Relazioni a distanza: una sfida.

Relazioni a distanza: una sfida.

1 | 323 Visite

Le relazioni a distanza sono spesso una sfida. In particolare, se si trova un futuro partner online, ci sono buone probabilità di dover condurre, almeno per qualche tempo, una relazione a distanza.

Con smartphone e computer le relazioni a distanza sono diventate oggi più agevoli che mai. I giorni di attesa di un messaggio nella cassetta della posta o al telefono per una chiamata interurbana sono finiti da tempo. Anche se la tecnologia ha reso la comunicazione più veloce e facile, gestire un rapporto a distanza presenta ancora diverse difficoltà.

Amate qualcuno che vive lontano? Ecco alcune linee guida per aiutarvi a mantenere forte una relazione nonostante viviate separati.

 

Impostare alcune "regole di base".

Come in ogni relazione, un efficace rapporto a distanza si rafforza comunicando al partner i propri desideri e le proprie esigenze. Poiché voi e il vostro partner vivrete separati nella vita di tutti i giorni, è importante stabilire alcune "regole di base" relative alla natura del rapporto atte a chiarire che siate sulla stessa lunghezza d’onda riguardo questioni importanti come la comunicazione e l'impegno nella coppia.

Hai una relazione seria o sei ancora disposto a uscire con altre persone? Quali comportamenti sono tabù per te? Di quali libertà hai bisogno per vivere una vita soddisfacente?

Se sia voi che il vostro partner sapete da che parte state, potete comunicare in modo più sicuro ed efficace ed evitare che uno di voi due si leghi troppo o si senta insicuro. Stabilendo le vostre "regole di base" all'inizio del rapport, eviterete di ferire i sentimenti in seguito.

 

Comunicare frequentemente e in modo creativo.

Ogni coppia deve trovare un modello di comunicazione che si adatti alle sue esigenze. È importante essere in contatto frequentemente senza però sviluppare una dipendenza reciproca. Sentitevi al risveglio e prima di andare a letto, raccontate al vostro partner gli eventi della vostra vita quotidiana. Tenetevi in contatto spontaneamente durante il giorno, ma ricordatevi anche di riservare alcuni "appuntamenti" per chiacchierare tra di voi senza fretta. La pianificazione dei tempi di comunicazione è particolarmente importante se voi e il vostro partner avete orari di lavoro drasticamente diversi o vivete in fusi orari diversi.

Cambiate anche il modo di comunicare. Inviare messaggi di testo insieme a messaggi audio e video. Programmate gli orari delle video chat e considerate la possibilità di scrivere ogni tanto una vera lettera d'amore.

 Quando emergono argomenti particolarmente impegnativi, dovete decidere quale forma di comunicazione funziona meglio per entrambi. È più facile discuterne su Skype o pensate di rispondere meglio scrivendo? Non diventate aggressivi e non rispondete con freddezza, perché questo può rendere particolarmente difficile la risoluzione a distanza di un conflitto.

Ogni coppia ha un diverso stile di comunicazione. Provate cose diverse e scoprite cosa funziona meglio per voi.

 

Flirtare, ma con prudenza.

Essere attraenti e maliziosi in una relazione a distanza è un ottimo modo per tenere viva la fiamma della passione. Flirtate pure con le parole o mandate messaggi allusivi. Ma prima che la situazione vi sfugga di mano, è fondamentale chiedervi se flirtare vi diverta o sia una forzatura che vi mette piuttosto a disagio. Ve la sentireste di inviare foto e video piccanti che potrebbero essere usate contro di voi in futuro? Se frequentate il partner da tempo, potete anche fidarvi; in caso contrario, sarebbe meglio aspettare di approfondire la conoscenza di persona prima di rendersi vulnerabili.

 

Stare vicini online.

Anche se non si può andare al cinema o al ristorante insieme, quando il partner è lontano è comunque possibile rimanere “connessi”. Organizzate una "serata film" e guardate insieme un film o uno spettacolo televisivo online; inviatevi a vicenda un messaggio durante la serata film o scambiatevi le impressioni chattando o con una video chat. Andate a fare shopping online, mettete alcuni articoli preferiti in una lista dei desideri e lasciate che il vostro partner ne scelga uno per voi, oppure  cercate semplicemente cose con cui sorprendervi a vicenda! Collegatevi e fate una passeggiata virtuale nel parco, seguite un corso di ciò che piace a entrambi e imparate a fare qualcosa di nuovo insieme.

 

Pianificare gli incontri.

Le relazioni a lunga distanza funzionano meglio quando si vede “una luce alla fine del tunnel”. Impegnatevi a farvi visita a vicenda. Questi piani possono variare a seconda di quanto si vive lontano e di quanto ci si può permettere di viaggiare. Se entrambi vivete a poche ore di distanza l'uno dall'altro, potreste essere in grado di vedervi per due lunghi fine settimana al mese. Se vivete in continenti diversi, potreste visitarvi una o due volte all'anno per qualche settimana. Nelle attuali circostanze, i piani di viaggio sono incerti, ma impegnatevi a incontrarvi comunque, se potete. Trascorrendo del tempo insieme, potrete legare fisicamente e uscire insieme come una coppia "normale". La speranza per il futuro vi renderà ottimisti, anche se la distanza ha il suo prezzo.

 

Parlare di obiettivi e sogni futuri.

Se vi incontrate solo raramente, la vostra relazione difficilmente potrà durare per sempre. Anche se alcuni impegni possono tenervi separati per un certo periodo di tempo, voi e il vostro partner dovreste imporvi di fare piani concreti per il futuro. Quanto tempo ci vorrà prima di poter vivere insieme? Vi trasferirete nella città del vostro partner o viceversa? Non parlate di chimere, ma stabilite obiettivi concreti e fissate un calendario per la vostra relazione che comprenda anche il futuro a lungo termine. Volete vivere insieme da subito? Volete sposarvi o convivere? Riuscite a immaginare di possedere un animale domestico insieme? Concentrandovi su un futuro concreto e reale insieme, vi sentirete motivati a lavorare per raggiungere i vostri obiettivi.

 

Le relazioni a distanza possono essere una sfida, ma spesso ne vale la pena. Gli studi dimostrano che le coppie lontane spesso condividono un legame più forte perché comunicano più frequentemente durante tutta la loro relazione. Lavorate per coltivare la fiducia seguendo le "regole di base" del vostro rapporto e stabilendo sani schemi di comunicazione. Sfruttando al massimo il tempo che passate separati, potete crescere come coppia e alla fine sviluppare un legame che può durare anni.

 

Foto: listercz/Adobe Stock 

EMILIA31, 17.09.2020

piccolinakaty
1 | 18.09.2020 16:19

Anche senza pensare a Spencer Tracy e Katarine Hepupburn , i quali sono stati una coppia per 26 anni a distanza , e non si sono mai sposati , ( cioè lui era sposato ) conosco persone che dopo anni di amore duraturo a distanza , hanno poi deciso di convivere e dopo poco sono cominciati i guai . Quindi meglio pensarci bene , oppure la comunicazione , raccontarsi tutto come si fa con un amico fedele .

KwisatzHaderach
1 | 18.09.2020 09:05

Fino a 50 anni giravo volentieri per l’Italia per week end di passione. Poi ho scoperto la quotidianità e che mi piace averla che gira per casa – rigorosamente nuda. Mi piace il rito del caffè la mattina, le passeggiate mano nella mano, il divano, il ristorante. Senza fretta e senza furia. Certo è anche questione di ormoni, ma è anche che i we di puro sesso dopo un po’ stancano, così come il rituale vai in stazione-prendi il treno-scendi dal treno…
La mia attuale fidanzata abita a 10 min a piedi da casa mia. Impagabile. Il problema è che, avendo io una certa propensione a cambiare fidanzata con frequenza, mi sto abituando troppo bene. La prossima? La vicina di pianerottolo non è affatto male; purtroppo ha un fidanzato cubano molto simpatico, ma anche molto grosso e muscoloso. Devo vedere se trovo qualcosa al piano di sotto…

Giovanni55
1 | 18.09.2020 08:20

Articolo interessante, chiaro ed esaustivo. Ma un rapporto a distanza, instaurato sulla assoluta lealta', puo' rimanere tale per sempre?