Come canta il mio amato Sting....if you love somebody set them free.... In effetti quando avverti in te appartenenza e complicità ti senti libero nell'amore e non hai motivi per scappare
brava Paola.Concordo
Il volere e non volere una persona diventa un rapporto basato sull'interesse e non più sull'amore con la A maiuscola, perché il vero Amore non è ragionato, si ama e basta, si accetta la persona per quello che è a pacchetto completo cioè pregi e difetti, altrimenti è meglio lasciare perdere e possibilmente non iniziare nemmeno una storia, che altrimenti finirebbe coi litigi e scene da Teatro Greco, lasciare andare una persona è atto di coraggio e grande amore. Nella mia vita ho avuto tanti amori, alcuni di gioventù adolescenziali, poi passionali sfumati come fuochi di paglia e girando il mondo, avventure occasionali, ma mi sono sempre lasciato amichevolmente quando possibile, ma una esperienza in particolare dove la gatta ci ha lasciato lo zampino come si suol dire, in poche parole mi è capitato di trovarmi impelagato in una relazione che non era il mio ideale dei miei sogni ma che mio malgrado, accettavo per quello che era, diventando sempre una relazione ragionata e io volevo e non volevo questa persona, ma alla fine mi sono armato di coraggio e l'ho lasciata andare.
                                                                     Emanuele 
Benvenuto!
emily59 ha scritto: Com'è possibile sentirsi sole e desiderare un uomo, una relazione, una storia..... ma poi al momento buono dire: ...."ma chi me lo fa fare?....e la mia libertà?" :D


Ciao Emily, perchè non ci racconti ancora qualche cosa? Fatti viva se puoi! Ciao, alla prox. 
emily59 ha scritto: Com'è possibile sentirsi sole e desiderare un uomo, una relazione, una storia..... ma poi al momento buono dire: ...."ma chi me lo fa fare?....e la mia libertà?" :D


Se la persona ti interessa veramente e siete in sintonia, non vedo quale sia il problema: ognuno rimane a casa propria e vi vedete quando lo desiderate (w.e., viaggi, serate mondane).
(Vd. Montalbano con Livia...:-))
Capisco perfettamente l'indipendenza essendo io per primo desideroso della mia autonomia; però la stessa non viene compromessa da un rapporto con altra persona che desidera la stessa cosa, apprezzando però dei momenti di "comunanza".

Se poi la tua frase "e la mia libertà?" andava completata con "...di trovare qualcuno di migliore di costui ...", allora questo è un altro discorso...:-)
Mi sono sempre chiesta se Montalbano è veramente innamorato di Livia: io credo di no  :roll:
Concordo pienamente!
Avendo vissuto tempo fa (e per diversi anni) analoga situazione (stessi km di distanza e stessa scarsissima frequentazione di Livia e Salvo) posso dirti con cognizione di causa che non si tratta (per entrambi, neh?) di amore ma di stare bene insieme. C'è il rapporto fisico ma l'intesa è soprattutto mentale accompagnata da profondo affetto, ma amore come viene comunemente inteso no.
Anche perché al di là dell'affetto non li vedo affatto compatibili. Lui orso e Selvaggio (il mio uomo ideale!) e lei che vuole andare a Capodanno alle feste a Parigi con emeriti sconosciuti, oppure d'estate in vacanza in barca  con altrettanti emeriti sconosciuti più il suo amico "Giangiovanni" o come si chiamava.... che a Salvo veniva il nervoso solo a sentirne il nome!! :P

ps che meraviglia la casa di Salvo... sul mare, con quel terrazzo... ecco, lì sì che ci starebbe bene un prosecco di aperitivo, come del resto se ben ricordo fa sempre Salvo, prima delle sue luculliane cenette in solitaria!  

Ma... Emily è sparita! 
Guarda che l'affittano a giornata, w.e. o settimana (cerca sul web).
Lo so perchè ci sarei dovuto andare un fine settimana con la mia "Livia" anni fa ma era tutto prenotato...

E nei periodi di chiusura con adeguato preavviso te la riaprono...

Prova a sentire il tuo Salvo che ne dice... :wink: :)

P.S. Salvo non beve prosecco ma vino bianco siciliano...A parte le grandi occasioni, ovviamente! :D
Sì, l'avevo saputo... eh magari, prima o poi perché no
Gianantonio, si chiamava Gianantonio! 
Gio1965 ha scritto: Anche perché al di là dell'affetto non li vedo affatto compatibili. Lui orso e Selvaggio (il mio uomo ideale!) e lei che vuole andare a Capodanno alle feste a Parigi con emeriti sconosciuti, oppure d'estate in vacanza in barca  con altrettanti emeriti sconosciuti più il suo amico "Giangiovanni" o come si chiamava.... che a Salvo veniva il nervoso solo a sentirne il nome!! :P

ps che meraviglia la casa di Salvo... sul mare, con quel terrazzo... ecco, lì sì che ci starebbe bene un prosecco di aperitivo, come del resto se ben ricordo fa sempre Salvo, prima delle sue luculliane cenette in solitaria!  

Ma... Emily è sparita! 


Cara Giò
La casa di Salvo Montalbano col suo mare e relativo terrazzo, si trova in località "Punta Secca" Frazione di Santa Croce Camerina in provincia di Ragusa, ogni tanto ci vado nella piazza attigua per mangiare una pizza nel vicino ristorante o prendere un caffé o gelato al bar, oppure per fare la pesca subacquea nella secca con gli scogli, e a Scoglitti, che è a pochi chilometri di distanza ed è un altra location dove hanno girato la serie, poi nel montaggio hanno incluso oltre alla provincia di Ragusa, anche quella di Siracusa e Agrigento, a Ragusa è stato girato nella antica frazione barocca chiamata IBLA nome che viene da Monti Iblei che sono gli altopiani del ragusano.
Grazie per le dritte! Ora ho dei riferimenti precisi per quando farò un viaggio in Silcilia, con visita dei luoghi di Montalabano inclusa, cosa che ho in programma da un bel pò di tempo. Ciao!