Gli amministratori del sito non danno risposte in nome e per conto dei soci.

Si limitano a moderare la discussione "super partes" quando è necessario, e a prendere provvedimenti nei confronti di chi, nonostante i richiami, continui a disturbare la comunità, sia irrispettoso, aggressivo o maleducato nei confronti degli altri iscritti.
Amministratrice del Club-50plus
Il vaggio, che possibilità meravigliosa ci viene offerta! Solo qualche decina di anni fa il viaggio era una possibilità preclusa a molti. Basti pensare al "Grand Tour" di ottocentesca memoria che prevedeva mesi e mesi di viaggio in scomode carrozze pur di scoprire, vivere, sperimentare, curiosare. Si perchè tutto sommato, senza la curiosità di conoscere (non quella di sapere che è tutt'altro) questa strana umanità non sarebbe andata avanti. E qui si aprono altri scenari ma questa è un'altra storia...
Ed oggi noi che facciamo? Andiamo dall'altra parte del mondo a cercare le lasagne??? Ho viaggiato poco, lo confesso, molto meno di quanto avrei voluto ma ovunque io sia andata ho voluto "vivere" il luogo in tutto e per tutto. Il ricordo piu' bello che ho? Un pranzo sulla strada verso Tunisi, quella che nessun turista "batte", in un locale dove non esistevano tavoli separati, chiunque arrivava si sedeva e mangiava con gli altri il cibo locale. Io con i miei leggings, la signora davanti a me col velo sui capelli. Io col mio italiano lingua madre ed Inglese e Francese stentati (ancora non mi ero appassionata allo Spagnolo). Loro con l'arabo, assolutamente incomprensibile per me. Eppure ci siamo capiti, eccome se ci siamo capiti. Questo è il viaggio per me. Esperienze da fare e da rifare. altro che PC. Con tutto il rispetto per chi non puo' fare altro. Sempre meglio che niente!
Che bella descrizione Simona! Semplice e poetica che mi riporta ai miei ricordi molto vicini ai tuoi in quel di Essaouira : condividere il pescato del giorno in riva al porto con i bambini, i pescatori e le mogli velate e il vento di Essaouira, le tipiche barche azzurre e i gabbiani, centinaia di gabbiani svolazzanti sul vecchio forte portoghese!
Altro che pc :mrgreen:  
marysab ha scritto: Non parlerei di battibecchi personali ma risposta ad insulti gratuiti,.........


D'accordo con te!Infatti! Non ci sono battibecchi  personali. Si cerca di ignorare il linguaggio poco rispettoso ma a volte  si risponde!



EMILIA31 ha scritto: Gli amministratori del sito non danno risposte in nome e per conto dei soci.

Si limitano a moderare la discussione "super partes" quando è necessario, e a prendere provvedimenti nei confronti di chi, nonostante i richiami, continui a disturbare la comunità, sia irrispettoso, aggressivo o maleducato nei confronti degli altri iscritti.
 

 Non vedo ad oggi mai argomentazioni di interesse comune aperte dal signore in questione.
Lo vedo solo  "cibarsi" ,tendendo a distruggere e non a costruire relazioni/conversazioni, accodandosi e citando (in questo è un artista!) solo quello che noi altri utenti scriviamo/proponiamo.
Esempio: qui siamo entusiasti dei nostri viaggi e il confronto era sorto per questo, quindi l'argomento è partito dalla positività.
Arriva il signore in questione che disfa tutto il nostro entusiasmo, non viaggia(come scrive) e fa tutto solo dal pc  magari con Google Earth , smonta(artista anche in questo) tutto ciò che di felice c'è nelle nostre parole, ci attacca, insulta.......e....per il gusto di cosa? Farsi amici, nemici...è in questo sito...per cosa? Non ho ancora capito cosa cerca.

Opssssss, mi fermo qui, sono andata un po' fuori argomento ma volevo precisare proprio qui questa cosa citando ciò che ho ripreso per la discussione!  Sorry! 
Per cortesia, mettiamoci un punto.
Amministratrice del Club-50plus
Che meraviglia viaggiare.
Tra poci giorni parto per i caraibi francesi.
Mentre immaggino questo viaggio contemporaneamente penso alla prossima meta. Chissà magari ai fiordi norvegesi. ❤️
Benvenuta, Ladyliza!
Condivido la passione per i viaggi.
Buona vacanza!E, se ti va, raccontaci del viaggio.
Non sono stata nè nei Caraibi francesi nè ai fiordi norvegesi. Di entrambi si leggono esperienze affascinanti.