Articolo interattivo.

Articolo interattivo.

1 | 902 Visite

La nascita dei siti di incontri online ha reso la vita dei single di tutte le età decisamente più semplice.

Questi siti vengono usati in maniera differente a seconda dell’età degli utenti: i più giovani spesso utilizzano questi portali con lo scopo trovare sesso facile e soddisfare le proprie aspirazioni “fisiche”, mentre gli over 50 vi si accostano con intenzioni più serie ed hanno, generalmente, un comportamento più misurato. A questa età non si entra in un sito di incontri per trovare una persona con cui andare a letto. Il sesso ormai è talmente facile e privato di emozione, che spesso non rappresenta neppure più un desiderio.

 

Cosa cerca chi si iscrive al Club-50plus?

Un sito web longevo è molto probabilmente un sito di qualità e noi siamo presenti in diversi Paesi del mondo da oltre 10 anni. L’età, nel caso dei siti di incontri over 50, fa spesso la differenza: se un portale è attivo da tanti anni, questo significa che ha un alto numero di iscritti e dunque offre numerose possibilità di incontro. I siti truffa non hanno vita lunga e così come nascono, altrettanto velocemente sono destinati a scomparire. 

Il nostro sito, diversamente dalla maggioranza dei nostri concorrenti, non è solo una piattaforma attraverso la quale cercare una nuova relazione sentimentale, ma anche, e soprattutto, una comunità in cui costruire relazioni sociali, trovare nuove amicizie o fare, come ha scritto recentemente nel Forum un nostro socio, „un semplice scambio di chiacchiere“. 

Sono tanti i mezzi che mettiamo a disposizione dei nostri iscritti, anche a coloro che optano per una adesione gratuita.

 

E ALLORA ....

PERCHÉ NON PARTECIPATE ALLE DISCUSSIONI SUL FORUM?

Il Forum offre spunti di riflessione a tutto tondo con temi suggeriti dagli iscritti che spaziano dagli argomenti più leggeri ad altri più profondi e impegnativi. Prendere parte alle discussioni sul Forum è totalmente gratuito e permette di conoscere e farsi conoscere dagli altri soci in modo veloce e informale.

L’importante è partecipare!I temi proposti e la vivacità delle discussioni dipendono solo da  voi!

 

PERCHÉ NON APRITE UN BLOG?   

Il blog è un canale di informazione in cui esprimere la propria creatività, condividere riflessioni o raccontare esperienze di vita. Anche in questo caso, è la vostra partecipazione a rendere la rubrica interessante, evitando che le diverse proposte rimangano lettera morta.

 

PERCHÉ NON ENTRATE NELLA CHAT-ROOM?

La Chat-room è il luogo in cui si chiacchiera in tanti del più e del meno per rompere il ghiaccio. Per chi desidera un po’ di privacy esiste naturalmente anche l’opzione di una chat privata - riservata ai soci Premium - ma che può essere utilizzata anche dagli iscritti di base, se invitati in chat da un socio Premium.

 

PERCHÉ NON COMMENTATE GLI ARTICOLI DEL MAGAZINE?

Nel magazine vengono pubblicati settimanalmente articoli su diversi argomenti. Anche in questa sezione è possibile lasciare un proprio commento e lanciare una discussione.

 

GRUPPI REGIONALI, PERCHÉ NON PARTECIPATE ALLE INIZIATIVE? 

I gruppi regionali, presenti in molte città italiane, sono nati per favorire gli incontri tra iscritti attraverso eventi e iniziative sul territorio. Anche in questo caso il successo dell’iniziativa dipende dalla partecipazione degli iscritti e, ovviamente, dall’entusiasmo che i moderatori mettono nell’organizzazazione. Ce n’è per tutti i gusti: visite culturali, incontri conviviali, pic nic all’aperto, viaggi e tanto altro.

È proprio partecipando a questi incontri che si ha la possibilità di interagire dal vivo con altre persone e, come è successo in molti casi, stringere rapporti di amicizia importanti o conoscere un nuovo partner. Starsene chiusi in casa davanti allo schermo di un pc, riduce di molto le opportunità di fare conoscenza o quanto meno  di trascorrere delle ore piacevoli in compagnia.

 

PERCHÉ NON POSTO UNA MIA FOTO?

Per poter utilizzare le funzioni del sito è necessario avere un profilo completo per almeno il 75%, limite che si raggiunge solo pubblicando una propria foto.

E qui cominciano i problemi....

Sebbene noi, e molti degli stessi soci, continuiamo a ribadire quanto sia importante che il nostro interlocutore abbia un volto, rimangono ancora numerosi gli iscritti che non postano una loro fotografia.

Perché?! Qual è il problema?

Avete forse due teste, non avete sembianze umane o forse siete uno scammer o un impostore?

Postate un vostro sorriso! Per quanto possiate essere critici sul vostro aspetto, sarà comunque meno peggio di quanto gli altri hanno immaginato che fosse, vedendo un' icona vuota e grigia al posto di un vostro scatto.

Siate sinceri: quanti sono gli utenti senza foto che avete contattato o a cui avete risposto? E pensate sia davvero possibile scrivere a qualcuno in modo personale e individuale traendo ispirazione da una fredda icona grigia?

Se invece avete timore che qualcuno possa riconoscervi, beh, allora dovreste chiedere prima di tutto a questa persona ci facesse lei sul vostro sito di incontri! Siamo nel 2019....non penserete mica che ci sia ancora qualcuno che possa scandalizzarsi!

 

Insomma, gli strumenti per interagire che avete a disposizione sono davvero molti. Perché non usarli e continuare a rimanere invisibili?

  

IN CONCLUSIONE

Diversamente da molti siti concorrenti, noi siamo una piccola impresa  che si avvale del know how di un team multiculturale che lavora con passione e a contatto diretto con gli iscritti. Non ci sono robot a rispondere alle vostre domande, ma persone in carne ed ossa che privilegiano sempre il rapporto personale e ritengono che la chiave vincente sia gestire una comunità di persone e non semplicemente dei clienti.

 

Ed ora attendiamo commenti, suggerimenti, considerazioni, nuove idee da parte vostra!

EMILIA31, 23.05.2019

ChristineKaren
1 | 08.06.2020 21:17

È riapparso il tema foto. Ci sono stati almeno vantaggi in termini di iscritti e spt di abbonati , da quando è stato messo qs obbligo (che non condivido)? Nessuna polemica, sia chiaro. Solo curiosità.

EMILIA31
0 | 26.05.2019 09:13

Michela, hai ragione! Riorganizzeremo gli argomenti del Forum quanto prima.

Michela V.
1 | 24.05.2019 07:44

Sono d'accordo sulle dinamiche costruttive del sito: incentivare le discussioni del Forum, arricchire i blog, partecipare alla chat room, commentare il magazine, proporre iniziative per i gruppi regionali, postare la foto del profilo.....è una scelta personale. Che le foto siano aggiornate e veritiere ce lo auguriamo! Se il virtuale diventa reale, tutto viene a galla!
Avevo suggerito mesi fa nei "Consigli e suggerimenti" di riordinare e sfoltire il Forum, secondo me troppo ampio e dispersivo e con argomenti spesso ripetuti dai vari soci che non utilizzano la funzione "cerca"(argomenti doppi se non tripli dello stesso tipo). Non dimentichiamo, per altro , che scopo del sito è incontrarsi....molti sorvolano sullo scambio di chiacchiere, purtroppo! Credo che a molti soci interessi principalmente, incontrarsi e gestire il tutto nel privato....quindi, una volta ottenuto ciò, il resto non interessa. Si rimanda tutto al privato.
Vedo che tanti non scrivono mai nulla.
Sarebbe carino avere anche un feedback della riuscita degli incontri/conoscenze/ relazioni...ma chi lo fa?!
Peccato, perché mi piacerebbe molto che il sito fosse ancora più dinamico, scorrevole e piacevole. I soci iscritti saranno pure tanti, ma come per le foto, pochi sono visibili. Spesso i pochi commenti sono scritti sempre e solo dalle stesse persone....forse gli altri, silenti e nascosti, sono pure stufi di leggerci! Chissà!

KwisatzHaderach
1 | 24.05.2019 02:16

Come vedi, Emilia, i suggerimenti di ordine positivo hanno un’efficacia molto limitata. C’è sempre un figlio del papa, una spia internazionale, un inviato alieno che protestano i propri diritti. Va detto che quei diritti li stabilite VOI, e quindi sembrate un po’ lo Stato che da un lato dissuade i fumatori e dall’altro vende sigarette.

Come ho già detto, personalmente sono per la libertà di iniziativa: sarà poi il mercato a stabilire quale strategia sia vincente e quale no.

Tu inviti a scrivere chi non scrive, a chattare chi non chatta, a partecipare chi non partecipa. Il sito che gestisci è il prodotto dell’incontro tra gli strumenti che offre e chi li usa. Visto che dati gli strumenti il risultato è quello che vedi, e che non hai di fronte bambini cui la maestra possa dare suggerimenti di comportamento con qualche speranza di successo, bensì vecchiardi (me compreso) incancreniti sulle proprie millenarie abitudini, l’unico modo per modificare la situazione è quello impositivo (o questa minestra, o quella finestra). Tertium non datur.

Un esempio emblematico che mi piace ricordare è il CBGB’s di New York. Come tutti sanno, l’acronimo stava per “musica country, blues, bluegrass and other”. E’ diventato invece il centro focalizzante del punk americano. Il gestore, visto come stava andando, poteva fare due cose: imporre che vi si suonasse country e blues oppure lasciare che le cose andassero per conto loro. Ha scelto – grazie a dio – la seconda. Certo che poi – va ricordato anche questo – il locale è fallito.

Quindi devi scegliere. O imponi ex lege, e non attraverso “suggerimenti&consigli” sui quali tutti hanno già riflettuto e deciso di non seguire, oppure lasci che la massima espressione del sito sia la chat. A te la palla.

ultimo
1 | 23.05.2019 19:29

io sono Mario Monti, professore universitario, in incognito. Ve le immaginate le mie allieve straniere disposte a concedersi per un voto migliore? no, anzi, sono Carlo Maria Martini, vescovo, ... perché, non avrei diritto a iscrivermi a un sito come questo? ecc...
Ho giustificato alla redazione la mia motivazione che mi impedisce di mettere una foto riconoscibile. Sono proprio dei tedeschi: frangar non flectar. Accetto le regole e me ne resto in disparte (anche se di fronte alla negatività di alcuni commenti viene voglia di scappare più che di intervenire).
Una proposta però la faccio: esporre le proprie ragioni alla redazione allegando il proprio documento di identità ed essere da questa in qualche modo "certificati" e abilitati anche senza foto. Poi in privato ci si possono scambiare tutte le foto che si vogliono. Se si cerca amicizia e non ginnastica erotica non é una foto che fa la differenza. Che poi, quante sono vere? quante veritiere?

ChristineKaren
1 | 23.05.2019 15:08

Se una persona non gradisce inserire una foto, perché deve essere obbligata a farlo? Personalmente in qs fase non la ritengo indispensabile. Ai fini della conoscenza penso siano molto più utili gli altri strumenti (forum, chat e magazine). Io non mi fermo davanti alla mancanza di foto ma presto attenzione a ciò che una persona scrive. Chi si lamenta e insulta sempre , dal mio punto di vista allontana più di un'icona grigia.
Capisco, invece, l'esigenza di stabilire un equilibrio comunicativo tra gli utenti. Perché non rendere visibili le foto solo a chi ne ha una nel proprio profilo? Chi non la inserisce, però, dovrebbe poter utilizzare cmq forum , magazine e chat. Qs è un mio pensiero.