stefanocolombo ha scritto: Ossignur!!! (resto in tema!!!)
Ma manco una Googlata riuscite a fare?
Ma il computer cosa ve lo danno a fare, solo per intasare la banda frequentando "certi" siti??? :lol:
(...) E comunque.....Alegher! DIO NON ESISTE.
Però quest'anno ci abbiamo il ponte del primo Maggio.
(...) "MEGLIO NON CREDENTI CHE IPOCRITI!"
(Insomma....AUTOGOL o COERENZA???? :D )


Nella sostanza condivido queste idee, ma penso che sia utile avere una certa tolleranza riguardo le idee (e la fede) degli altri.. Si può sempre discutere, no?
vincenzo_masotti ha scritto: Nella sostanza condivido queste idee, ma penso che sia utile avere una certa tolleranza riguardo le idee (e la fede) degli altri.. Si può sempre discutere, no?

Carissimo MASOTTI,
Lei HA PIENAMENTE RAGIONE.
Ma questo varrebbe con persone del Suo stesso livello di tolleranza e di intelligenza.
Escludendo, per ovvie ragioni, gli elementi di questa conversazione, Lei non trova che già di base uno che viene CIRCUITO a pensarla in un certo modo LIBERAMENTE NON PUO' PENSARE?

Io non voglio predicare nulla, ma stabilisco solo una sicurezza: DIO NON ESISTE.
E' di chi dice il contrario l' onere della prova.
Io NON POSSO dimostrare che una cosa non esiste. NON C'E'....come faccio a dimostrare che non c'è?
Come se qualcuno domani Le dicesse che non compra l' "Elisir di vita eterna" perchè troppo caro...Ma come cavolo fa a dirlo visto che esso (ovviamente, e almeno per ora) non esiste????

TUTTE LE RELIGIONI MONDIALI basano il loro credo sulla FEDE, sulla riconoscienza cieca ed assoluta di qualcosa di superiore che regola le leggi dell' universo.
Ma costoro poco poco hanno studiato l' universo stesso?
Hanno visto quanto è grande?
Si son resi conto che NON POTREBBE ESISTERE UN ENTITA' DEL GENERE DI QUELLA DA LORO ADORATA?
Eppure lo fanno. Quotidianamente.

Si...discutere... io adoro discutere...
Ma mi piacerebbe farlo con una bella signora, su un bel divano, con un bel drink in mano.
Magari discutere di una vacanza, di un opera teatrale, di un pranzo da organizzare...
Ma discutere del nulla a che serve?

La gente butta la vita in molti modi:
affogando nell'alcool,
obnubilandosi con le droghe,
depauperandosi con le slot machine,
strozzandosi con i debiti,
allucinandosi con le nuove tecnologie.

E io vuole che debba mettermi a perdere già più del troppo tempo che dedico saltuariamente alla cosa discutendo con gente che parla di cose che non esistono, di situazioni inventate per tenerli a bada, di filosofie create ad uso e consumo dei soliti "4 furbastri 4".

No, MASOTTI, non sono io un fanatico assolutista, semplicemente un allegro realista.
Il giorno che mi dimostreranno l'esistenza di un qualunque tipo di divinità allora ne discuterò volentieri senza pensare male dei miei interlocutori.
Nel frattempo organizzo per il mare: Lei che fa? Si accoda?

P.S. MASOTTI, vuol far arrabbiare un cattolico? Gli parli della truffa del LIBERO ARBITRIO. Di solito ne succedono delle belle (intendo quando cerchi di fargli capire che la cosa non sta proprio nel modo che pensano loro).....
Dio non esiste ok, va bene, lo abbiamo capito, ma continui a ripeterlo
quasi stia tentando di convincere anche te stesso,
e ci stai trattando da imbecilli. Te ne rendi conto?
Lo sappiamo che tu sei arrivato alla verità. Però...
Sembri ossessionato da questa idea ne fai quasi una guerra di religione,
al contrario si intende,
 sembri rasentare l’integralismo mussulmano.

 Sul temaa mi piace ripetere Trilussa
(uno che in periodo di ... integralismo, sapeva cogliere il lato ironico della vita.
Certo non siamo al livello di Poe, ma era tutt’altro che scemo).
 Il burlone scriveva:
 Credo in Dio Padre Ommipotente, ma...
- C’hai quarche dubbio? tiettelo per te.
La fede é bella senza li “chissà”, senza li “come” e senza li “perchè”  (1944)

 Io sono un “poveretto”, hai ragione e lo so,
ma tu, Colombo, vivi e lascia vivere Hai cultura da vendere,
dimostra anche intelligenza, tornerebbe solo a tuo vantaggio. 
 
[b]Poi chiediamoci perchè uno va al mercato nero, si munisce di bombe e mitragliatori e comincia a far fuori gente a partire dalle chiese.
[/b]

Perchè è un CRIMINALE punto.

P.S che il sito sia fuori controllo è assodato ma che al sig./ra/ri ? Stefano Colombo sia concesso di praticare vilipendio e apologia di reato sul forum mi sembra un pò troppo, Bettynella se ci sei batti un colpo.
Qualcuno dice:


P.S. Non sono io che vi sto trattando da imbecilli. Ce la fate benissimo da soli, volendo, a dare quella sensazione a chi vi legge.

E allora lasciamo che questo qualcuno padreterno parlante...parli da solo. Alla fine si definirà imbecille lui stesso....in un eterno soliloquio. Non evochiamolo nemmeno....si manifesta spesso già autonomamente.

Oppure....oppure...saltiamo i giudizi ( inopportuni, non pertinenti l'argomento, oltre che infondati ...a parer dei...giudicati).
Oplà....saltiamo, tagliamo le parti non strettamente correlate all'argomento e....leggiamo quelle due righe che rimarranno quale contributo alla discussione. Solo così facendo, ritengo, potremo continuare a confrontarci ....altrimenti la poca voglia che ci è rimasta di scrivere su questo sito...morirà inesorabilmente. E il qualcuno padreterno parlante...non saprà più chi insultare.

P. S. poi le enunciazioni eclatanti ( donne che vanno picchiate, bambini che vanno uccisi, credenti che vanno mitragliati ed altre amenità del genere scritte anche in altri forum ) ....non sono espressioni umoristiche.. e se fossero scritte con questo intento dimostrerebbero inequivocabilmente ....chi è l'imbecille.
clali2015 ha scritto: [b]Poi chiediamoci perchè uno va al mercato nero, si munisce di bombe e mitragliatori e comincia a far fuori gente a partire dalle chiese.
[/b]

Perchè è un CRIMINALE punto.

P.S che il sito sia fuori controllo è assodato ma che al sig./ra/ri ? Stefano Colombo sia concesso di praticare vilipendio e apologia di reato sul forum mi sembra un pò troppo, Bettynella se ci sei batti un colpo.

VILIPENDIO?
APOLOGIA DI REATO?

Troppa MARIA nella cartina credo.

SEI STATA PESATA,
SEI STATA MISURATA,
E SEI STATA TROVATA MANCANTE (oltre che obnubilata da qualche fumo illegale....).

Olè. Fuori un altra..... 8)

P.S. Come da copione il colpo bisognerebbe batterlo. Ma su QUALCHE capa ben precisa.... :D

P.S. 2 Chi legge dovrebbe PER PRIMA COSA conoscere la lingua di quel che trova da leggere, IN SECONDO LUOGO sapere leggere e IN TERZA BATTUTA, "last but not least", avere una discreta capacità di gestire in modo costruttivo le SINAPSI che magari popolano in vario modo e quantità lo spazio situato dentro la calotta cranica, sempre ove questo non sia pieno di quel prodotto agricolo costituito dai culmi (i fusti dei cereali) alla fine della maturazione della pianta.

P.S. 3 A questi QUATTRO GATTI consiglio di ERUDIRSI con TRE CANI.....
http://www.treccani.it/vocabolario/

P.S. 4 Dicevo appunto a qualche altra collega (meno allucinata) di sito che mi mancano LA PEDOFILIA e lo SPACCIO DI BIJOUTTERIA CONTRAFFATTA come accuse. Poi sono completo.

P.S. 5 OPS! Ho finito il SARIN: conoscete un buon fornitore che me ne può cedere una discreta quantità a modico prezzo? Pagamento con bonifico dalle Caiman. Of course.....
Cooper....., ahimè, di
"SARIN NON NE ABBIAMO...finito...se lo son ciucciato tutto...quelli di Aum Shinrikyo. Va bene lo stesso un po' di NAPALM? Finito il Vietnam ce ne son rimaste delle scorte inevase!!!
Colombo sai che ti dico?
……… ppprrrrrrrrrr……….
e perché tu non possa equivocare
 te lo traduco in milanese:
 ……… ppprrrrrrrrrr……….

e in siciliano:
 ……… ppprrrrrrrrrr……….

e in inglese
……… ppprrrrrrrrrr………. 
"Di fronte ad una verità inconfutabile non può resistere obiezione alcuna."

Joseph Cooper, 07-05-2017
stefania65 ha scritto: E' certamente un argomento molto sentito e degne di rispetto tutte le posizioni.
Dissento riguardo al concetto di religione riguardo al cristianesimo. Il cristiano crede che la sua fede non sia un cammino dell'uomo in direzione Dio ma un dono di Dio in direzione uomo. Questo passaggio si è verificato nella persona storica di Gesù, che, per chi crede, è vivo e quindi in grado di rapportarsi, seppure in maniera non plateale, con i suoi amici. Ogni considerazione sulla istituzione che si appella a Gesù dovrebbe fare i conti con questa dimensione di 'mistero' che passa attraverso le coscienze dei credenti e dovrebbe chiedersi innanzi tutto se crede possibile per una creatura umana entrare in contatto con una dimensione divina, o spirituale, o in qualsiasi altro modo si voglia descrivere. Capisco che gli elementi in questione non possono essere tutti verificabili dalla ragione, ma ci sono tante cose che facciamo che non provengono da chiarezze razionali!
Grazie a tutti per l'attenzione
stefania 65

Concordo con Stefania. Il cattolicesimo, più e prima che una religione è l'evento di Dio che viene a dirci come fare per stare con lui.Quindi non è più sforzo umano di raggiungere il divino, ma adesione ad una rivelazione. Che poi in tutto questo ci siano paradossi, dubbi, scandali, difficoltà è fuor di dubbio.Se poi aggiungiamo la libertà dell'uomo...
clali2015 ha scritto: [b]Poi chiediamoci perchè uno va al mercato nero, si munisce di bombe e mitragliatori e comincia a far fuori gente a partire dalle chiese.
[/b]

Perchè è un CRIMINALE punto.

P.S che il sito sia fuori controllo è assodato ma che al sig./ra/ri ? Stefano Colombo sia concesso di praticare vilipendio e apologia di reato sul forum mi sembra un pò troppo, Bettynella se ci sei batti un colpo.


IL MESSAGGIO È STATO CANCELLATO
Amministratrice del Club-50plus
Credere (in dio ((minuscolo mi dispiaccio ma non gli attribuisco proprio nulla che giustifichi una maiuscola)) è un atto di fede ed in quanto tale non discutibile.
Qui il discorso si esaurisce; tutti i discorsi si esauriscono, non solo quelli di chi non crede.
Perché non venitemi a dire che a chi si ferma, nelle spiegazioni, dicendo "non è dato sapere" si risponde, dio, sia una grande risposta.
"Cosa c'era prima del Big Bang ?" dio
"Cosa c'era prima di prima ?" dio
"Cosa c'era prima di dio ?" dio
Questo non è rispondere; è un semplice funambolismo dialettico che pretende, con l' incollaggio (?) di tre lettere, dare valore al nulla.
Il problema di chi crede in dio è che non sa a cosa crede. Che non riesce a dare uno straccio di argomentazione, se non quella della retorica linguistica, del autoascoltarsi, a quanto dice di credere.
Allora meglio un fine pensatore (pare credesse, magari non in modo così "semplice" ma pare credesse) a nome Aurelius Augustinus Hipponensis che, a domande inopportune, rispondeva "Stava preparando lo Inferno (questo si, maiuscolo) per quelli che fanno domande come le tue".
Già che ci sono mi tolgo anche un sassolino...ino...one !!!
'sta storia del libero arbitrio !
Mi somiglia molto a quella degli avvocati; quella che quando perdi sei tu ad avere perso e quando vinci "siamo noi" ad avere vinto.
Come funziona che se le cose vanno bene allora è lo spirito divino e quando le cose vanno male è il tuo libero arbitrio !
Com'è che, contemporaneamente ci sono dei vostri manager (preti) che benedicono le truppe di opposte fazioni che tra poco si massacreranno vicendevolmente.
Com'è che uno stronzo ubriaco al volante ammazza diverse persone che sono sulla strada a lavorare
COME CAZZO È CHE I BAMBINI MUOIONO !!!!!!
come è che la maggior parte dei massacri di tutte le popolazioni native in America, Africa, Australia e via dicendo, sono state fatte con la croce in prima fila.
Com'è che siete sempre stati i migliori amici di golpisti, stragisti
Com'è che il regno nel/per il quale è stato speso il maggior sangue è quello di cristo

È sempre il libero arbitrio ? Anche quando cacciate i preti che stanno con il popolo, quando vi inchiappettate i bambini, quando fate figli, quando discriminate i gay, reprimete le donne.

Com'è che funziona; spiegatemelo un poco perché, così, visti da fuori sembrate una grande torma di ipocriti che non sono disposti a riconoscere nulla salvo solo quanto è strumentale e funzionale al vostro parlarvi addosso.
Esattamente come fa la peggiore partitica
Ma quante volte lo avete fatto rigirare nella tomba, quel povero Cristo!

Francamente e con tutto il cuore: W gli anarchici spagnoli!
[quote="babbocorso"Ma quante volte lo avete fatto rigirare nella tomba, quel povero Cristo![/quote]

@ Babbocorso, non crocifiggermi neh, desidero raccontare una cosa accaduta in coincidenza proprio ieri pomeriggio
Stavo ripassando i compiti estivi con mia nipotina, coincidenza, religione....! Ajooo!
Ad un certo punto spara una parolaccia poichè le era finito l'inchiostro della biro, dato che eravamo nel tema le dico: ma lo sai che a dire le parolacce fai girare e rigirare Jesucristo nella tomba ,
non è carino eh !
Lei con l'occhio da furbetta mi guarda e dice: Ma nonna che dici !!!! Non può rigirarsi nella tomba perchè è risorto ! ! Da nonna imperturbabile, cercavo superurgentemente una risposta da darle per non fare figuracce e le dissi :
Brava, hai studiato.... volevo solo vedere se te lo ricordavi...... :lol:
Mi guarda con un fare sospettoso e dice nonna se vuoi e ti sei dimenticata ti rileggo tutta le otto pagine I
Io, che ne dici di una piccola pausa gelatino ! si è messa a ridere perchè aveva capito che cercavo di depistare ! Che dire..... mi ha sgamata..., non ricordavo
Finalmente mi hanno ricaricato gli interventi.

Voglio recuperare l'errore commesso nella frase finale del mio intervento. Inneggiare agli anarchici spagnoli oltre che, probabilmente, poco compreso dai più è gratuitamente offensivo. Andrebbe contestualizzato al ruolo svolto dalla chiesa e dai suoi rappresentanti durante la guerra civile spagnola e comunque non è certo in quel modo che si risolvono le contraddizioni.
Non posso cancellarlo per cui me ne scuso.

Come mi è capitato di dire in altre occasioni, con gli anni ho imparato a convivere con il mio temperamento ma lui non con me. Il problema è che queste lezioncine su dio fede speranza e carità; sempre recitate con le stesse parole, con la stessa cantilena, lette e ripetute a memoria senza nemmeno lo sforzo di metterci del proprio, di rielaborarle con pensieri e parole originali, mi danno alla testa. Rappresentano nell'ambito della religione, quello che è una certa militanza in quello della partitica e la tifoseria calcistica.
Tutto a prescindere, tutto a priori, tutto certo, scritto, stampato, francobollato ed inviato a quello che dovrebbe essere il meglio di noi, il nostro cervello, trasformato in un casellario postale.
Il bene; casella A31, seconda fila, terzo scomparto
il male; casella B16, in basso a dx, dopo la masturbazione
Il dubbio; cestinare !
cristo; cosa nostra è !
Magdalena; oddio, oddio, oddio !!!
Giuda; a fianco del male
Ponzio pilato; (è uno che conta !) purgatorio, ma non per molto
Erode; (non conta un cazzo) frustatelo, bruciatelo, fategli fare la stessa fine di Marcantonio Bragadin
La madre di cristo; ohhhh poverina !

...e lui, che se si rompe il cazzo di rigirarsi nella tomba, altro che i mercanti nel tempio !!!