Mactur...prendo spunto dal tuo post. Sinceramente sproloqui dei cani ad oggi non ne ho letti...a parte l'amico di Francesco che usa l'argomento cani per giustificare le sue inattitudini verso il genere vivente. Per il resto...trovo naturale che chi abbia cani vanti gli aspetti positivi ed affettivi e chi non ne abbia o non li ami veda altro in un quattro zampe. Sinceramente c'è posto per tutti su questo disastrato pianeta. A volte quando giro coi cani assisto a discussioni tra genitori di bimbi piccoli e proprietari di cani piccoli i quali vorrebbero portare i cagnolini nello spazio dei bimbi. Sono in quel caso tutti genitori di qualcuno:). Io sto dalla parte dei genitori dei bambini i quali non vanno a giocare nelle aree cani. Pure a me se sto sul bus e sale qualcuno con un cane invadente...da fastidio. Insomma bisogna essere obiettivi...ognuno si gestisce i figli e i cani come crede ma senza fanatismi o invadenza.
concordo circa il rispetto delle altrui opinioni, riguardo fanatismi ed invadenze pure....
Finalmente il cucciolone all Black...che ora e' diventato quasi un milord:) ha trovato la giusta famiglia che lo adotterà...in campagna...dove potrà correre libero in compagnia di un altro pitbull. Sono contenta ma anche triste perché e' stato bello averlo anche se impegnativo:).
Stamattina in una cittadina vicina c' era la mostra nazionale canina. Io, per farmi una passeggiata ho fatto 4 passi in quei dintorni. Macchine messe dappertutto, di traverso, in seconda fila; e la stradina dove si cammina cosparsa ogni tanto da una merda di cane. E doversi spostare per fare passare un cane col suo padrone? ma quale assurdità. Sinceramente ne sono disgustata, hanno più importanza le bestie che le persone. Una signora con la quale ho discusso stamattina di questo schifo, ha detto 'per i cani si fa questo, se invece fossero persone anziane le lasceremmo morire'.
Adesso immagino che qualcuno dirà che 'dipende dall'educazione dei padroni'.
Se incrocio un cane col suo padrone e capita che il cane mi si avvicina, io mi sposto. Il padrone dice 'la signora ha paura'. Non è vero, mi da' fastidio. Se una persona vuole avvicinarsi a un cane che lo faccia di sua spontanea volontà, altrimenti tenetelo distante dagli umani.
Perche' lamentarsi....dicono che pestarla porta bene.... :lol: :lol:
susi_4ve ha scritto: Stamattina in una cittadina vicina c' era la mostra nazionale canina. Io, per farmi una passeggiata ho fatto 4 passi in quei dintorni. Macchine messe dappertutto, di traverso, in seconda fila; e la stradina dove si cammina cosparsa ogni tanto da una merda di cane. E doversi spostare per fare passare un cane col suo padrone? ma quale assurdità. Sinceramente ne sono disgustata, hanno più importanza le bestie che le persone. Una signora con la quale ho discusso stamattina di questo schifo, ha detto 'per i cani si fa questo, se invece fossero persone anziane le lasceremmo morire'.
Adesso immagino che qualcuno dirà che 'dipende dall'educazione dei padroni'.
Se incrocio un cane col suo padrone e capita che il cane mi si avvicina, io mi sposto. Il padrone dice 'la signora ha paura'. Non è vero, mi da' fastidio. Se una persona vuole avvicinarsi a un cane che lo faccia di sua spontanea volontà, altrimenti tenetelo distante dagli umani.

A parte la battuta di Marco:-))... hai perfettamente ragione. Le cacche di cane (non del mio) le pesto pure io... a volte in posti impensabili e mi dà fastido!! Non è che avere cani per me significa giustificare.... ormai anche in un parchetto pubblico paletta e sacchetto dovrebbero essere previsti... invece vedo, nel mio quartiere ma sicuramente anche altrove, che molti padroni portano i cani nei piccoli spazi di verde presenti magari in una rotatoria... e non raccolgono. E sicuramente se si va in strada con il cane al guinzaglio bisogna evitare che il cane vada a fare le feste ad un passante che non sappiamo come possa reagire. Le nuove norme sul passeggio canino prevederebbero l'abolizione dei guinzagli lunghi, ma sappiamo la gente fa come crede:-))
In effetti c'è ben poco da ridere a pestare una cacca di cane...se capita prima di un appuntamento importante e' un bel guaio...se poi dovete accomodarvi sulla poltrona del dentista...
Ho prestato servizio militare in una citta' i cui viali nei dintorni della caserma erano istoriati dalle cacche piu' varie...in libera uscita lo slalom era doveroso e le craniate contro i cartelli stradali inevitabili (bisognava fissare bene il marciapiede, ogni distrazione poteva essere fatale...) :D :lol: :lol:
Beh...faceva parte di allenamento sportivo e riflessi pronti:). Ti assicuro che pulire le scarpe...magari con la suola carenata...non e' semplice:) ..e non sempre con previdenza si gira con un paio di scarpe di riserva nella borsa:)
.....fatta salva l'ignoranza e maleducazione dei proprietari, non sarà che i nostri amici animali ci ricordano ogni giorno che abbiamo messo su una società di m..... ???????
meditate gente, meditate
:D :D :D
I cani sono più SAGGI degli umani... era noto:-))
susi_4ve ha scritto: Stamattina in una cittadina vicina c' era la mostra nazionale canina. Io, per farmi una passeggiata ho fatto 4 passi in quei dintorni. Macchine messe dappertutto, di traverso, in seconda fila; e la stradina dove si cammina cosparsa ogni tanto da una merda di cane. E doversi spostare per fare passare un cane col suo padrone? ma quale assurdità. Sinceramente ne sono disgustata, hanno più importanza le bestie che le persone. Una signora con la quale ho discusso stamattina di questo schifo, ha detto 'per i cani si fa questo, se invece fossero persone anziane le lasceremmo morire'.
Adesso immagino che qualcuno dirà che 'dipende dall'educazione dei padroni'.
Se incrocio un cane col suo padrone e capita che il cane mi si avvicina, io mi sposto. Il padrone dice 'la signora ha paura'. Non è vero, mi da' fastidio. Se una persona vuole avvicinarsi a un cane che lo faccia di sua spontanea volontà, altrimenti tenetelo distante dagli umani.

vorrei solo rispondere al post...... sei andata a fare una passeggiata vicino ad una mostra canina e pretendevi di non trovare cani e padroni di cani?????? e' come se tu andassi vicino ad una raduno di pescatori o zone limitrofe e pretendi di non trovare canne da pesca ,lenze ecc ( per le auto dappertutto be sei mai andata a passeggiare vicino ad un palazzo dello sport o stadio che sia quando c'e una partita?? le macchine le mettono anche dentro i passi carrai e non solo davanti)
Per il resto è storia: ci sono persone con cervello e chi non ne ha e ciò vale per tutti ... persone con cani, gatti bambini auto moto cellulari palle fischietti ....se le persone sono maleducate sono tali e non c'è nulla da fare!!!!!!
Grave lutto per Linus: È un dolore grandissimo e indescrivibile.

Il famoso Dj racconta poi del dolore provato dal figlio Filippo e da tutta la sua famiglia: È morta praticamente tra le braccia di Filippo. Aveva appena compiuto undici mesi, tra poco avremmo festeggiato il suo primo Natale. È un dolore grandissimo, inaspettato, indescrivibile...
.................
.................
è morta Bruna, la cagnolina.
Susi credo tu volessi porre l'attenzione sull'esagerazione della notizia, non sul reale contenuto, perchè ti posso assicurare che gli animali entrano in una famiglia e a tutti gli effetti poi ne fanno parte e quando muoiono è davvero un dolore grande.
Te lo dice una che ha pianto svariate volte su gatti persi (in campagna succede spesso) da piccola, su gattina morta (ed ero già grande), su di una cagnolina di due mesi, su un cane che morto ancora non è per fortuna, ma solo l'idea possa succedere (e succederà) mi mette una tristezza infinita.
Poi, si sa, tutto fa audience....