Qual é il tuo vino rosso preferito?
Per tutti gli amanti di vino e non solo! :wink:
Amministratrice del Club50plus
Non sono un bevitore ma a volte assaggio dei vini con moderazione in alcune occasioni conviviali.
Gradisco i vini rossi siciliani come Nero d'Avola (SR) :D e Cerasuolo di Vittoria (RG) a 14°, specie se fatti coi piedi in casa come si usa dire dalle mie parti, oppure il Corvo di Salaparuta, ma gradisco anche i vini del Nord.
Montepulciano acquistato sulla strada dei vini....e bevuto nelle coppe che danno riflessi alla luce delle candele, con musica soft di sottofondo.
Scusate, ma sono un'inguaribile romantica, e senza alcuna speranza di uscirne :oops:
Il vino rosso, ma anche il bianco che preferisco è quello che produco io per il solo uso personale.
Mi scelgo le migliori uve d'annata e ogni anno faccio un vino diverso dall'anno precedente.
La tecnica di produzione non è industriale ma artigianale, la stessa con cui lo producevano i miei nonni e i nonni dei miei nonni.
Chiunque l'ha bevuto non ha potuto fare altro che apprezzarlo.
Questo mi impedisce e non ne sarei capace nel dare giudizi ai vini di produzione industriale.
Marcello sulla strada dei vini ci sono molti agriturismi a conduzione familiare oltre ad altri punti vendita che lo producono industrialmente.
Parliamo del Montepulciano Nobile. Se ti capita di passare in Val d'Orcia dammi retta, non te lo perdere, se sei un estimatore del vino. Puoi chiaramente fare degustazione prima dell'acquisto.E' pura poesia, credimi.
Grazie per l'indicazione, ne farò tesoro.
Adri59 ha scritto: Montepulciano acquistato sulla strada dei vini....e bevuto nelle coppe che danno riflessi alla luce delle candele, con musica soft di sottofondo.
Scusate, ma sono un'inguaribile romantica, e senza alcuna speranza di uscirne :oops:


Hai mai assaggiato il CERANO RISERVA 2009 (Montepulciano di Abruzzo) dell'azienda vinicola Italo Pietrantoni ? E' una vera poesia ! Se riesci a provarlo fammi sapere. Credo che lo vendano anche on-line.
Eribella ha scritto: Qual é il tuo vino rosso preferito?
Per tutti gli amanti di vino e non solo! :wink:


un buon bicchiere di Bonarda !
Acciderbolina, con tutto questo parlare di vini, soprattutto rossi, non vedo l'ora che viene l'autunno o meglio l'inverno per poterli gustare. :lol:
Da un decennio stanco di bere bevande al vino, produco personalmente da un vigneto di famiglia il vino, senza aggiunta di nessuna sostanza chimica, solfiti etc. etc., tale vino cura, dà allegria e non fà male alla testa e allo stomaco, ( specie i bianchi in commercio, che sono ottimi al palato, ma portano un cerchio alla testa, anche il blasonato champagne ha i solfiti, obbligati per legge a essere indicati sull 'etichetta) .
Penso che molti non sono bevitori di vino proprio per gli effetti nocivi che provocano le sostanze chimiche che troviamo nel vino, la legge ne consente circa 90 (cercate su internet "negozi per enologia" e vedete cosa si mette nel vino).
Il mio vino in verità non viene fatto da me, ma dai miei amici lieviti indigeni, che lavorano e poi si assopiscono, seguendo il ritmo delle stagioni, senza mai fermarsi, vederli rallegra il cuore.
In origine il vino è nato per curare dalle malattie, come anche l'olio di oliva, oggi si è scoperto che lo resveratrolo è un potente anti tumorale, il vino naturale aiuta le arterie e il cuore, "buon vino fa buon sangue" . un alchimia cosi complessa, sconosciuta e primordiale che uccidiamo in nome dell'apparire
un consiglio ai non bevitori avvicinatevi al VINO NATURALE e salirete a un livello superiore della vita
pino abbate
ciao Pinoabbate, sei stato così esaustivo che mi hai convinto! :)
Resta il dilemma su dove comprarlo con la certezza che non sia stato trattato. :|
Solo dal contadino che lo fa esclusivamente per lui
 
Se te lo vende Marcello....il contadino è furbo assai!!!!!
Niente da fare, il mio vino non è in vendita.
Però avrete modo di assaggiarlo. 
Lo vedi che ha ragione Adri?
Quindi ristiamo daccapo a 12; dove lo compriamo?