La potenza del sorriso.

La potenza del sorriso.

3 | 174 Visite

Sorridere è un toccasana per la salute e l'umore e ci aiuta nelle relazioni con gli altri, perché regalare un sorriso non solo è facile, ma è anche contagioso.

 

Il sorriso come collante sociale.

Secondo uno studio inglese, i sorrisi sinceri  aiutano a stringere relazioni sociali autentiche, mentre i sorrisi non spontanei, fatti solo per educazione, ci allontanano dagli altri. Un sorriso vero, che viene dal cuore, rappresenta una forma di ricompensa sociale, fa bene a chi lo fa tanto quanto a chi lo riceve. Sorridere, inoltre, stimola l'empatia e incoraggia l'ottimismo.

 

La capacità di ridere è innata.

Un ricercatore svizzero, Willibald Ruch, afferma che ridere, capacità esclusivamente umana e irrazionale, è innata in ciascun individuo e che non possa e non debba essere imparata. Basti pensare che i bambini più piccoli arrivano a sorridere anche fino a 500 volte al giorno senza che nessuno lo abbia insegnato loro.

Saranno poi l'educazione e i vincoli sociali a ridurre questa capacità individuale con il procedere dell’età.

Ecco perché è bene augurarsi di riuscire a rimanere sempre un po’ bambini.

 

Il sorriso come chiave di successo.

Una persona sorridente infonde sicurezza e riesce ad costruire relazioni appaganti ed equilibrate ricevendo spesso feedback positivi sia nel lavoro che nella vita privata.

Nelle relazioni private la capacità di sorridere riveste un ruolo importante. Il sorriso rende le persone più attraenti e simpatiche. Stringere la mano ad una persona che ricambia con un sorriso è un'esperienza piacevole che influenza positivamente la prima impressione  sulle nuove conoscenze. Chi sorride spesso appare a proprio agio e più aperto agli altri rispetto a chi è cupo e imbronciato.

 

La risata come terapia

"Ridere fa buon sangue" dice la saggezza popolare, ma la scienza afferma che sia un vero toccasana per la salute. Una risata migliora la funzione polmonare, ossigena il cervello, migliora le difese immunitarie e riduce gli ormoni dello stress. Ma le risate hanno ancora molti altri effetti positivi sul nostro corpo.

 

Perché ridere è salutare.

 Chi sorride vive più a lungo e appare più giovane della sua età. Il sorriso sincero ringiovanisce il viso di almeno 3 anni e chi sorride di più può vedere prolungata la propria aspettativa di vita anche di 7 anni.

 

- Rafforza il Sistema immunitario

Sorridere aiuta il corpo a rilassarsi e lo stato di relax che ne segue permette al sistema immunitario di reagire in modo più efficace nel proteggerci dalle malattie.

La risata aumenta nella saliva e nella faringe la concentrazione di immunoglobulina A, gli anticorpi che respingono batteri e virus che causano tosse, mal di gola, raffreddore e influenza.

Alcuni studiosi californiani hanno scoperto che la produzione di cellule killer endogene aumenta significativamente durante una risata. Bisogna immaginarsi questi neurormoni come un'orchestra in cui ogni strumento suona una nota speciale. Il riso rende l'intera orchestra più melodiosa e armonica, in altre parole, la risata porta equilibrio tra tutti i componenti del sistema immunitario.

 

- Riduce lo Stress

Sorridere spesso e in modo spontaneo alleggerisce gli stati di stress e tensione; un sorriso aiuta a distendere il viso e ad apparire meno stanchi e abbattuti. Un respiro profondo e un bel sorriso possono farci sentire subito meglio (almeno un po’) .

Il merito è delle endorfine, che ci aiutano ad accantonare la tristezza e la malinconia e, in alcuni casi, perfino a superare la depressione. Sorridere o vedere una persona che sorride, ci mette subito di buonumore. L'effetto di un bel sorriso, anche quando all'inizio appare forzato, è quasi immediato.

 

-Ha effetti benefici sulla psiche

 Secondo Freud il senso dell’humour aiuta l’uomo a liberarsi dei pensieri negativi, di ciò che ci turba o che in qualche modo tendiamo a reprimere.

Ridere, anche di se stessi, migliora la percezione che ognuno ha di sé, e aiuta, grazie alle endorfine, a superare paura e sofferenza. Il riso ha effetti positivi anche sulla creatività, stimolando l’immaginazione e positività. Le persone ironiche e auto ironiche (nella giusta misura) sono quelle che vivono in maniera più serena e accompagnarsi a loro non può avere che un effetto positivo.

Ridere è contagioso. Le persone che sanno godersi la vita, aprendosi in grandiose risate, quasi sempre apprezzano la vita in tutte le sue sfumature, nel bene e nel male, e si circondano di persone altrettanto capaci di divertirsi. Difficilmente si ride in solitudine, e, sebbene a volta possa succedere, chi ama ridere generalmente lo fa in compagnia. Il riso coinvolge tutti, ed è uno degli elementi che indica la sintonia presente in un rapporto.

 

 

Dato che l'organismo non distingue una risata spontanea da una auto indotta, scegliere di ridere anche quando non c’è un motivo per 10-15 minuti al giorno, ci aiuterebbe in ogni caso a stare meglio.

 

Foto: (c) Izabela Magier/fotolia.com 

EMILIA31, 13.09.2018

Michela V.
1 | 13.09.2018 19:56

Perfettamente d'accordo! Il sorriso è come un abbraccio di luce fatto col cuore! Sorridere è meraviglioso, è salutare, dona fiducia, è rassicurante e accogliente. Un bel sorriso è un'ottima presentazione in società e certamente apre più porte di un viso cupo.
La risata poi! Pensare che una bella risata ha fatto da cupido tra una coppia che conosco: lui è rimasto gradevolmente contagiato dalla risata di lei, si sono innamorati e sono tutt'ora felicemente sposati.
La risata sì che è terapeutica. Ho dei dolcissimi ricordi di scene familiari quando i miei figlioli erano ancora bambini, quelle serate tranquille a coccolarci quando mi dicevano :"Mamma, ridiamo forte!" e il "forte"stava per ridere talmente tanto da lacrimare, tanto da non riuscire a fermarci, tanto da sentirci felici e uniti, complici di un semplice e piacevolissimo gioco!