La paura di essere abbandonati: come sconfiggerla

  • La paura di essere abbandonati: come sconfiggerla
    0  | 438 Visite

    Avete paura di essere abbandonati e volete sconfiggere questo timore?

    Chiunque di noi vive questa paura, legata già al periodo infantile, quando temiamo di essere abbandonati dai nostri genitori.

    Crescendo ci portiamo dietro questa sensazione negativa, lasciando che condizioni le nostre relazioni e che infici i rapporti di coppia.

    Chi di noi non ha subito delusioni in amore anche a causa di questa paura, che invece di portarci a dare incondizionatamente ci fa vivere delle relazioni problematiche e poco sane?

    Siete una persona over 50 che ha voglia di rivivere sentimenti amorosi ma avete paura a lasciarvi andare perchè avete vissuto troppe delusioni in passato?

    Niente paura!

    Con questo breve articolo vi aiutiamo a sconfiggere questa paura, in modo tale da aiutarvi a vivere una vita di coppia più sana e serena.

     

    Il primo passo che dovete affrontare per vincere la paura di essere abbandonati è quello legato alla presa di coscienza: siate consapevoli di questo vostro timore, in modo tale da poterlo affrontare e sconfiggere.

    Sembra una cosa scontata, ma è tutt'altro che semplice. La natura umana tende a nascondere i problemi, facendo finta che non esistano. Niente di più sbagliato!

    Affrontate il nemico: dategli un nome! Una volta che avrete preso confidenza con il vostro timore di essere abbandonati sarete pronti per il passo successivo!

     

    Molto spesso una relazione d' amore finisce perchè ci sentiamo inferiore all'altro membro della coppia, in quanto tendiamo ad idealizzarlo, attribuendogli tutte quelle qualità che vorremmo avere noi. Questo è un errore che spesso determina la fine di una relazione e che ci porta ad essere persi, poiché quando ciò accade ci sentiamo persi, privi della persona che avevamo idealizzato. Per evitare che ciò accada, dovete metabolizzare il fatto che nei sentimenti il rapporto dev'essere paritario, in questo modo, anche nel caso in cui la storia dovesse finire, riuscirete ad affrontarla nel giusto modo, senza vivere quella sensazione di abbandono e scoramento.

     

    Un altro elemento molto importante che dovete tenere presente è che il fatto che una storia finisca è naturale, fa parte dell'ordine delle cose, e se ciò si verifica non significa che non avrete più altre possibilità; semplicemente stavate vivendo una relazione non adatta a voi. se finisce una storia avrete la possibilità di mettervi in gioco, conoscere nuove persone e vivere esperienze diverse. Che ne dite di considerare la fine di una storia sotto questo aspetto?

     

    Un altro errore che dovete cercare di evitare quando finisce una storia d'amore e che vi aiuterà a sconfiggere la paura di essere abbandonati è quello legato al fatto di generalizzare: il fatto che una persona vi abbia lasciati e via abbia fatto soffrire non significa che dovrà ricapitare in futuro. Analizzate bene i motivi che hanno determinato la fine della vostra storia e vi renderete conto che ogni relazione fa storia a sé, con le sue prerogative e con le caratteristiche proprie del vostro partner.

    In questo modo vi renderete conto che la fine di una storia è legata indissolubilmente al periodo che state vivendo e alla persona che stavate frequentando e che potrete vivere una nuova storia magari molto più intensa e che non per forza sarà destinata a finire.

     

    Ultimo passo per vivere una storia amorosa felicemente è quello di godersi i momenti con il vostro partner: non preoccupatevi della paura di perderlo e di essere abbandonati, pensate a vivere il presente e a godervi l'attimo. In questo modo non avrete rimpianti e anche nel caso in cui doveste essere lasciati avrete sconfitto la paura dell'abbandono.

     

    Cari over 50, siete stati lasciate e vorreste rivivere una splendida storia d'amore ma avete paura a buttarvi perchè non volete essere abbandonati nuovamente?

    Con questo breve articolo speriamo di esservi stati utili nell'aiutarvi a sconfiggere questa paura! Coraggio, rimettetevi in gioco e buttatevi, in modo tale da poter rivivere nuove splendide emozioni!

     

     

    Foto: (c) pathdoc / fotolia.com



    EMILIA31, 24.05.2017


endy61 1 | 16.10.2017 10:17

  • endy61
  • Perle di saggezza ma è molto piu complicato, concordo che analizzare i fattori che portano alla fine della relazione aiuti, in genere viene vissuto per chi ci teneva da perfetto innamorato, come un fallimento, e si sa sono brutte bestie da digerire, e individualmente lo si vive in maniera diversa per quanto equilibrio e razionalità ci si metta, la fregatura resta per chi è innamorato, assieme alla sofferenza, aggiungo che se poi non ci sono motivazioni serie , terzo incomodo, o via discorrendo è molto peggio trovare un analisi riflessiva per superare il problema, la prima a cadere e l'autostima poi non vado oltre.....
    grande Emilia

Nuovi utenti



Impressum | Termini e condizioni | Privacy | Help e contatti | Partner | Programma per i partner | Storie d'amore | Stampa | Pubblicità | Lavora con noi
© 2005-2017 50plus-Treff GmbH