ai vari De Luca, Boldrini, a tutti quelli che attingono a piene mani dai fondi destinati ai beni primari come sanita' e lavoro. Occorre tornare indietro per andare avanti, dovra' tornare ad essere il popolo a scegliere chi ritiene degno di governare. Sicuramente il no è un duro colpo per i poteri forti e anche per tutti coloro che godono di privilegi che non meritano.
nina57 ha scritto: Mannaggia, per una volta i sondaggi non hanno sbagliato :D
Sono molto delusa e vagamente arrabbiata per questo esito e vorrei chiedere al popolo del NO se tutto adesso sarà così semplice, come prospettato da Consonanza.
per BLAUE: non mi ritrovo nella descrizione di quelli che votano SI - non mi sento esausta, nè piena di risentimento e frustrazione e spiegami, per favore, la vittoria del NO come potrebbe darci quella indipendenza dal capitalismo finanziario e dalla finanza internazionale che secondo te, noi del SI favorivamo.
Non lo capisco, ma ovviamente sono un'ingenua che credeva che qualcosa potesse cambiare, quantomeno avrei visto le province sparire e il senato dimezzato.
Buona giornata a tutti

Nina..non ho detto tutto sarà semplice...non sarà invece una tragedia perché se il parlamento e' il motore democratico può essere la volta che finalmente mette mano alla riforma elettorale. Altrimenti non si va da nessuna parte. Ho rispetto per chi ha votato Si...per me il prendere o tenere il meno peggio non ha senso...se non e' stato eletto e non ha maggioranza parlamentare. Era questione di tempo...la tentata riforma costituzionale in un momento storico in cui la gente soffre per problemi diversi e una riforma nata su presupposti fallaci e ambigui ha solo accelerato i tempi. Renzi non dimentichiamo non lo abbiamo scelto noi. I mercati finanziari tanto per cominciare a differenza di quanto paventato non si sono suicidati:)..
Fara, Nina, quà a mio avviso non si tratta solo di ragione o torto, ma di dare un segnale forte, una ribellione per dire la nostra , la nostra in generale...ed il segnale è stato dato a testa alta, . rischiavamo di rimanere schiacciati da un rullo compressore e non solo..., abbiamo a questo punto tutti capito che l'unione fà la forza ! Noi Italiani dovremo rimanere uniti , sempre, per non soccombere e per poter vivere con dignità !, Sanità, pensioni, disoccupazione, tutto...... la lettura secondo Matteo e non solo) è andata al rogo !
Continuo a essere stupefatto dai vostri ragionamenti. Ma si sapeva da tempo che io sono spesso stupefatto dai vostri ragionamenti, per cui è giusto e santo che la chiuda qui.

In sintesi, qualcuno di voi dice: il motore funziona male, QUINDI cambiamolo con uno che funziona PEGGIO, ‘che intanto è un cambiamento. Di fronte a ciò che devo fare? che posso dire? Piuttosto, mi devo stupire positivamente che molta parte d’Italia – che comunque del merito del referendum non ha capito quasi niente – abbia espresso la propria protesta.

Sto scrivendo un articolo sul mio blog, intitolato “Il miglior alleato del NO: Renzi”. Il più grande cialtrone mai seduto sulla poltrona di primo ministro per fortuna ha sbagliato i tempi, personalizzando la campagna elettorale quando credeva di essere forte. Anche questo era un segnale di cialtroneria, ma evidentemente molti di voi non lo capiscono.

Certo che questo NON era un referendum sulla costituzione. Certo che i problemi rimangono, compresi quelli costituzionali. Ma altrettanto vero è che il voto di protesta ha almeno dimostrato che gli italiani – in maggioranza - sanno ancora riconoscere i cialtroni.

Il dibattito di questi mesi sul SI e il NO su questo sito mi ha ri-dimostrato che io con voi non ho nulla a che fare, per cui è giusto e santo che la chiuda qui.

Click.
Se non hai nulla a che fare con noi......avresti fatto piu' bella figura a stare zitto..o meglio non aggiungere ulteriori commenti.
Lo so che non tieni in alcun conto il nostro nostro gradimento o sgradimento nei tuoi confronti
Ma ti posso garantire che.....a tanti non importa un fico secco che tu non abbia niente da spartire con gente di questo sito...Io sono una di queste persone a cui la cosa ....non gliene po' frega' de meno.
Ciao e buon tutto Blau.
Renzi........Fosse stato più coerente avrebbe finito il suo mandato ma come volevasi dimostrare, della Nazione non gliene frega un emerito catso anche a lui
Oh...Blau...fai come Cacciari? Appena qualcuno dice qualcosa che generi in lui insofferenza...si irrita si alza e se ne va':). Ma se rifletti..
Un si o un no su qualsiasi cosa rappresentano democraticamente quello che temiamo ci vogliano scippare....libertà di espressione e accettazione ci sia gente la pensi diversamente...senza necessità di considerarla imbecille. Ovvio Gioia che Renzi non essendo un voto politico non sia costretto a dimettersi ma l'orgoglio ferito? L'aver capito che la maggior parte degli italiani non lo ritiene valido e onesto? Si e' fato da solo la zappa sui piedi indicendo un referendum che non era obbligatorio indire...essendo la legge approvata in parlamento anche se a spintoni. Voleva un'acclamazione popolare per colmare la sua non elezione...legale? Ha fatto spendere tanti soldi per questo evento che non e' stata la sua festa ma...gli abbiamo noi fatto la festa
Io anche la finirei qui - è stato un referendum, abbiamo votato, accettiamo il voto.
Si può non essere d'accordo, va bene, aspettiamo di vedere cosa succederà adesso. Continuiamo con il motore che non va bene, oppure forse, se passa l'ipotesi di elezioni subito, accoglieremo con esultanza i grillini, l'esultanza di Roma capitale e che a conti fatti si ritrova messa come prima se non peggio.

Blaue, sei sicuramente un pozzo di erudizione, ma come citi tu nel tuo profilo "Il fatto che un’opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda. Anzi, considerata la stupidità della maggioranza degli esseri umani, è più probabile che un’opinione diffusa sia cretina anziché sensata.(Bertrand Russell) " - lasciaci provare a ragionare in modo diverso, anche se non meritevole di discussione con te. Che il motore nuovo avrebbe funzionato PEGGIO lo dici tu sulla base di ragionamenti tuoi che non sono stati avvalorati dalla realtà.

A me scusate, non sembra un caso che in una città come Milano, abituata a fare, ai cambiamenti, a lavorare su quello che si ha piuttosto che su promesse vaghe, abbia vinto il SI.

Comunque, i mercati hanno retto bene, segno che comunque anche il NO era previsto e considerato, tutto va avanti; doveva cadere l'Europa con l'uscita dell'Inghilterra e siamo ancora qui, il mondo assorbirà anche Trump, figuratevi il referedum italiano. E poi, Berlusconi in nome del dovere è pronto a tornare, quindi abbiamo anche un'alternativa ai grillini – pensate: la triade Trump, Berlusconi, Putin....tutti nella dacia di quest'ultimo a festeggiare... :D :D :D
Cons Cons , oltretutto si è fatto infinocchiare da Napolitano, altro bono..... con tutti i danni che ha causato al Paese !