:)...marco neanche io lo farei:)
Continuo a fare risatine.....a leggere i nostri commenti. :D
- Tempo fa andai a pagare un bollettino alle Poste di una cittadina vicina, già che ci passavo davanti. Entrata, mi dirigo verso lo sportello più distante dove vedevo c'erano già 2-3 persone in fila. Ma quando arrivò il mio turno la cassiera mi disse di andare a 2 sportelli prima. Quando mi trovai davanti all'altra cassiera questa mi disse 'signora continuavo a farle segno di venire quì' evidentemente aveva visto il bollettino che avevo in mano. E io le dico con un sorriso 'forse signora, bastava che si alzasse dalla sedia'. Lei non rispose, ma vidi che la cassiera era piccola di suo, già in piedi.
:-))
Io ne feci una in ufficio circa 5 anni fa.... si sapeva che era giunto un nuovo capo del persona e in ascensore commentavamo con dei colleghi... ad un piano sale in ascensore un tizio di circa 40 anni, con una maglietta polo con tanto di griffe... mai visto prima. E non dicevamo tra noi che le voci che giravano parlavano di un tagliatore di teste e pure un po' stronzetto. Insomma, avevamo raccolto in ascensore il nostro futuro capo che, per fortuna, non era e non è come si diceva:-))
mactur ha scritto: ..."Babbo, che c..beep!!..o dici!! Non vedi che e' la Valeria??!! "
In effetti l'aspetto vagamente mascolino mi aveva ingannato...chissa' perche', ma quando la incontro, non mi sorride mai... 


questa è un po' peggio di una figura di merda. più che non sorriderti, potrebbe accoltellarti.
cmq io ho fatto lo stesso:
al liceo, durante l'intervallo grande, trovo da dire con un altro studente, e questo mi da un pugno sullo stomaco. sono lì lì per stenderlo, poi lo guardo meglio, e devo chiedergli "ma sei maschio o femmina?". c'è un momento di paralisi totale, sia mia che sua. ci guardiamo negli occhi e basta, completamente spiazzati entrambi. poi mi volto e me ne vado.
sembrava un bulldog, poi ho scoperto che era femmina.
temo di averla destabilizzata nel profondo.
Un certo disagio ammetto di averlo avuto quando tre anni fa andai con dei colleghi ad una lectio magistralis di Kaspersky. Proposi a mio figlio di venire in ufficio e scendere con me al centro congressi perché ovviamente interessato all'evento. Il look del ragazzo di norma e' un mix tra Gesù Cristo e Conan il barbaro...ma di spalle la sua lunga chioma bionda traeva in inganno:). E quindi tanta gente che non conosceva mio figlio poi mi chiese chi fosse quella ragazzona alta e dal fisico possente seduta accanto a me:). Almeno una coda di cavallo dico io o uno chignon!
arrivata ad Istanbul emozionatissima di notte tardi metto per prima il piede in albergo e........ finisco dall'ingresso direttamente al banco della reception . Non mi ero accorta che stavano lavando per terra hanno riso sino alle lacrime a veder questa pallina di signora rotolare per tutta la hall dell'albergo ed andare a sbattere contro un bancone!!!! :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :lol: :lol: :lol: :lol:
io ne ho una fresca fresca.....meno di una settimana fa.
 Fine settimana al mare,  pernotto in hotel 4 stelle  (il secondo miglior albergo della cittadina). Sono sola naturalmente e prima di andare in spiaggia mi fermo a prendere un altro caffè ad un bar-ristorante di fronte all'albergo. Noto che a pranzo offrono un menu discreto a prezzo contenuto e scambio due parole con la ragazza al bancone  e confermo la mia prenotazione a voce per il pranzo. All'ora stabilita torno, la ragazza mi saluta cordialmente e mi  fa accomodare nella zona ristorante. Consumo il mio pasto con vista mare e alla fine mi dirigo al bancone ma la ragazza di prima non c'era più  ed al suo posto c'era un ragazzo al quale dico di salutarmi la collega , esco e ritorno al mio albergo. 
Cambio d'abito e scendo nella hall in attesa della della persona che mi avrebbe riportata a casa. Mentre ero seduta sul comodo divano in pelle nella hall, vedo entrare la ragazza del bar.....La saluto cordialmente e lei, con fare imbarazzato, mi dice che mi stava cercando...perchè ero uscita dal ristorante (udite, udite!) ...senza pagare!!!!!!! Quasi scusandosi (lei !)...e con un filo di voce, mi dice che mi aveva visto entrare nell'albergo e aveva capito che la mia era stata solo una distrazione. Naturalmente mi sono scusata ed le ho dato il denaro. Non sapevo se ridere, per l'assurda situazione, o piangere per la figuraccia fatta. 
Il bello è che l'ho pure raccontata ad altri, non solo a voi qui.....ma a ho dato la medesima spiegazione......l'età....e si l'età. ah ah ah .


Me ne viene in mente un'altra .......Pranzo con un amico che mi fa anche un pò il filo. Entrambi vestiti  a puntino (lui giacca e cravatta io tailleur da signora bonton). Sa che a me piace il pesce e andiamo in un localino gestito da napoletani veraci......come le vongole delle linguine che ho preso per primo piatto. Ad un certo punto mi accorgo che il suo sguardo scivola dal mio viso al mio decollete. Mi  guardo anche io e vedo due belle macchioline di condimento sulla camicetta di seta....Acqua minerale e talco non sortiscono l'effetto desiderato, ma anzi rendono il guaio ancora più evidente. Nemmeno la giacca riesce a nascondere il misfatto. Essendo fuori e lontana da casa non resta altro che cercare un grande magazzino con orario continuato ...Troviamo alla fine l'OVS e scegliendo insieme colore e modello e provando acquisto una nuova camicetta. Ancora adesso, ogniqualvolta vedo quella camicetta, non posso che tornare con la mente a quell'episodio.  Avrò sicuramente perso un bel pò del fascino femminile......ma se penso alle risate che ci siamo fatti !
OVS...OVS...mi ricorda qualcosa di ancor più recente:)