Com'è possibile sentirsi sole e desiderare un uomo, una relazione, una storia..... ma poi al momento buono dire: ...."ma chi me lo fa fare?....e la mia libertà?" :D
Ciao-)) capita anche a me il pensiero E contropensiero. Me lo spiego pensando che non sono innamorata e dunque razionalizzo e sposto il desiderio a favore di libertà, indipendenza e bisogno di spazio. Poi mi dico... Se mi innamorassi veramente tutto prenderebbe altro indirizzo e il contropensiero finisce nel cassetto-))
Ciao consonanza,dico solo che è molto meglio desiderare che avere… Il momento del desiderio, quando sai che qualcosa sta per succedere ............ è il più esaltante.
Lasciati il pensiero, scordati il contropensiero e lascialo nel cassetto.
Il desiderio fine a se stesso può diventare frustrante però. Ma ripeto
.. Sin quando non ci si innamora ogni ragionamento e' valido-))
emily59 ha scritto: Com'è possibile sentirsi sole e desiderare un uomo, una relazione, una storia..... ma poi al momento buono dire: ...."ma chi me lo fa fare?....e la mia libertà?" :D


Io ormai non arrivo neanche a farmi la domanda :D
E' cosa buona o no?-))
emily59 ha scritto: Com'è possibile sentirsi sole e desiderare un uomo, una relazione, una storia..... ma poi al momento buono dire: ...."ma chi me lo fa fare?....e la mia libertà?" :D


E' possibilissimo invece ....se desideri una relazione ,una storia ,un uomo  e poi " al momento buono " 
( cioe' quando in realta' lo incontri e intravedi una possibilita' di realizzare il tuo sogno )  lui non è all'altezza del tuo sogno ....ecco che ti chiedi : " Ma perche' continuo a crederci ? "
Purtroppo i colpi di fulmine sono rari  e la maggior parte delle persone si accontenta per vivere "il sogno" anche se sotto sotto sanno che è un becero ripiego .
   
emily59 ha scritto: Com'è possibile sentirsi sole e desiderare un uomo, una relazione, una storia..... ma poi al momento buono dire: ...."ma chi me lo fa fare?....e la mia libertà?" :D


Ciao Emily, se ti senti sola è sai con certezza che desideri un uomo al tuo fianco non porti troppe domande, cogli l'occasione.
La libertà sta in noi farla rispettare e se ami la tua libertà nessuno potrà toglierla.
L'amore ed amare non significano catene, ma solo e soltanto saper donare in tutta libertà.
Ciao Emilly, innamorarsi è cambiar vita.
Giulietta 
emily59 ha scritto: Com'è possibile sentirsi sole e desiderare un uomo, una relazione, una storia..... ma poi al momento buono dire: ...."ma chi me lo fa fare?....e la mia libertà?" :D



Ciao Emanuela, sono LU, ognuno di noi tende a volere quello che non ha, il nostro cervello vorrebbe  quello che gli occhi vedono e il cuore pensa di vedere, il problema è che il cuore non ha occhi. Anche a me capita di "vedere" in vetrina cose che vorrei, poi guardo il prezzo e qualcosa mi dice: "Lascia perdere".  La difficoltà è che, tante volte, non è visibile il cartellino con il prezzo e qui il rischio della fregatura è  molto alto. Sta a noi decidere, sapendo che potremmo un giorno rimpiangere la scelta, ci può consolare il fatto che comunque, con i se  e i ma, non avremo mai risposta .Bisogna fare la scelta e non voltarsi a guardare ma andare avanti e imparare, oppure chiedere a Grazia (Gioia), indovina indovinello, quale prendo, questo o quello?Ciao Emanuela, alla prox.
Meglio evitare i saldi... A volte son fregature anche quelli-))
emily59 ha scritto: Com'è possibile sentirsi sole e desiderare un uomo, una relazione, una storia..... ma poi al momento buono dire: ...."ma chi me lo fa fare?....e la mia libertà?" :D


Ciao Emily e benvenuta. :)
Desiderare un uomo e porsi delle domande è razionalmente nella norma. :mrgreen:
Tutto l'esatto contrario dell'irrazionale innamoramento che anela a legarsi, amalgamarsi a lui, altro che libertà. :mrgreen:
ciao Emily, sono in sintonia con te..... riflettendoci..... questo desiderio che ogniuno di noi sente dentro di se..... fà parte della nostra natura.....infatti la nostra natura... ci dice anche che abbiamo bisogno di essere liberi...perché siamo nati liberi...per cui ci ripensiamo.
c'est la vie.
Uniti ma liberi come i binari del treno ... ognuno per proprio conto  8) Certo che ad un amore di serie B meglio nulla, mai accontentarsi nella vita. 
Un saluto circolare  
[*]Ciao-)) capita anche a me il pensiero E contropensiero. Me lo spiego pensando che non sono innamorata e dunque razionalizzo e sposto il desiderio a favore di libertà, indipendenza e bisogno di spazio. Poi mi dico... Se mi innamorassi veramente tutto prenderebbe altro indirizzo e il contropensiero finisce nel cassetto[*]

condivido...è che spesso quando dici a un uomo di essere le sua donna da quel momento certi uomini (non del tutto sani di mente) cominciano a fare comportamenti ossessivi che tendono a limitare la tua liberta personale ( te pensa che io ho mia madre che ha accenni di questi comportamenti..la devo sopportare) e questo ti puo portare a pensare magari negativamente una vita di coppia....ma per fortuna gli uomini non sono tutti uguali. :)
La persona giusta.Quella che serve è la persona giusta. Una persona che sappia farti sentire importante senza starti addosso, che rispetti i tuoi tempi, con la quale parlare amabilmente  dei più svariati argomenti. Entrambi pronti a mettersi in discussione rispettando le idee dell'altro. Condividere hobby e passioni reciprocamente.Nessuno di noi è più un ragazzino/a.Capiamo subito se la persona con la quale stiamo dialogando ci fa stare bene, Se stuzzica solo la nostra curiosità oppure se solo sfiorandoti accende mille sensazioni. Se senti che la stai respirando dentro di te, se ti perdi dentro i suoi occhi . e lei nei tuoi, l'odore ed il sapore ti inebriano..........................Ciao Libertà