Consonanza fa ben rima con Presupponenza.

"Non credo nel web come opportunità sentimentale"

E io non credo nel Vin Brulè per curare il raffreddore.
Sta di fatto che ormai sono a miliardi le persone che affidano cuore (e organi meno nobili...ahem) al web per trovare o proseguire una storia d'amore, d'amicizia o di solo sesso.
Svegliati Consonanza: siamo a Gennaio 2017. Dio non esiste, si è trovata l' acqua su Marte e anche il Movimento 5 Stelle si è dimostrato una fuffa per quella che è.
Il web, o meglio, certi siti d' incontri, sono i nuovi bar, le nuove discoteche, le nuove palestre dove le persone, senza uscir di casa, e magari con più probabilità di evitare sorprese, si destreggiano nel cercare nuove conquiste.
Conoscere realmente implica una dose di rischio che il web, tramite tante discussioni e informazioni preventive, riesce talvolta a eliminare. Poi, certo, se qualcuno mente lo può fare tanto via tastiera che di persona, ma il web è un buon ammortizzatore sociale a mio avviso.
Io stesso son riuscito ad evitare persone poco gradevoli con le quali, in altro ambito, magari anche solo un uscita ce l'avrei fatta.
Ma già il modo di porsi, di scrivere, di pensare eccetera son più facili da vagliare dietro uno schermo che non di presenza.
Magari quando si è l' uno di fronte all' altra ci si potrebbe far trascinare da un profumo inebriante, da una scollatura monella, da un abito particolare, dall'atmosfera del luogo.
La rete elimina, a priori, tutto questo inutile castello di carte e semplifica il passaggio alla vera conoscenza.
Che, come dice il detto "se son rose fioriranno": quindi ci sarà tempo per profumi, spacchi, suoni e colori e ambienti e bla bla bla.......

P.S. La gente veramente dovrebbe passare il tempo a leggere volumi sulla vita degli altri e anche volumi di sociologia e roba del genere.... un po' di informazioni non fanno mai male.
Tanto le persone siamo più o meno tutte uguali anche noi: catalogati quella decina di tipi base poi tutto il resto.... è accademia! ;-) 
Co sto gelo manco i fiori nascono:)...mah che dirti? Io sono tradizionale....:)..in modo alternativo ovvio:)
Consonanza ha scritto: Quanti luoghi comuni leggo...e mi chiedo...ma la gente vive o passa il tempo a leggere volumi sulla vita degli altri? O peggio...volumi di sociologia in vendita alle edicole? Personalmente...come alcuni sanno...avendo scritto mucchio di cose qui dentro...sono da sempre convinta che uomini e donne siano uguali....entrambi hanno stessi bisogni pulsioni desideri...e le gabbie mentali...educazione...pregiudizi...insicurezze...portino spesso a guardare l'altro sesso con diffidenza. Togliendosi invece grandi opportunità di conoscere se stessi attraverso l'altro. Il sesso e' punto di partenza...comunicazione...espressione...da lì può nascere tutto oppure niente ma annullare una parte di se stessi in attesa di ideali modelli porta a incartapecorirsi e a vivere di sogni...la realtà a mio avviso e' più interessante.Non credo nel web come opportunità sentimentale...invito però chi ci crede a conoscere realmente...prima che venga l'artrosi alle dita da chatters

Consonanza, con questo commento dici le stesse cose che dice Joseph, che uomini e donne sono uguali. Io , ad eccezione dei tempi odierni e dei giovani d'oggi, non sono d'accordo. E non c' entrano libri.

' .. .... ma dai, la sappiamno a memoria questa lezione e ci siamo esercitati anche nei compiti a casa. Il problema è un altro. Non è primariamente questione di sesso. Abbiamo tutti superato i vent’anni. Dato che per far l’amore (in senso fisico) ci vogliono un uomo e una donna, il problema è come accordare le rispettive esigenze perchè la cosa sia appagante per entrambi. Se “la cosa” ha carattere episodico è ovvio che bisogna trovarsi sulla stessa lunghezza d'onda...'
- Quì sono d'accordo con Otto.
JosephCooper ha scritto:


Ma Uomini e Donne siamo uguali.
Tanto uguali che a volte non esco con certe donne perchè....sono maschiacci... 
Ma ci sono cose che fanno di certi gruppi una cosa sola, anche presi individualmente.
E poi io sono uno che comunque da ragione al Lombroso...dimmi che faccia (corpo) hai e ti dirò chi sei.
A me la cosa nella mia vita ha sempre aiutato ed è risultata efficace.




Mr, Cooper, hmm e le donne delle Forze Armate? sono maschiacci ?
Che poi, le teorie del Lombroso, era però più un antropologo criminale e gli dai ragione, vuoi dire che abbiamo tutti una parte criminale nascosta? oppure solo nel guardarci, ci si fà un'idea precisa....
Allora ti chiedo, guardando la mia foto profilo e alcune foto nella mia galleria secondo te cosa trasmetterei ? un maschiaccio, una psicopatica disadattata scassa@@
Vorrei capire meglio il tuo concetto
P S ho visto adesso la tua foto profilo, hai messo in bianco e nero la foto dell'inventore del selfie stick?
Cara Gioia59,
una cosa per volta.

1) Non so dove tu abbia visto in foto quell' inventore di quella boiata galattica (il selfie stick), ma se la cerchi in rete e confronti vedrai che hai preso un abbaglio.

2) Si. Dentro tutti noi, animali (più evoluti di altri, ma sempre animali siamo....), alberga una bestia feroce. Qualcuno come me la tiene bene a bada. Altri non riescono e si fanno...come dire...prendere la mano. Chi cerca di tenerla a bada con alcool, chi con droghe....ma molti si fanno sopraffare. E il retaggio bestiale della razza umana è libero di prendere il sopravvento. Qualcuno chiama queste persone malati di mente, violenti, schizofrenici eccetera...nulla di tutto questo. Sono tutte persone che lasciano fuoriuscire pesanti istinti primordiali. Anche il sesso lo è, infatti non è una cosa che possiamo gestire: la voglia quando viene viene. Un po' come succede per i "Bisognini", per il "Sonno", per la "Fame". 
Noi non siamo nulla: dipendiamo dal nostro corpo. Possiamo avere un cervello da Einstein, ma se viene freddo col cavolo che il cervello spegne i nostri sensori della temperatura: o provvediamo o geliamo.
Dentro di noi alberga, quindi, il vecchio cacciatore preistorico, un mostro disumano che pensa solo ai propri bisogni e fa suo il detto "mors tua vita mea". Bisogna conviverci. E tenerlo a bada.
Voi tutti ce la fate? Io ci provo. Ad oggi ci son riuscito.....Ma lo sforzo è enorme. Certo che per molti è più facile lasciarlo fare. Facile e....comodo!

3) Le donne delle Forze Armate, ma anche quelle di Polizia, Finanza, Carabinieri e qualunque forza militare... beh...si...maschi dentro lo devono essere. Da quel che ho potuto vedere, almeno nelle mie personali statistiche, la maggiorparte o sono lesbiche o ninfomani. Non credo si possa vedere imbracciare un mitra ad una Principessa Sissi. Ma nemmeno ad una Littizzetto direi.
Siamo tutti uguali, è vero, ma un montanaro non può andare a lavorare a Murano come una ballerina della Scala non riuscirebbe a gestire una mietitrebbia penso.
A parte la ricerca del "lavoro fisso" (motivo che lega milioni di Italiani alle varie armi, e cosa che avrei fatto anche io se non fossi stato troppo "di belle speranze") ci vuole una certa dose di mascolinità per vivere in un reggimento, in un corpo di guardia, fra i delinquenti eccetera.
Si, magari qualcuna si arruola sperando nel classico posto della segretaria di caserma, ma saranno meno dell' 1%.
Tutti luoghi comuni dici? Beh...certo.....allora non tutti gli stilisti e i parrucchieri sono gay, non tutti gli zingari rubano, non tutti i Polacchi son molto religiosi eccetera.... 

4)  Dalle tue foto cosa vedo? Uhmmmm...lasciami guardare....
Diciamo che da quel che posti innanzitutto ti mostri molto narcisa ed esibizionista. Ma anche troppo convinta di dover piacere a tutti i costi (i fotomontaggi con la foto ripetuta). Non stai molto bene con le persone, infatti ti si ritrae spesso e volentieri con animali. Il cavallo, ovvio simbolo maschile di virilità e potenza, denota in te qualche voglia repressa di cercare, più che qualcuno da sellare, qualcuno che ti possa....domare (non che ci voglia poi molto, credo).
Si, ti proponi molto maschia, ma spesso alcune donne lo fanno per nascondere l'evidenza del loro essere troppo deboli (quindi femmine).
Sicuramente non hai la faccia di una che ha vissuto sempre allegramente (l' handicap non c'entra, anche se poi necessariamente entrerà a far parte della storia), ma è proprio la foto in mimetica che metti come principale del profilo, dove cerchi di nasconderti cercando di essere civettuola, che ti sbugiarda.... a volte per nascondere una cosa uno la mette in bella vista...e viceversa.
Questo mi sa che è il tuo caso.
Non credo sia facile esserti amico. Non credo tu ti possa facilmente affrancare da una vita di insoddisfazioni.
Ma vorrei sbagliarmi per augurarti che tutto sia fasullo e che tu sia la più felice e appagata donna del mondo.

Contenta? 

P.S. Per definire una persona comunque serve anche un approccio fisico, orale e sensuale (nel senso di usare i sensi, non nel senso "passionale" del termine). Ma certo...quattro parole su dei forum e qualche foto sono un buon inizio. Se volete non dare impressioni sbagliate quantomeno non postate materiale su di voi. Lo scritto potrebbe essere anche copia/incollato o suggerito da terzi. Ma le foto non mentono. Quasi mai. 
Mr. Cooper, nessun abbaglio,

1- dove l ho presa, ti mando i passaggi in pvt , penso che tu non abbia problemi di ricerca nel web e comunque sia, ti mando un pvt dove potrai vedere te stesso il risultato, non metto in dubbio che possa aver sbagliato e se così fosse ti chiedo scusa avrò errato i passaggi nel web


2- ok, il concetto mi è chiaro


3- Certo, ci vuole una certa mascolinità per vivere in un reggimento però chissà come mai molti soldati si sentono in imbarazzo quando devono obbedire ad un superiore donna, chissà, forse perchè non siamo proprio del tutto uguali......


4- Piacere a tutti i costi , no,ti sbagli, fà parte del miei passatempi giocare con le immagini, meglio ancora giocare in generale,l'ironia in primis

Si, il cavallo, con un cavallo serve un intesa particolare, un intesa unica poi si, amo gli animali

la foto in mimetica non è per far risaltare la mimetica ma ben altro, semplice, ho un piccolo handicap quindi nulla da nascondere, vivo benissimo con me stessa,Mi godo la vita, la vivo a pieno giorno per giorno e nel farlo di chi giudica me ne frego !

Ho amici, amici sinceri, prediligo la qualità non la quantà

Non ho nulla da nascondere, quella che vedi sono io senza fotomontaggi o ritocchi e come dico sempre non si può piacere a tutti come primo impatto,

Contenta si, dò solo molta più credibilità a chi nel club ha avuto modo di conoscermi personalmente e viceversa
Gioia59

"chissà come mai molti soldati si sentono in imbarazzo quando devono obbedire ad un superiore donna"

Questione di convenzioni. Anche qua.

"con un cavallo serve un intesa particolare, un intesa unica"

Con qualunque animale, anche di razza "umana" vale lo stesso discorso. Siamo tutti uguali. Animali compresi. Cambiano linguaggi, abitudini e modi di approccio.
Ah, anche con le piante ci vuole "il pollice verde". Ci son persone che manco un cactus riuscirebbero a tenere a casa..... 
Se la specie o "razza umana " è in grado di costruire grattacieli tipo l'Impire State Building. dipingere capolavori comporre sinfonie ecc.. come possiamo pensare di essere paragonati alle altre specie animali?
Me so confusa:) Susi parla di sesso...io parlavo di altro...oltre il sesso:)...che ovviamente per me resta fondamentale per conoscersi...siamo sensi...anche quelli....non dimenticarlo e' importante. E il sesso si fa con il partner...o con chi vogliamo ma non necessita parlarne. Altrimenti resta argomento per lo più sponsorizzato da chi non lo fa piu o da chi ha cristallizzato ricordi di quando era younger...e non credo abbia senso. Parliamo di quel che siamo oggi...in coppia o meno...siamo comunque individui con mente e corpo
Gioia59:
Hai mai visto cosa sono capaci di costruire le Api?
E com'è organizzata la vita delle Formiche?
Hai idea di chi siano i veri padroni del pianeta? Ma le piante, ohibò.
Noi non siamo che loro succubi e servitori. Senza le piante non ci sarebbe vita sulla terra.
Pensa solo al loro sistema di impollinazione: visto che non possono muoversi hanno escogitato il più grande mezzo di inseminazione del mondo.
Per dire: pensa se un uomo eiaculasse su una macchina o un altro animale e questi se ne andasse in giro a fecondare centinaia di donne....
Geniale!
Noi uomini siamo solo meschini apprendisti. E spesso manco tanto originali.
In natura si è quasi già visto di tutto.
E noi cerchiamo di replicare/scimmiottare quello che in natura da sempre si fa: creare la vita (artificiale o meno).
I nostri grattacieli, prima o poi, crolleranno in polvere, i quadri sbiadiranno, le musiche taceranno per sempre. Le piante sopravviveranno.
E con loro qualche altra strana forma di vita. 
Così è sempre stato. Così sarà.
L' unico scopo della vita è...celebrare la vita stessa.
Perpetrarla nei secoli dei secoli.
Amen.

http://www.liceotorricelli.it/Torricell ... itetti.htm

 
Consonanza:
aridalle con sto sesso...ma lo avete proprio in testa fisso voi donne neh? Ehehehhehehe
Comunque quando parli cerca di dare un senso al discorso.
Virgole, punti, maiuscole.
E temi.
Non si capisce quasi mai una "beata" da come scrivi.
Fatti capire Consonanza! O taci per sempre!!!!!! 
Accipicchia Mr. Cooper, interessantissimo, grazie, sono stupefatta da tutto ciò che ho letto
dai termitai al progetto di torre bionica a Hong Kong, progetto di città verticale che si ispira ai modelli della natura e che gli architetti si sono ispirati alla struttura interna delle piante, che dire, non ho parole !
Ebbeh,,,
La vita è una cassapanca di sorprese...
Diceva un certo comico.... 
E l'altro diceva " io sugnu " ?