9 domande da chiedere al partner prima di sposarsi

9 domande da chiedere al partner prima di sposarsi

0 | 2797 Visite

Quando si parla di matrimonio, tutto ció che ignorate dell´altra persona, puó veramente ferirvi nel lungo periodo. Che sia per timidezza, mancanza di interesse o desiderio di mantenere un romantico mistero, moltissime coppie tendon ad evitare le domande difficili, che invece possono fortemente contribuire a costruire le fondamenta di un matrimonio stabile.

Se condiseriamo che in genere, per quanto riguarda i matrimoni over 50, si elimina l´argomento prole, tuttavia la coppia vive ancora l´aspettativa di sposare un amico e confidente. Questa prospettiva, ispirata ai film di Hollywood, spesso é molto lontana dalla realtá. Certamente, ci sono una serie di domande che la coppia tende a chiedersi ben prima del matrimonio, giá nelle prime fasi della relazione, ma ad essere totalmente onesti: molti non le pongono.  Abbiamo selezionato per voi le domande intime, a volte un po´imbarazzanti, al fine di farvi conoscere l´altra persona veramente a fondo e guidarvi attraverso conversazioni oneste ed illuminanti.

 

 

1. Quando non erano d´accordo su qualcosa i tuoi genitori si lanciavano i piatti, discutevano tranquillamente o si chiudevano in lunghi silenzi?

 

Il successo di una relazione si basa sulla modalitá secondo cui si affrontano le differenze, sostiene Peter Pearson, fondatore del "Couples Institute" in Michigan. Tutti noi, piú o meno consciamente, siamo influenzati dalle dinamiche della nostra famiglia di origine. I nostri genitori si rappacificavano sempre - qualunque cosa fosse successa - prima di andare a letto? Sará la norma nella nostra futura relazione. Era normale che nostro padre si chiudesse in lunghi mutismi dopo ogni discussione? Lo accetteremmo senza porci troppi dubbi nel nostro futuro. Quindi meglio indagare e dare una sbirciatina a quello che vi aspetterá nei prossimi anni :-)

 

 

2. Le nostre esperienze del passato (ex mariti/mogli & co) ci ostacoleranno o aiuteranno? 

 

Dato per per gli over 50, si tratta nella maggioranza dei casi di seconde nozze o in ogni caso entrambi i partner hanno maturano esperienze di coppia e spesso figli, é estramemente importante chiarire sin da subito quali persone e in che misura saranno coinvolte nella vostra vita coniugale.

L´esempio piú classico é quello dei figli, che, nonostante spesso adulti sono sempre meno indipendenti e giocano un ruolo presente nella vita dei propri genitori. E qual é l´attuale rapporto con l´ex moglie/ compagna? Si hanno rapporti cordiali per il bene della famiglia (allargata)? Meglio chiarire subito in quali occasioni, eventi, feste comandate sarete tutti riuniti, i figli vi ringrazieranno e il vostro rapporto sará ancora piú solido e complice.

 

 

3. Quanta importanza dai alla religione? Come festeggeremo le feste religiose?  

 

Se due persone provengono da due contesti religiosi molto differenti, chi seguirá le tradizioni dell´altro? Per molte persone certe ricorrenze sono assolutamente trascurabili, per altre, imprescindibili.

 

 

4. I miei debiti diventano tuoi e viceversa? 

 

Molte coppie evitano l´argomento finanziario prima e durante le nozze, ma se l´esperienza vi ha insegnato qualcosa, sapete che si litiga fin troppo spesso per argomenti legati ai soldi. Parlare nello specifico dei debiti é molto importante, e allo stesso modo se c´é una discrepanza tra i due redditi. In questi casi, sempre meglio discuterne e creare un piano spese mensile che divida i costi proporzionalmente ai due proventi.

 

 

5. Qual é la cifra massima che spenderesti per un´automobile, un divano o un paio di scarpe?  

Non volete vivere la classica scena da film commedia dove il marito torna a casa con una decapottabile fiammante senza consultarsi con la consorte, vero? Spesso le coppie pensano di sapere quanto il partner pagherebbe per ciascun prodotto, ma in realtá non hanno mai affrontato la discussione apertamente.

 

 

6Quanto é importante il sesso per te?  

 

Le coppie si aspettano – nonostante l´etá - di rimanere sessualmente eccitate dal proprio sposo/a per il resto della vita. Una relazione sana prevede un´aprteura da entrambi i partner su cosa amano in camera da letto e quanto spesso si aspettano di avere rapporti sessuali. E´ importante anche chiarire quali sono le prioritá di ciascuno: meglio piú spesso anche frettolosamente o poche volte ma di qualitá? A volte un po´ di compromesso aiuta entrambi i partner a vivere una vita sessuale pienamente soddisfacente.

 

 

7. Come dimostri di amarmi?

Nel libro del 1992 “I 5 linguaggi dell´amore” Gary Chapman introduce questa modalitá di classificare le espressioni dell´amore e come esse possano rafforzare un matrimonio: affermazione, tempo di qualitá, fare un regalo, fare dei gesti simbolici o servizi, contatto fisico. In molte terapie matrimoniali, infatti, si chiede ad entrambe le persone di mettere in ordine questi 5 linguaggi differenti; in particolare le coppie devono trovare un equilibrio tra le 5 attraverso le proprie neccessitá e quelle del partner.

 

 

8. Che cosa ammiri di me e quali sono le tue piccolo fissazioni?

 

Immaginereste mai che le difficoltá possano superare la reciproca ammirazione? Cosa fareste in quell caso? Anne Klaeysen, esperta di coppia presso il New York Society Association, afferma che le coppie raramente considerano la seconda domanda. Ci sono dei piccoli "nei" dell´altra persona che spesso ignoriamo ma alla lunga possono disturbarci o, ancora peggio, compromettere il rapporto.

 

 

9. Come ci vedi tra 10 anni?  

 

Questa domanda raccoglie tutti gli obiettivi della coppia, quindi drizzate le antenne e ascoltate attentamente la risposta. La risposta puó spaziare dai progetti futuri al come affrontare le eventuali crisi. Il matrimonio si salva ad ogni costo? O se la relazione si deteriora non ha piú senso continuare? Prendereste in considerazione l´eventualitá di vedere un terapista di coppia?

 

 

Alcune domande potranno sicuramente scoprire nervi delicati, ma sicuramente ne varrá la pena, considerando il bene che state facendo a voi stessi.

E voi cosa ne pensate? Quali domande abbiamo dimenticato? Quali aggiungereste? Scrivetecelo nei commenti!

 

 

Photo: © Fotalia - JulsSpat

EMILIA31, 08.12.2016

Dalida64
0 | 10.12.2016 18:03

hai veremante interesse a sposarmi o ti passa per la testa di farlo e lo chiedi alla prima donna che ti pare possa risponderti di si?
sai cosa significa matrimonio in primis vivere da soli e non con tua mamma o pappa?
meglio non sposarsi nessuno merita fiducia

galiano
0 | 09.12.2016 13:13

6 - dovrò darle/gli dei soldi in continuazione oppure no

galiano
0 | 09.12.2016 11:39

1 quali centri di interesse
2 abitare nello stesso appartamento o in due appartamenti
3 fare viaggi, visitare musei, andare a teatro, ecc ecc o stare a casa
4 se si lavora ancora - contatti verbali frequenti o limitati
5 indipendenza-autonomia o stretto contatto