Mi pubblico in questa sezione perché
1) Qui non ho mai scritto nulla
2) Essendo un sogno attiene, anche se forzosamente inserito.

Ho fatto un sogno cattivo.

Va premesso che ho un mito, un amore nascosto; talmente nascosto che lei non lo sa. Barbara non sa che potrebbe prendermi per mano e portarmi così lontano da approdare alla follia. Lei non può saperlo perché non mi conosce, perché non ho mai avuto modo di dirglielo e, se lo avessi potuto fare, non l’avrebbe interessata. Darei lei qualunque prova; così come l’uomo onesto e probo della ballata di De Andrè, morirei il mio corpo per liberare l’anima e starle accanto senza occupare spazio. Così come l’innamorato di Brel diverrei “l’ombre de ton ombre, de ta main; l’ombre de ton chien”…mai ne me quitte pas Barbara.
Ho dunque sognato di tradirla. Un tradimento simbolico, platonico addirittura. Un tradimento vigliacco perché finalizzato a premiare il mio smisurato senso di protagonismo. In breve i fatti, per poi entrarci dentro fino a violentarli per capire.
Ho reso pubblico un suo scritto, parte di esso; che poteva sembrare una risposta a me e così lo ho usato. In modo strumentale, volutamente artefatto, lucidamente sezionato e riassemblato per il mio triste scopo. E, come sempre succede quando nutri i tuoi mostri, non è bastato per cui ho ulteriormente proceduto lungo questo orrido percorso. Una volta pubblicato –grande/corto godimento dopo astinenza prolungata-, per overdosare la smania del vedermi in prima pagina, ho indirizzato una segnalazione di violazione della privacy come fossi Barbara che, a sua volta, ha provocato la rimozione di quanto inviato. In questo modo –sono un attento conoscitore dei meccanismi a governo del sito dove ho pubblicato il falso- due sono i risultati ottenuti. Un primo risultato è stato quello di aver rinnovato, con la rimozione, il personale protagonismo; il secondo è quello di aver creato le condizioni per inviare, come estensore, una nota di protesta che mi ha proiettato nuovamente alla ribalta.

C’è del diabolico, perversamente diabolico, in questo susseguirsi di eventi. C’è del malato, insanamente malato, nella persona che è capace di tale manipolazione, cioè io stesso.
È una autodenuncia questa; un appello urlato ad aiutarmi. Quando sono preda di tale lucido cinismo mi spavento pur non riuscendo a calmierarmi. Come fossimo due , un babbo freddo come il profondo interstellare, un corso annichilito ed impotente nonché complice testimone di questa lucida follia.

A qualcun altro capita questo? Sono solo in questo territorio ostile e cupo?
babbocorso ha scritto: A qualcun altro capita questo? Sono solo in questo territorio ostile e cupo?

No. Non ci capita.
Sei solo, a quanto pare.
E nemmeno in buona compagnia.....

P.S. 8)

Che fare,
se in Iran ti tirano le pietre
e i Waschicu ammazzano gli scemi

se Oswiecim non è abbastanza
ed allora Sabra e Chatila
e tutti i pozzi a noi

quando il ventennio non è bastato
e si ricomincia

Mia figlia piccolina diceva
“quando il gioco si fa duro
nulla di meglio di una grande mammona”
era impossibile dirle “nessuna mammona resterà”
sennò casca il seno

MB


P.S. 2 POST FUORI TEMA con ASTROLOGIA. Così, tanto per dire..... 8)
Me la ero dimenticata; che bella che è !
Sono andata a ricercarla; si intitola "Che fare", scritta in un momento difficile della situazione internazionale. Avevo ripreso parte del discorso nel pio post "Chicche evolutive".
Fa bene sig. Colombo a leggere mie poesie; sicuramente è il miglior modo in cui può spendere il suo triste tempo. Magari le giova a capire qualcosa.

Non sapevo lei fosse titolato a stabilire l'attinenza degli argomenti alle varie sezioni e non sapevo nemmeno fosse portavoce di qualcun altro visto che parla al plurale .
Eppoi si decida; sono solo o in cattiva compagnia?

Dimenticavo; lei si mette uno scolapasta in testa e guardandosi allo specchio recita in pluralis maiestatis

Mi tolga una curiosità, sig. Colombo; le viene spontanea la sua insulsaggine o fa dei corsi di aggiornamento. Perché, nel primo caso è veramente un fenomeno, da baraccone ma un fenomeno; nel secondo, avrà tutti attestati di frequentazione con "Eccelso" come valutazione.
Per cortesia, moderare i toni.
Amministratrice del Club50plus
cron